“A caccia della doppia cifra”: Vlahovic trascinatore e il contratto…

Il numero nove serbo sta vivendo il suo miglior momento dal punto di vista realizzativo e di continuità di rendimento

di Redazione VN
Vlahovic

Dusan Vlahovic, con la rete segnata venerdì allo Spezia, è arrivato a 9 goal in campionato. Sui 25 complessivi realizzati dalla squadra. Sulle orme di Ibrahimovic – scrive il Corriere dello Sport – da sempre l’idolo a cui non ha mai nascosto di ispirarsi. Il nove della Fiorentina non vuole più non fermarsi: un gol dopo l’altro, abbatte la negatività intorno ai gigliati. La stima e la fiducia di Prandelli sono state fondamentali – come ribadito ancora una volta da Dusan nel post-partita. Dopo un primo tempo difficile,  è stato lui a spaccare la gara nei secondi 45′ con lo Spezia. Supportato dall’inedita coppia di rifinitori EyssericCastrovilli. Adesso il traguardo è la doppia cifra di marcature. Magari già ad Udine, domenica prossima. In quella che sarà la sua settantesima gara con la maglia della Fiorentina. Dusan – nota il quotidiano – non ha mai segnato ai bianconeri di Gotti , né in Serie A né in Coppa Italia. Alla “Dacia Arena” proverà a sfatare anche questo tabù. Per essere garante della salvezza viola, tenendo allo stesso tempo i riflettori ben puntati su di sé. Già in estate era stato oggetto di tanti interessamenti, in Italia e all’estero, respinti dalla società. Per trattenerlo serve convincerlo a prolungare il contratto in scadenza nel 2023. Con tanto di adeguamento economico che lo porti sui livelli dei migliori in rosa.

GERMOGLI PH: 19 FEBBRAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS SPEZIA NELLA FOTO
7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. iG - 1 settimana fa

    Rispetto agli altri 2 menzionati mi tengo Dusan tutta la vita
    È lui jl crack vero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Burlamacchi - 1 settimana fa

    Bidone non lo è mai stato, ma per buona parte del campionato praticamente era come non averlo.

    Questo è oggettivo.

    Gli serve di giocare e fare esperienza, di metterci impegno e cattiveria.

    È sulla buona strada, ma non è ancora arrivato. Non facciamo l’errore di considerare completamente maturo Vlahovic.
    Deve ancora migliorare su molte cose.

    Evito di citare cosa diceva “qualcuno” su altri giocatori, sennò riparte il piagnisteo 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mops - 1 settimana fa

      A dire la verità, per buona parte del campionato, non è nemmeno stato fatto giocare!!!!! Dusan il mio centravanti. E se non è ancora arrivato, di sicuro arriverà! Inolre proverei almeno ogni tanto, a mettergli a fianco Montiel…. Chissà che non ne esca una coppia veramente micidiale! Tipo: senza per carità fare paragoni! Baggio & Borgonovo!!!!!! sfv’57

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Burlamacchi - 1 settimana fa

        Veramente ha giocato. Poi il minutaggio non sarà stato altissimo, ma invito a rivedersi quelle partite, il suo approccio e le occasioni mancate.

        Su questo Prandelli sta facendo un ottimo lavoro.

        Anche a me piacerebbe vedere Montiel. Però sono passati vari allenatori e nessuno gli ha dato spazio.
        Magari avranno sbagliato tutti, ma può anche essere che abbiano ragione quelli che lo ritengono fisicamente troppo leggero per la serie A.

        Credo (e spero) che se ci allontaniamo ulteriormente dalla zona retrocessione, nelle ultime partite di stagione potrebbe giocare un po’.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. 29agosto1926 - 1 settimana fa

    Tutti quelle capre che scrivevano “Bidone” sono spariti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 1 settimana fa

      Le capre rispondono

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Burlamacchi - 1 settimana fa

        Almeno io rispondo. Tu fai solo il bambino capriccioso.

        Come vedi non sono sparito 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy