Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

La Nazione

“Di qui non passi”. Vlahovic, Dzeko e gli altri: c’è sempre Igor

GERMOGLI PH: 3 APRILE 2022

La super stagione del difensore arrivato dalla Spal viene confermata, oltre che dalle prestazioni, anche dai numeri

Redazione VN

Focus su Julio Igor, una delle colonne della Fiorentina di Italiano, all'interno delle pagine sportive de La Nazione. Il gol di Osimhen del definitivo 2-3 non basta per sminuire l'ennesima prestazione da applausi del brasiliano, che al cospetto del Napoli ha confermato il suo incredibile momento di forma. Prima dei crampi a pochi minuti dalla fine, Igor aveva concesso poco o niente al centravanti azzurro. Una prova straripante, quella del centrale viola, certificata anche dai numeri: 9 recuperi sugli avversari, una precisione nei passaggi riusciti pari al 95% ma soprattutto una velocità in fase di sprint di 34,1 km/h. Un dato, questo, addirittura migliore di tutti quelli che sono scesi in campo domenica, attaccanti compresi.

Cifre che parlano chiaro. Igor è ormai diventato un elemento imprescindibile di questa Fiorentina, per la costruzione dal basso (71 palloni toccati a Napoli, più di lui solo Amrabat e Biraghi) ma anche e soprattutto in marcatura. Chiedere per avere conferma, nell’ordine, a Boga, Vlahovic, Simeone, Arnautovic, Dzeko e Pinamonti: tutti annullati o quasi dalla supremazia fisica (e a questo punto tecnica) del difensore ex Spal. Sui social intanto è scoppiata la Igor-mania, visto che il difensore si è guadagnato da tempo la palma del beniamino (e in alcuni casi addirittura del santo).

 NAPLES, ITALY - APRIL 10: Vincenzo Italiano, Head Coach of Fiorentina celebrates their sides victory after the Serie A match between SSC Napoli and ACF Fiorentina at Stadio Diego Armando Maradona on April 10, 2022 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
tutte le notizie di