Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

stampa

Pradè punta Caicedo ed El Shaarawy, ma prima servono le cessioni. Callejon in bilico

Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images

Lo spagnolo è diventato un caso, Prandelli chiede di sfoltire la rosa. Oggi inizia il mercato e per il direttore sportivo Pradè ci sarà tanto da lavorare

Redazione VN

Come sottolinea Il Corriere Fiorentino, dopo la gara di ieri contro il Bologna si riapre il dibattito sul reparto offensivo viola. Il futuro di Callejon è tutto da scrivere, seppure il contratto siglato la scorsa estate sia biennale. Di certo per rinforzare un attacco che farà definitivamente a meno di Cutrone (Pradè si confronterà con il Wolverhampton per interrompere il prestito) la Fiorentina è di nuovo alla ricerca di una punta, con il profilo dell’ecuadoregno Caicedo della Lazio in cima alle preferenze. I viola dovrebbero formalizzare un’offerta al club di Lotito da oltre 5 milioni di euro, con un ingaggio per l’attaccante superiore ai 2 milioni; la risposta biancoceleste potrebbe però essere fortemente influenzata dagli impegni europei della squadra di Inzaghi che di contro vorrebbe fortemente trattenere Caicedo.

Logico che Barone e Pradè si stiano guardando intorno alla ricerca di alternative, tra queste anche l’idea di riportare in Serie A El Shaarawy (ma anche l’ex giallorosso predilige il 4-3-3 come Callejon) attualmente impegnato nel campionato cinese dopo aver definitivamente scartato il nome di Milik. Ma il mercato viola sarà soprattutto in uscita, scelta avallata anche dal tecnico: continuano ad arrivare voci sull’interesse del Leeds per Pulgar e anche per Duncan ci sarebbe stato un sondaggio del Genoa. Infine Kouame è di recente finito nel mirino del Torino. Il primo a lasciare Firenze dovrebbe però essere Saponara, con la formula di un prestito allo Spezia, mentre per Eysseric e Montiel servirà prima trovare destinazioni gradite.

 GERMOGLI PH
tutte le notizie di

Potresti esserti perso