Fiorentina e Spezia, realtà a confronto: club ligure costato meno di Amrabat, gli ingaggi…

Domani al Franchi un altro derby americano: le differenze tra gli investimenti fatti dalle due proprietà sono abissali, ma i risultati premiano lo Spezia

di Redazione VN

L’edizione odierna del Corriere Fiorentino mette a confronto le realtà di Fiorentina e Spezia, avversarie domani (alle ore 18:30) nell’anticipo della ventitreesima giornata di Serie A. In comune hanno la proprietà americana, come Milan, Roma, Parma e Bologna, e lo studio legale che ha curato il passaggio di proprietà (da Della Valle a Commisso e da Volpi a Platek), Chiomenti, ma le differenze tra gli investimenti fatti dalle due proprietà sono abissali. Basti pensare che il neo proprietario del club ligure ha pagato la società 24 milioni di euro, due in più rispetto a quando sborsato da Commisso per l’acquisto del suo pupillo, Sofyan Amrabat.

Diversità negli investimenti, ma anche nei risultati sul campo. Lo Spezia arriverà domani sera a Firenze con 24 punti in classifica, due in più della squadra di Prandelli. La comitiva di Italiano arriva da due imprese consecutive contro Sassuolo e Milan, mentre la Fiorentina è a caccia del riscatto dopo i k.o. contro Inter e Sampdoria. Sulla carta, sul piano tecnico i valori delle rose non sono nemmeno paragonabili, come si può notare guardando la classifica degli stipendi di Serie A: i viola sono settimi con 55 milioni totali, lo Spezia è ultimo con 22.

Infine il paragone sul piano delle infrastrutture, a partire dallo stadio. I liguri hanno giocato le prima gare casalinghe di questo campionato a Cesena. Lo stadio Picco infatti non rispondeva ai requisiti per ospitare gare di serie A. Il comune ha finanziato 1,2 milioni e, dopo la deroga, ha accelerato sul cantiere per consentire alla squadra di tornare a casa già lo scorso dicembre. Commisso, invece, non è interessato per ora a investire sul Franchi e presto farà sapere se investirà in una nuovo stadio a Campi. Intanto però sono stati spesi 80 milioni sul Viola Park, quasi il triplo di quanto è costato l’intero Spezia che oggi vede la prima squadra lavorare al Comunale di Follo.

GERMOGLI PH: 5 FEBBRAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS INTER NELLA FOTO MISTER CESARE PRANDELLI
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. purplerain - 1 settimana fa

    Quindi fatemi capire, per questi 2 punti di ritardo dovremmo prendere esempio dalla gestione economica dello Spezia? Premetto che non ho nulla contro questa squadra ne contro il suo allenatore, che trovo una persona molto composta che sta esprimendo un gioco funzionale per gli elementi che si trova a disposizione, ma credete davvero che lo Spezia a fine anno sarò più in alto in classifica della Fiorentina?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alesquart_3563070 - 1 settimana fa

      Loro hanno fatto una spesa rapportata alla loro dimensione che era decisamente inferiore alla nostra, ma con una programmazione per quanto riguarda la gestione sportiva decisamente più valida della nostra. E giocando così, ritengo che le probabilità che ci finiscano davanti non sono così basse, se la giocheranno sicuramente, anche se non è una sfida con noi, ma hanno l’obiettivo di rimanere in serie A.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy