Vlahovic: “Mi piacciono Firenze e la Fiorentina. Rinnovare, perché no?”

Vlahovic parla del suo rinnovo di contratto con la Fiorentina

di Redazione VN
Vlahovic

Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina, ha parlato del proprio rinnovo di contratto ai microfoni di Sky senza tuttavia entrare troppo nei dettagli:

Sono un giocatore della Fiorentina e penso solo alla Fiorentina. Rinnovo? Ne parlano i miei agenti. Mi piace Firenze, mi piace la Fiorentina, quindi… perché no?

MERCATO, LA LISTA DEI TRASFERIMENTI AGGIORNATA

GERMOGLI PH 10 GENNAIO 2020 CAMPIONATO SERIE A DI CALCIO STADIO ARTEMIO FRANCHI FIORENTINA VS CAGLIARI NELLA FOTO ESULTANZA GOL VLAHOVIC
22 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MrBreaker - 1 mese fa

    Il problema é l’assoluta mancanza di programmazione della Viola. Se hai deciso di puntare su di lui (ed a quanto pare questa é stata la decisione), allora fai un discorso completeo, ovvero io ti prometto di darti visibilitá e puntare tutto su di te (come stiamo facendo), peró tu mi firmi il rinnovo subito. Se invece non si crede in lui, allora via in panchina o addirittura venderlo subito e puntare tutto su un’altro. La situazione é semplice, qui invece si punta su di lui (quindi gli dai visibilitá e minutaggio per migliorarsi), ma si tentenna col contratto come als solito (poi lo cediamo per du lire una volta che é diventato un vero giocatore). Poveri noi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Chianti - 1 mese fa

    Vedo che qualcuno si esalta per quello che ha detto. Abbiamo avuto esperienza di gente che faceva discorsi sul diventare bandiera della Fiorentina e poi a pochi mesi dopo ha piagnocolato per essere ceduto alla squadra innominabile. E voi credete che sia fatta dopo che ha detto che “del rinnovo ne parlano i miei agenti” e poi “perché no”? Cerchiamo di farlo rinnovare ma se a giugno tentennano e prendono tempo va ceduto e vanno reinvestiti i proventi in un’altra prima punta. Poi se rinnova è meglio, io ho i miei dubbi che voglia farlo però spero di sbagliarmi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Niko74 - 1 mese fa

    Io a luglio lo venderei a prescindere per 25/35 milioni, e prenderei Maxi Gomez molto più completo e pronto. control= parent

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. claudio.godiol_884 - 1 mese fa

    Occhio che il calcio sta con l’acqua alla gola con questa pandemia. Anche i procuratori sanno che non si lillera più come una volta, ci sono bilanci paurosi anche nelle grandi squadre, vedi Barca e Inter ed anche la Juve sta cercando altre vie. Se si vuole salvare questo sport bisognerà che ognuno faccia la sua parte e abbassare la cresta sui super guadagni. Niente sarà piu’come prima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 1 mese fa

      Ma infatti il mercato non l’ha fatto nessuno. Quanto potrà reggere la baracca ancora con questa situazione? Forse questa stagione. Forse. Dalla prossima se non riaprono gli stadi e continua così il calcio finisce.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dallapadella - 1 mese fa

    Una società che lo ha messo titolare e lo protegge nonostante la classifica a rischio e alcune prestazioni indecenti (Milano) meriterebbe gratitudine – altri giovani sono fissi in panchina o sono emigrati in prestito dopo spezzoni di partita – ma giustamente fanno notare che il procuratore se ne può fregare.
    Dusan ha delle qualità che fanno intravedere un futuro sopra la media ma anche dei vuoti tecnici (colpo di testa, destro, reattività, appoggi di prima, cattiveria in marcatura) da colmare: non so se sarà in grado, per ora ha la scusante che il gioco lo assiste poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. purplerain - 1 mese fa

    Dispiace leggere i commenti di qualcuno che lo chiama erroneamente “mercenario”, non sappiamo niente, ne le cifre che stanno discutendo gli agenti ne se siano mai arrivate offerte concrete per portarlo via da Firenze, e torno a ripetere, questo è un talento di 20 anni che gioca come centravanti titolare nella Fiorentina, non vedo dove potrebbe andare a fare il titolare senza scendere di “prestigio”.
    Non vedo una sola motivazione perchè questo matrimonio non debba continuare, ma se venissero fuori richieste esose da parte degli agenti è chiaro che si guarderà altrove a Giugno, un conto è concedere un rinnovo con lieve aumento di stipendio, un conto è diventare ostaggio dei procuratori, situazione che stiamo vedendo sempre più spesso in società con un monte ingaggio ben più corposo ed importante del nostro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. SoloLaViola - 1 mese fa

    Bravo, te rinnova e spacca le porte per i prossimi 2 anni, poi vediamo cosa fare. Mi sembra giusto dato che ti hanno tirato su e dato fiducia incondizionata ad appena 20 anni, anche quando avresti meritato la panca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Paolo - 1 mese fa

    Il vero problema è che Vlahovic chiama in causa i suoi agenti i quali, come sappiamo bene, stanno facendo e faranno sicuramente di tutto per portare via il loro assistito da Firenze.

    Quindi, ricapitolando, nonostante il giocatore si professi attaccato alla Fiorentina, io (visti i numerosi precedenti in questo delicato campo) non mi fido per niente!

    Inoltre, da questo eventuale rinnovo (o meno) del contratto di Vlahovic, si vedrà qual è il vero valore dei dirigenti viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ViolaScuro - 1 mese fa

      Il vero valore dei dirigenti viola, ahimè, è molto basso (basta vedere il calciomercato degli ultimi due anni)…Al massimo la questione del rinnovo di Vlahovic renderà chiaro se Commisso ha intenzione di costruire una squadra importante o no…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. MATTEO1926 - 1 mese fa

      Se prendi Malcuit ….Vlaovich rinnova…hanno lo stesso procuratore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. rudy - 1 mese fa

    Raiola ormai sono tre anni che “ricatta” il Milan con Donnarumma. A giugno per non perderlo a Zero dovranno concedergli 10 mln. annui. Mirabelli a suo tempo dovette dargliene 7 per lo stesso motivo. E ho citato solo un esempio. I Procuratori non fanno sconti a nessuno. Così va il calcio nel 2021. Di sicuro seguitare a lottare solo per non retrocedere non ci aiuta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ilRegistrato - 1 mese fa

      È vero, quello di Donnarumma fu un vero scandalo. Bene fecero i tifosi del Milan a fischiarlo sonoramente. Che si aspettava dopo avere praticamente sputato in faccia a coloro che lo avevano eletto beniamino e tutte le domeniche pagano per andarlo a vedere? Comunque Donnarumma non vale Buffon, il Milan un bravo portiere lo ritrova.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ilRegistrato - 1 mese fa

    “Ne parlano i miei agenti” risposta chiarissima ma già lo sapevamo specialmente quando l’agente si chiama Ramadani. È Ramadani che decide se Vlaovich rinnova o no in base al percorso di carriera che lui ha già predeterminato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 1 mese fa

      Mister sotuttoio!! Dacci i numeri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. estrellaroja - 1 mese fa

      Ci sarebbe il piccolo particolare che l’agenzia che ha la procura di Vlahovic è la INTERNATIONAL SPORTS OFFICE ( https://www.transfermarkt.it/international-sports-office/beraterfirma/berater/3417 ) con sede in Serbia, mentre l’agenzia di Ramadani, che ha la procura di Milenkovic, è la LIAN Sports Group ( https://www.transfermarkt.it/lian-sports-group/beraterfirma/berater/13 ) con sede in Irlanda.
      Ma Lei sarà sicuramente al corrente di oscure trame societarie che fanno risalire entrambe queste società agli ordini di Ramadani, no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rudy - 1 mese fa

        Non ti viene in mente che la Sede in Irlanda sia solo per ragioni fiscali ? Vlahovic lo portò Ramadani, inserendolo nella trattativa di Milenkovic, e, chissà perché, insieme a Kukovec.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. estrellaroja - 1 mese fa

          E perché le ragioni fiscali che valgono per la Lian sports group non valgono per la International Sports Office?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. estrellaroja - 1 mese fa

          P.S.: Vlahovic è arrivato esattamente un anno dopo Milenkovic

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. 29agosto1926 - 1 mese fa

    In risposta a tutti i discorsi a bischero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Chianti - 1 mese fa

      Perché si dovrebbe stare tranquilli dopo queste dichiarazioni? In risposta a tutti i discorsi a bischero” ci vorrebbe solo una cosa. La firma sul contratto che per ora non c’è.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. I'Generale - 1 mese fa

      FELIPE MELO 1 MESE PRIMA DI FIRMARE PER LA JUVE:
      “In città sono un idolo – è la risposta. Non posso uscire per strada, perché la gente mi viene subito addosso: alcuni si mettono a piangere se dico che vado via. Firenze mi piace moltissimo, ma il futuro è nella mani di Dio: se domani o dopo il club decidesse di vendermi, non dipenderebbe più da me”.

      BERNARDESCHI NEL 2015:
      Bernardeschi: “Voglio la maglia numero 10”
      Il giocatore della Fiorentina: “Sono qui da 12 anni e non ho mai voluto cambiare aria”.
      Poi, per andare in tutti i modi ai gobbi, ha deciso di diventare I’cacarella……..

      CHIESA AD APRILE 2020:
      «Firenze è casa mia, giocare nella Fiorentina è sempre stato il mio sogno».
      Poi invece si viene a sapere che era dall’anno prima che batteva i piedi per andare a tutti i costi alla juve………..

      questo giusto per parlare di come le cose possano cambiare in un attimo e di come certe dichiarazione vadano prese con le molle….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy