C’è il vero Pulgar, la Fiorentina ritrova il regista. Escluso di lusso per fargli spazio?

Non era assente fisicamente, il motivo che ha portato a tre gare si assenza (il Covid) ha minato in modo pesante la sua stagione

di Redazione VN
Pulgar

Dopo la partita con la Samp i viola non hanno ulteriori punti in classifica – sottolinea La Gazzetta dello Sport – ma un giocatore in più probabilmente sì. Erick Pulgar è tornato e per Prandelli è un’ottima notizia. Non era assente fisicamente, considerato che il cileno è stato sostanzialmente quasi sempre a disposizione. Ma proprio il motivo che ha portato a tre gare si assenza (il Covid) ha minato in modo pesante la sua stagione. Perso tra una condizione difficile da ritrovare e anche, citando le parole di Prandelli, un po’ di tristezza dovuta all’isolamento che la malattia ti impone con la famiglia lontana. Anche la concorrenza a centrocampo ha inciso sul poco utilizzo, del resto Amrabat, Castrovilli e Bonaventura sono colonne là in mezzo.

Prima della gara con la Samp, Pulgar nel 2021 era stato scelto da Prandelli solo una volta come titolare su sette partite (con il Cagliari). Considerando tutta la stagione, non calciando i rigori, è peraltro ancora fermo in classifica marcatori (lo scorso anno segnò 7 gol). “Pulgar è tornato Pulgar” disse Prandelli prima della sfida di Genova. Verissimo. Partita di sostanza impreziosita dalla punizione che ha portato al gol di Vlahovic. Tanto da candidarsi malgrado il rientro di Amrabat per una maglia da titolare con lo Spezia, magari al poso di un Castrovilli non al top della forma.

GENOA, ITALY FEBRUARY 14: Cesare Prandelli head coach of ACF Fiorentina during the Serie A match between UC Sampdoria and ACF Fiorentina- Serie A at Stadio Luigi Ferraris on February 14, 2021 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)
4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. purplerain - 7 giorni fa

    Pulgar continua a non convincermi, il fatto che fossero in trattativa per sbolognarlo al Cagliari o al Toro è indice di tante cose, scarsa fiducia di allenatore e società o semplicemente voglia del giocatore di cambiare aria, ma di certo a Gennaio non c’era una volontà univoca nel continuare questo percorso assieme. Spero si sia ripreso e che abbia trovato la giusta motivazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. muschio23 - 7 giorni fa

    Basterebbe mettere un 3421 con Pulgar e Amrabat in mediana e Castro e Jack dietro la punta.
    In questo modo puoi anche permetterti due esterni più offensivi su entrambe le fasce (Biraghi+Malcuit).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gummarith - 7 giorni fa

    Per reggere una difesa a 4 abbiamo bisogno in campo di Pulgar ed Ambrabat

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Axel - 7 giorni fa

    Una buona notizia. Potremmo schierare finalmente un centrocampo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy