Commisso: “Franchi? Voglio certezze sui tempi. A Campi nessuno ostacolerà, la Soprintendenza…”

Commisso, dopo aver parlato con Nardella, parla del tema stadio

di Redazione VN
Commisso

Dopo l’incontro di ieri col sindaco di Firenze Dario Nardella, il patron viola Rocco Commisso ha affidato le sue sensazioni al sito ufficiale del club:

Ieri ho fatto il turista per sei ore prima di andare a Palazzo Medici-Riccardi, ho mangiato la bistecca alla fiorentina. Ho visto che c’era un giornalista che mi spiava, potevano andare a vedere la Mercafir senza aspettare che lo dicevo io. Nardella? I giornalisti hanno scritto e non hanno saputo che ieri ho incontrato il sindaco. C’è sempre stato un buonissimo rapporto. Sono deluso, due anni fa eravamo da Pessina e abbiamo mostrato cosa volevamo fare. I tifosi non sono stati tutelati, aspettavo qualcosa di più per far andare più veloce la Fiorentina. Ho parlato con Nardella, gli ho detto che a queste condizioni non metto soldi. Dobbiamo sapere che tempi ci saranno per rifare il “Franchi”, poi dovranno dirmi che controllo avrà la Soprintendenza. Non mi voglio mettere sotto il loro potere.

Abbiamo parlato anche di Campi Bisenzio, sia il sindaco Fossi che il presidente Giani hanno incontrato Giani. Nardella mi ha assicurato che so voglio andare avanti con Campi non mi metterà il bastone fra le ruote. Voglio avere più di un’opzione, i fiorentini hanno aspettato molto tempo per avere una casa degna. Io parlo per tutto il popolo viola, anche la Regione ci aiuterà per Campi se vorremo andare lì. Progetto per Campi? Servono tempi e soldi, dobbiamo capire se tempi e controllo ci saranno. Lì sono disposto a mettere i miei soldi. Bagno a Ripoli? Ho buone notizie, stiamo concludendo i contratti e siamo quasi alla fine. Sono scaramantico, prestissimo dirò quando si potrà mettere la prima pietra”.

GERMOGLI PH 13 GENNAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI COPPA ITALIA OTTAVI DI FINALE FIORENTINA VS INTER NELLA FOTO ROCCO COMMISSO
71 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vannucci.alessandr_606 - 1 mese fa

    Redazione. vi volete informare se è vero o no che l’UEFA chiede; per dare l’autorizzazione a giocare partite internazionali, lo spostamento dello stadio dal Viale di una quarantina di metri. Perchè, se questo è vero, vorrei sapere cosa se ne fà il comune di uno stadio ristrutturato dove la fiorentina non potrà giocare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

      Non ci risulta, ma piuttosto è quello che vorrebbe Commisso per poter avere l’attuale centro sportivo come centro commerciale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alesquart_3563070 - 1 mese fa

    A me fanno ridere quelli che dicono che non si parla più di calcio e che la la partita contro l’Inter conta di più dell’argomento stadio, come se venerdì sera scendessero in campo il sottoscritto, Barsinee, Folder e il resto del blog e non i giocatori.
    Ma dico, ci fate o ci siete? Neanche si ha la possibilità di andare allo stadio a tifare, ma scendete dal piedistallo per cortesia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Eziogòl - 1 mese fa

    Il tipico tifoso moderno,Paradigma del viola medio che legge giornali e quellonche scrivono è Bibbia; òcchi tòrti, grassoccio e tarchiato, cute sebacea, ; patatine fritte (male) guarda ed invidia i gobbi (ed odia il Toro)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BaggioBati - 1 mese fa

    O rocco crede agli asini che volano oppure ce lo vuol far credere a noi tifosi. In entrambi i casi siamo nella ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. giovanni dalle bande solo nere - 1 mese fa

    Dunque, questo articolo parla di stadio e quindi mi sembra giusto esprimere personali pareri a questo riguardo senza dimenticare che fra pochi gg c’é l’ Inter e via di seguito.
    Riguardo allo stadio purtroppo mi sembra che Rocco sia stato “circondato” dal trio Giani, Nardella e Fossi…e questo perché ? Ma secondo Voi se davvero il comune di Firenze rifarà a norma di Pessina e co. lo stadio Franchi, spendendo fior di quattrini ( Nardella dice che ai fiorentini non costerà nulla…ma chi ci crede ) secondo voi se comunque Rocco volesse fare lo stadio con i suoi soldi a Campi o in qualsiasi altra parte nel circondario di Firenze, davvero pensate che i tre tizi NON LO OSTACOLERANNO IN TUTTI I MODI ? Che fine farebbe il new Franchi a quel punto ? Come, codesti politici, poi giustificherebbero agli elettori fiorentini tutti i soldi investiti per modernare uno stadio dove non giocherebbe piu’ la Fiorentina perchè, sempre per loro gentile concessione, andrebbe a giocare altrove?
    A mio parere ha fatto bene Rocco a chiedere infos riguardo i proventi da attività commerciali che verranno eseguite insieme al rifacimento Pessina guidato, per comprendere cosi’ quali margini di guadagno possa ottenere continuando a giocare nel nuovo Franchi.
    In pratica i tre tizi hanno costruito una gabbia dove è stato rinchiuso il leone Rocco…purtroppo questa è la politica…spero di sbagliarmi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Eziogòl - 1 mese fa

    Che redìolo buffone!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luminorviola - 1 mese fa

      Mai come te!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. MATTEO1926 - 1 mese fa

    È il nostro presidente!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ottone - 1 mese fa

    Ehi gioventù, venerdì c’è l’Inter. La diamo già per persa? Si parla d’altro perché la cosa non ci tocca più di tanto? La testa è già alla Samp e si discetta sullo Stadio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 1 mese fa

      si gioca? Ma quando? con chi? Non è sospeso il campionato? non siamo già salvi? … ma che palle parlare di calcio … no dai, parliamo d’altro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-14523149 - 1 mese fa

    Avanti con campi Rocco… hai buttato via già troppo tempo con questa burocrazia…sfv

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Eroe - 1 mese fa

    In realtà a noi tifosi viola interessano due cose: che la Fiorentina vinca più possibile e ci faccia felici almeno in quelle due ore.., di stare comodi quando si tornerà allo stadio. Per adesso niente di tutto questo ma l’unica speranza è che Commisso butti il cuore oltre l’ostacolo. Gnamo Rocco siamo coetanei l’ultima volta che ho vinto lo scudetto avevo 18 anni, non ci resta molto sgrat sgrat entro 4 anni voglio stadio e scudetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Superviola - 1 mese fa

    Per quanto riguarda Campi il fatto che Commisso voglia delle rassicurazioni da Giani, allo stesso modo di quelle ricevute da Nardella, del tipo …che non gli metteranno
    i bastoni tra le ruote…non lo trovo per niente inappropriato. La sua paura è questa, e come dargli torto?
    Poi, Commisso saprà benissimo che l’accoglimento definitivo dipenderà dal progetto di fattibilità, da quello che ci inserirà anche di commerciale ecc, ma almeno a livello ideologico che non ci sia una preventiva preclusione, questo si che lo deve sapere.
    Ha ricevuto rassicurazioni da Fossi, da Nardella, ora le vorrebbe anche da Giani, tutto qui.
    Questo perché l’urbanistica a quel livello è decisa in definitiva dalla Regione e in quella zona di Campi non era previsto uno stadio nuovo con spazi commerciali , in effetti sarebbe una novità. Poi c’è il discorso dell’aeroporto, che tanto sta a cuore allo stesso Giani.
    Che Commisso pertanto voglia anche delle rassicurazioni da Giani per portare avanti il progetto dello stadio nuovo lo trovo comprensibile.
    Immaginate se Giani gli dicesse, … guarda Rocco in quel posto non lo presentare nemmeno il progetto perche’ secondo noi va a confliggere con la nuova pista dell’aeroporto e non potremo accettarlo. Questo non dipende piu dagli spazi commerciali, dai parcheggi o dalla viabilità, ma sarebbe una decisione politica.
    Comunque io a Campi non ci credo, mi piacerebbe ma temo che i costi elevati e i tempi siano eccessivi per le volontà di Commisso.
    Sul Franchi ci ho capito poco.
    Sembrerebbe che Commisso sia disposto a far giocare li la Fiorentina e quindi magari a stipulare una concessione di lunga durata, ma vuole sapere dal Comune le tempistiche precise, i benefici economici sulla società e vuole avere il controllo totale senza essere subordinato alla Soprintendenza.
    Ora, io non so cosa intenda per controllo della Soprintendenza.
    Una volta che il restyling è fatto ,sarà fatto appunto con il benestare della Soprintendenza e questa non avrebbe più voce in capitolo, o sbaglio,?
    Cioe’ la Soprintendenza non entrerà nel merito della gestione commerciale dell’ impianto…voglio sperare..
    Sulla politica ognuno tirerà le somme e farà le sue valutazioni.
    Per me in generale il voto elettorale, in democrazia, deve essere utilizzato per premiare o punire chi ci governa ed amministra. Questo è richiesto in una democrazia matura.
    Chi vota sempre un partito solo, magari per tutta la sua vita, solo per ideologia e qualunque cosa faccia giusta o sbagliata, secondo me non ha capito il significato del voto elettorale e non esercita una stimolo al miglioramento nei confronti della classe politica dirigente.
    Noto con piacere che nelle ultime elezioni c’è una ampia volatilità dell’elettorato, ci sono partiti che passano dal 35% al 15% o viceversa in poco tempo. Ma questo è un bene, non è un male, vuol dire che gli elettori utilizzano il voto in modo veramente democratico per premiare o punire. Ci siamo arrivati tardi,ma ci siamo arrivati anche noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jackfi1 - 1 mese fa

      Non entro nei discorsi sullo stadio che in parte condivido e in parte no.
      La volatilità di un elettorato può essere vista però in chiave positiva ma anche negativa e credo che il nostro sia il secondo caso purtroppo. Siccome queste oscillazioni non avvengono in periodi lunghi, sui 5 anni, ma in tempi molto brevi, parlando in termini di politica, vuol dire che gran parte dei voti arrivano per merito di pura retorica e non di contenuti, i quali a loro volta cambiano di volta in volta per cercare di intortare più gente possibile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. alesquart_3563070 - 1 mese fa

    Cambiando completamente discorso….sulla Gazzetta è comparso un articolo dove è scritto che Ribery sarebbe attratto dal Monza (in caso di ritorno in A) . Redazione, cosa ne pensate?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

      Certamente il Monza è una società ricca, ma resta da vedere se i soldi che gli offriranno potranno essere un incentivo sufficiente per andare da una neopromossa. Personalmente credo che non sarà fattibile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Claudio50 - 1 mese fa

    Commisso non cambierà certo idea. E’ uno che non butta via i soldi. Se li tira fuori e per un investimento che porti altri soldi. Purtroppo il gioco si e legato al cemento e finché non sarà risolta la questione stadio non se ne esce dalla mediocrità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Barsineee - 1 mese fa

    ah piccola considerazione di fondo … l’anno scorso a fine mercato invernale c’erano 200 commenti nell’articolo relativo alla conferenza stampa di Daniele Pradè … oggi neanche 10. Ormai ci hanno anestetizzato. Forse la gente si è dimenticata che prima di tutto dovremmo parlare di calcio e non di muri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alesquart_3563070 - 1 mese fa

      Ma che interessa, mi sembra che l’abbiano espresso con il voto, la maggioranza ha detto che il mercato è insufficiente, e altri l’hanno legato ad un eventuale addio di Pradè. Onestamente lo spero pure io. Ma sulla questione stadio tu hai risposto proprio come Giani se hai notato. Allora ti dico fuori dai denti cosa penso. Che uno non può pensare di fare esclusivamente speculazione edilizia comprando una squadra di calcio, perché se non lo associ al risultato sportivo,e un esercizio inutile. E comunque abbiamo un Presidente che ha messo 25 milioni all’anno di sponsorizzazione, quanti ne hanno messi i tuoi ex padroni? Te lo dico io 0 spaccati. Concordo in pieno sul fatto che la gestione sportiva finora sia decisamente negativa e lo sarebbe ancor di più se gli venisse in mente di tenere Pradè. E che se non ritiene fattibile, o comunque antieconomico costruire un nuovo stadio, c’è il rischio concreto che molli.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 1 mese fa

        devo dirti alesquart che tremo all’idea di vederlo mollare. Firenze è sempre firenze, ci sarà la fila di ricchi che vogliono comprare una squadra come la fiorentina no? Dicevate così ai tempi dei DV. Quindi perchè non ci dovrebbe essere adesso?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Massy73 - 1 mese fa

          I presidenti e i calciatori vanno e vengono, la Fiorentina resta.
          Non ricominciamo con lo stucchevole esercizio del “trovamelo te”…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Tagliagobbi - 1 mese fa

          Non ci dovrebbe essere caro Barsinee perché guardando quello che hanno combinato e che stanno combinando a Commisso, mi piacerebbe vedere chi si prenderebbe a spese sue una patata bollente del genere. Pensa alla Mercafir tanto per fare un esempio. Non mi verrai mica a dire che il Comune non sapeva delle problematiche idrogeologiche della zona? Oppure della difficoltà del trasferimento logistico? Ancora oggi non si è mai saputo chi l’avrebbe dovuto pagare… la sovrintendenza, altro esempio, l’instabilità politica, la burocrazia. Posso ancora andare avanti se vuoi. Io se avessi i soldi di Commisso col cavolo che m’infilerei in un ginepraio simile… quindi meno male che Rocco c’è altrimenti a quest’ora s’era a giocare alle Due Strade.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Massy73 - 1 mese fa

      Ci hanno ormai anestetizzato? Forse vorrai dire siamo ancora anestetizzati…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. alesquart_3563070 - 1 mese fa

    Rispondo a Jackfi1, perché mi sembra nell’ambito di questo forum, uno dei più obiettivi. Non so se tu hai ascoltato la conferenza stampa congiunta di Giani, Nardella e Fossi dopo il loro incontro. A precisa domanda di un giornalista che aveva chiesto se si fosse parlato anche della possibilità di costruire un nuovo Stadio a Campi, Giani rispose ribadendo quali erano i programmi per l’area senza nominare lo Stadio e aggiunse che la Società Fiorentina doveva pensare esclusivamente alla gestione sportiva. Ora non penso che queste siano state parole molto concilianti. Aggiungendo che il progetto restyling Franchi ha poco senso se la Fiorentina non ci torna a giocare, secondo il tuo parere, come evolverà la situazione? Io non la vedo così rosea. Ci sono molti punti oscuri, compreso anche l’atteggiamento di Commisso che non si è ancora realmente compreso cosa abbia in mente. Ammesso che lo sappia, magari sta prendendo ancora tempo perché non ci vede chiaro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jackfi1 - 1 mese fa

      Ascoltato ammetto di no. Ho letto il riassunto, dove però mi sembrava dicesse che spetta alla fiorentina decidere. Potrei benissimo sbagliarmi eh. Io credo la sintesi migliore della vicenda l’abbia data Fossi. Quell’incontro a 3 serviva per parlare di tutte le opere da realizzare nella piana ed era oggettivamente difficile per loro parlare di un’opera che ad oggi sulla carta non esiste nemmeno. Si saranno sicuramente parlati però credo in modo molto superficiale. Il primo passo ora sarebbe uno studio di fattibilità che non costa milioni come un progetto per avere il quadro della faccenda. A seconda dell’esito si fa una conferenza stampa dove si spiega come stanno realmente le cose. Almeno io, agirei così.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. SoloLaViola - 1 mese fa

      Se è per questo ha detto per due volte in tre minuti che l’area di Campi è il baricentro esatto dell’area densamente popolata composta da Firenze Metropolitana + Prato, con 2 milioni di abitanti, e che come tale è giusto potenziare i servizi di trasporto. Lo sa anche lui che quella sarebbe la posizione ideale, perchè i tifosi arrivano e se vanno a raggiera, a differenza di adesso dove si arriva tutti da ovest, quasi tutti dal capo opposto della città (a est e nord on c’è nulla a parte gli Appennini, a sud campi e colline).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Puce - 1 mese fa

      Secondo me Rocco rimane coperto perchè si sta giocando una partita di poker e a quel tavolo non ci sono solo le cariche pubbliche (sindaci, sopraintendenti e Giani), ma anche altri rappresentanti di interessi economici che non conosciamo e che agiscono nell’ombra… e allora è meglio stare coperti…. non far capire le proprie intenzioni per non dare vantaggi all’avversario… che, a mio avviso, ci sono ragazzi..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Barsineee - 1 mese fa

    ah una cosa … ma qualche obiettivo sportivo in tutte questi deliri di costruttore di opere private, li vogliamo mettere? Che ne so, un obiettivo sportivo ogni 32523 obiettivi edilizi? Associazioni Costruttori Fiorentini?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Barsineee - 1 mese fa

    Caro Rocco, meno interviste e più progetti. Qua i mesi passano e il fast fast sta diventando stop stop. Cosa aspetti? Ti hanno chiaramente detto che devi fare un progetto e portarlo in approvazione. Cosa state aspettando? Di fare l’ennesimo mercato alla meno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. violaebasta - 1 mese fa

      In Italia funziona così, il fast fast fast viene usato solo per far cadere i governi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dany66 - 1 mese fa

        Magari…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Nicco - 1 mese fa

      Lo sai che per un progetto stadio e tutto ciò che lo circonda con annessi e connessi ci vogliono milioni di euro? Non meno di 2/3 per un progetto completo, non si tratta di fare un disegnino in un plastico, ci sono un sacco di cose che comprendono un progetto a 360 gradi, ma te li butteresti 2/3 mln di euro senza avere un minimo di garanzie? Siamo alla follia, ma cosa si pretende? Ma quando scrivete lo connettete il cervello alla testa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 1 mese fa

        ma lo sai che nessuno è costretto a comprare una squadra di calcio di serie A e a costruire uno stadio. Sai che non esiste una legge che costringe Commisso a costruire uno stadio. Hai un’idea di quello che dici? Mi vorresti dire che questi costi li deve sostenere chi? CHI? Ma connetti il cervello alle dita (non so come tu faccia a connettere il cervello alla testa ma va beh) quando scrivete?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. jackfi1 - 1 mese fa

        Te sei al corrente vero che funziona così in ogni cosa vero? Chiaramente se uno non fissa un tavolo dove chiede quali siano i vincoli attuali si butta via soldi e basta ma questo spetta a Commisso non certo ai politici. Devono essere Giani,Nardella e Fossi a chiamare Commisso per chiedergli cosa vuol fare? In tutto questo se ti affidi ad un buono studio di ingegneria e architettura gran parte dei vincoli sulla zona li sai già visto che i piani urbanistici sono accessibili a tutti. Non pretendo di mettermi sul pari di Casamonti (ci mancherebbe altro) ma siamo riusciti pure a farci ridimensionare un progetto sui campi da allenamento perchè non rispettavano i vincoli ambientali. Quelle sono regole che esistevano da prima che Casamonti progettasse il centro sportivo ma le abbiamo allegramente ignorate e poi abbiamo avuto anche il coraggio di arrabbiarci

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. SoloViola - 1 mese fa

          E’ quasi sempre così… in Italia per ottenere 2 si chiede 3… è un prassi, siamo nella normalità

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. l.petriol_9955172 - 1 mese fa

    La vostra trascrizione in alcuni punti non è giusta, per esempio quando scrivete “Ho parlato con il sindaco di campi Bisenzio e Giani..” Commisso non ha detto di aver parlato con Giani, anzi dice di volerci parlare per avere rassicurazioni anche da lui, ci sono altre imprecisioni secondo me che non sono trascurabili, perdonatemi per questa precisazione ma credo che sia fondamentale per interpretare le reali parole dette..!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Zweck Fehlt - 1 mese fa

    Harakiri politico del PD. Capisco gli interessi degli amici per la realizzazione di una bella coop al posto dei campini, ma stavolta la pagheranno in termini di voti, molto duramente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 1 mese fa

      avete rotto le palle voi e i vostri commenti di stampo politico. A me piacerebbe che non si leggesse più la parola Lega, PD, CinqueStelle e compagnia danzante su un blog di tifosi VIOLA. La vostra opinione POLITICA lasciatela fuori da qua! Non ci interessa nulla del vostro proselitismo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 1 mese fa

        frizza eh … essere beccati a fare propaganda politica … accidenti se frizza! 1926 …

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. jackfi1 - 1 mese fa

      Come ho detto tante volte sotto altri commenti. Credo che il diritto di voto sia una conquista per tutta la nostra civiltà ma pensare di decidere il proprio voto in base alla realizzazione o meno di uno stadio è la morte di quel diritto per cui i nostri nonni hanno anche perso la vita. Poi questo è il mio pensiero, ognuno è liberissimo di pensarla come vuole. E questo vale per qualsiasi bandiera politica uno sventoli in aria

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. purplerain - 1 mese fa

    Concentrati su Campi Rocco!, non cedere ai poteri forti che vogliono solo rendere la Fiorentina ostaggio! non vogliono il suo bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio62 - 1 mese fa

      Ho notizie certe che in questo momento i “poteri forti” sono distratti! Stanno facendo cadere il governo e in più hanno l’organizzazione della diffusione del virus che li impegna! Il “potere forte che vuol rendere ostaggio la Fiorentina” in questo momento, poi, è tutto concentrato sui lavori della tramvia, non ha tempo! Sarebbe quindi il momento buono..ma c’è da sbrigarsi, perchè il “potere forte che mi impedisce di dimagrire” sta per raggiungere il suo scopo e se si libera ci potrebbe ostacolare a Tavola!..ehm..pardon a Campi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. dallapadella - 1 mese fa

      ah beh, ci mancano solo i poteri forti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. claudio62 - 1 mese fa

      Questo invece è grillino..s’intuisce dallo stile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Lore97 - 1 mese fa

    Gnamo Rocco chiama Giani e compra quei maledetti terreni. Al Franchi lasciaci giocare la Rondinella

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. jackfi1 - 1 mese fa

    Vorrei sapere se è possibile avere un commento da quei fini intenditori di calcio e politica che da due settimane dicono che Giani,Nardella e Fossi ostacolano Campi? Ennesima dimostrazione,semmai ce ne fosse bisogno, che in questo mondo bisogna commentare solo delle cose che si sanno e sono documentate da virgolettati. I voli pindarici lasciamoli ai poeti.
    Speriamo che finalmente possa dirci cosa vuole fare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio62 - 1 mese fa

      E’ che non tutti, qui dentro, sono tifosi solo della Fiorentina. C’è anche qualcuno che milita sotto altre bandiere (che non sono calcistiche ma a cui applica la stessa logica), o che comunque, anche a pensar bene, filtra tutto attraverso il suo preconcetto! Poi c’è anche qualche furbo che, capendo come funziona, cavalca l’onda e converge il gregge…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 1 mese fa

        eh si … una volta c’era solo un colore che entrava in curva ed era il viola. Adesso ci sono interessi ben differenti dove ci stanno tante belle persone facilmente manipolabili!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. jackfi1 - 1 mese fa

        Commento migliore non poteva esserci. Chapeau

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Puce - 1 mese fa

      ma come fate a non pensare che fare lo stadio è politica: costruire un opera così imponente incide su territori, comunità di persone, interessi economici di varia natura. Tutti noi abbiamo visto quanti passaggi burocratici prevede la costruzione di opere così grandi, che non sono altro che un metodo per comporre tutte le istanze di varia natura che si vanno a coinvolgere.
      Pertanto, per gli amministratori pubblici confrontarsi con l’imprenditore che vuol costruire un stadio è fare politica, ossia occuparsi della cosa pubblica. E pertanto il loro operato è oggetto di giudizio da parte degli elettori, e questo giudizio può anche essere frutto di pregiudizio (parte politica).
      Detto questo, mi pare chiaro che ci sia un imprenditore che vuol costruire uno stadio, che non vuole fare speculazione (dichiarazioni reiterate di Commisso, al quale devi dare la stessa credibilità di Nardella Giani e Fossi) e che sta cercando una soluzione senza buttare soldi dalla finestra, cosa che molti qui pretendono che faccia, per risultare coerente con la sua ambizione sportiva. Ma anche Rocco, che è americano, non vuol passare da bischero…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. jackfi1 - 1 mese fa

        Non so come risponderti perchè la risposta non ci azzecca nulla con il commento che ho fatto io. Cmq però ti rispondo ugualmente. Io mi riferivo a chi nei giorni scorsi paventasse un’ostruzione da parte di Giani Nardella e Fossi allo stadio a Campi. Cosa che dalle parole di Commisso è stata smentita. Fare lo stadio è politica? Assolutamente no, almeno tu no voglia buttarla in una sorta di gratitudine verso il partito che era al potere quando è stato fatto lo stadio (ma allora si torna nei soliti discorsi già affrontati che basi il tuo voto politico in base ad uno stadio). Lo stadio è un’opera strutturale. Se poi il discorso politico deve essere il creare posti di lavoro, sfido a trovarmi quale partito italiano non abbia tra le sue proposte il trovare lavoro agli italiani. In pratica mi stai dicendo con un giro di parole un po’ più lungo che c’è gente che baserebbe il suo voto sulla realizzazione o meno dello stadio. Permettimi di dire che come cosa è leggermente triste. Io guarderei alle politiche scolastiche, economiche, sanitarie e non se mi fa costruire o meno uno stadio. Però ognuno ha le proprie priorità nella vita, non spetta a me sindacare

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Paolo - 1 mese fa

    Forza Rocco! Ora però dimostra una volta per tutte di voler fare non solo quello che tu desideri, ma anche quello che ti chiedono i tifosi viola nella loro stragrande maggioranza: stadio nuovo e strutture commerciali a Campi Bisenzio!

    E per quanto riguarda la ristrutturazione del Franchi (se la vogliono veramente) che ci pensino i vari Nardella, i politici nazionali che staranno al prossimo governo, il soprintendente Pessina, ecc., andando a reperire le risorse necessarie da altre fonti (preferibilmente fondi europei e non le tasche dei cittadini).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. rudy - 1 mese fa

    Il problema è che quello che chiedono i politici a Rocco per Campi (Progetto, analisi flussi, ecc.) viene a costare minimo una decina di milioni, con il rischio di dovere poi buttare tutto nel cestino perché ti rispondono che per loro non è fattibile, magari a causa dei costi accessori per le infrastrutture o per il sovraccarico degli spazi commerciali in quell’Area o per le interferenze con l’aeroporto. Rocco vuole garanzie che nessuno è in grado di dargli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jackfi1 - 1 mese fa

      Pensa te eh. Per fare uno stadio chiedono un progetto. Ma in che mondo viviamo. Tutto quello che hai elencato generalmente in ambito delle costruzioni spetta a chi costruisce. Poi si può mettersi al tavolo e discutere sulla spartizione dei prezzi perchè comunque portano vantaggi pure per la città, ma se pensa che il comune e la regione gli paghino tutte le infrastrutture o la bonifica dei terreni credo si possa evitare anche di mettersi al tavolo a parlarne. La regione non è la Caritas. Stiamo parlando di un progetto che porta lavoro (cosa più che necessaria in questo periodo) ma dal quale la Toscana non vede un euro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. claudio62 - 1 mese fa

        “Pensa te eh. Per fare uno stadio chiedono un progetto. Ma in che mondo viviamo!” 😀 😀 Non ho parole, lo sforzo per commentare qui dentro oltrepassa le mie forze! Non so come tu riesca ancora a farlo. Io, come prima reazione, ho solo il battere il capo nel muro, disperatamente arreso, con un diodammilaforzaperresistere…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. jackfi1 - 1 mese fa

          Giusto perchè si parla di qualcosa che ho studiato per 5 anni di università perchè mi appassionava e vederlo ridotto a semplificazioni così (non è nemmeno la peggiore letta in queste settimane) è deprimente.
          Altrimenti avrei perso la forza da parecchio tempo XD

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. rudy - 1 mese fa

            All’Esselunga ci hanno messo più di 40 anni per farsi approvare il progetto di costruzione del Supermercato al Galluzzo. Pensi che il problema sia stato l’incompetenza dell’architetto che lo aveva progettato o perché la COOP non voleva ulteriore concorrenza ? Per un investimento del genere occorrono garanzia politiche, perché nel meandro di normative che ci sono ti possono mettere tutti i bastoni fra le ruote che vogliono. Questo era il senso del mio post iniziale.

            Mi piace Non mi piace
          2. jackfi1 - 1 mese fa

            Questo che hai scritto ora è ben diverso. Questo discorso ha un senso. Ma quello che deve presentare infatti non è un progetto ma uno studio di fattibilità. Su cosa blocca i progetti poi si apre un mondo. Magari all’opinione pubblica viene data la risposta dell’ostruzionismo della Coop, mentre magari c’erano problemi di fondi o problemi di bonifica ai terreni. Sono cose che non si sapranno mai. Sicuramente per il nome di una ditta è sempre meglio scaricare la colpa sulla concorrenza per non perdere consenso. Giusto per fare un esempio nella piazza dove ferma la tramvia a scandicci sono anni che quella piazza dovrebbe essere chiusa su tutti e 4 lati creando un nuovo palazzo che dovrebbe ospitare anche la Virgin. Si è sempre detto che fosse per ostruzionismo della Klab ma mancano semplicemente i permessi e i fondi per farlo. La stessa coop non se la passa bene. Sono anni che deve costruire la coop nella periferia di Scandicci ma non ci riesce.

            Mi piace Non mi piace
    2. Barsineee - 1 mese fa

      quindi non fai un preventivo che costa tempo e fatica per vendere qualcosa perché non hai la certezza di vendere? Avete visto tutti un bel mondo. Se vuoi costruire qualsiasi cosa in qualsiasi posto, fai un progetto e chiedi l’approvazione e i costi sono sempre a carico di chi richiede. Sai questo anche nei famosi United States of America.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Valdemaro - 1 mese fa

    Ovvia tutti a Campi!
    (Ora però manda via Pradè e mettici uno bono!)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SoloLaViola - 1 mese fa

      Le proporzioni delle spolliciate rispecchiano i sondaggi, 90% a favore di Campi, speriamo che l’abbiano notato politicanti e società.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 1 mese fa

        ti commenti da solo con un altro nick? Valdy?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Barsineee - 1 mese fa

      Vai! Ora Valdemaro si commenta con altri nick…
      Il lupo perde il pelo ma non il vizio….
      Maronna come sei prevedibile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Valdemaro - 1 mese fa

        Ti sbagli troll.
        Se ci fai caso sololaviola scrive da tempo. Non come i nick che spuntano nuovi sotto i tuoi noiosi commenti.
        Ma non ti aspettano a casette d’ete?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Barsineee - 1 mese fa

          guarda io non ho neanche il tempo per stare con il mio di nick figurati se posso averne più di uno … e poi per quale motivo? Una volta mi dicevi che mi pagavano da Casette d’Ete, adesso pare che non abbiano molti interessi pendenti (salvo forse qualche percentuale di vendita ancora avanzante dal nostro munifico presidente). Perchè dovrei andare nelle marche? Io sto proprio bene a casa mia dove sono sempre stato. Tu invece quando non sai più cosa dire racconti la solita storiellina dei multinick. Salutami QANon!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Superviola - 1 mese fa

    Se ho capito bene,da alcuni passaggi del suo comunicato, Commisso non ha ancora deciso.
    Nel senso che non ha chiuso definitivamente al Franchi ma non si sbilancia neanche su Campi.
    Sul Franchi dice chiaro che non metterà i suoi soldi ma poi aggiunge…devono dirmi i tempi e che tipo di controllo avra’ la Soprintendenza…
    Questa specifica allora cosa riguarda visto che lui comunque non mette i soldi? forse riguarda la stipula di una eventuale concessione – affitto dello stadio? Quindi la possibilità che la Fiorentina continui a giocare al Franchi ancora resiste almeno in teoria.
    Poi su Campi dice che deve ancora valutare tempi e costi, che la Regione lo aiuterebbe, e che li’ invece i soldi li metterebbe. Ma deve fare ancora il progetto di fattibilità economica….in pratica non sa se gli costa troppo…
    Alla fine, come al gioco dell’oca, si torna sempre al punto di partenza, siamo ancora in alto mare per lo stadio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SoloLaViola - 1 mese fa

      Credo che quando parla di Sovrintendenza si riferisca alla possibilità di costruire degli spazi commerciali al posto dei campini. Li vuole fare come gli pare a lui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. SoloLaViola - 1 mese fa

    I tempi Nardy te li ha detti, entro fine mandato, giugno DUEMILAVENTIQUATTRO!
    Gnamo, tutti a Campi!!! Lo sai bene Rocco che su qualsiasi sito, trasmissione, forum, in qualsiasi bar, i tifosi stanno spingendo in un’unica direzione, quella vincente!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Enzo2 - 1 mese fa

    AVANTI ROCCO! AVANTI a Campi!! (dai, presenta il “progetto”)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio62 - 1 mese fa

      Macchè s’è matto!!! (Con espressione esageratamente scandalizzata) Oooh un progetto costa eh!! Un tu vorra’miha che lo paghi lui eh?! Il progetto glielo deve fare e pagare il sindaco (o il comune o il PD, o le Coop a scelta)!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy