La barba al palo: è Dragowksi la nota più lieta, vuole restare ed è pronto al rinnovo

Prima di arrivare così in alto, ha dovuto sudare parecchio. Ma ora Dragowski si è preso la Fiorentina e non ha intenzione di lasciarla

di Redazione VN
Dragowski

Focus su Bart Dragowski sul Corriere Fiorentino. Il polacco – sottolinea il quotidiano – il numero uno della squadra viola, di ruolo e di fatto. I numeri sono dalla sua parte: nelle ultime gare contro Juventus e Bologna, Dragowski è riuscito a mantenere la porta inviolata. Con 21 reti incassate, la Fiorentina è la sesta miglior difesa della serie A. Un rendimento che trova spiegazione soprattutto nelle parate di Dragowski, portiere che oggi viene universalmente riconosciuto come uno dei migliori del campionato ma che, prima di arrivare così in alto, ha dovuto sudare parecchio. Basta pensare agli anni in panchina o ai dubbi che l’anno scorso accompagnarono la scelta fatta da Pradè di puntare su di lui. Non a caso, il suo è stato il primo rinnovo dell’era Commisso. Una trattativa non facile perché su di lui si erano mossi in parecchi.

Qualche mese fa, poi, altre offerte, e altri rifiuti. Del club, ma anche dello stesso giocatore. Dragowski infatti sta benissimo a Firenze, adora la città e ha un sincero senso di riconoscenza nei confronti di chi ha dimostrato tanta fiducia in lui. Per questo è pronto a sedersi al tavolo (alla fine del campionato) per discutere di un ulteriore rinnovo, fino al 2025. Del resto, se c’è una certezza, è lui. E la partita di domenica con il Bologna ne è stata l’ennesima dimostrazione. Una colonna portante sulla quale poggiano molte delle speranze viola. Per il presente, certo, e per il futuro.

Dragowski
GERMOGLI PH: 25 OTTOBRE2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI CAMPIONATO SERIE A TIM FIORENTINA VS UDINESE NELLA FOTO DRAGOWSKI
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy