Bucchioni: “Ribery campione, ma deve essere la ciliegina. Se fa tutto lui non ci siamo”

Il giornalista parla anche della sfida in programma domani: “Mi aspetto una partita complicata, i blucerchiati giocano un calcio molto ranieriano”

di Redazione VN
Bucchioni

Il giornalista Enzo Bucchioni è intervenuto a Radio Bruno. Queste le sue parole: “Ribery è un campione assoluto, però certi giocatori funzionano quando sono una sorta di ciliegina, il lusso che ti puoi permettere a fasi alterne. Se deve essere lui a fare tutto quello che non fa la squadra, allora non ci siamo. Ribery ha 38 anni, deve essere quel qualcosa in più. La Samp? Domani mi aspetto una partita complicata, i blucerchiati giocano un calcio molto ranieriano. La Fiorentina comunque ha la rosa per tirarsi fuori da questa situazione, deve farlo”.

Ribery
GERMOGLI PH: 3 GENNAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA NELLA FOTO RIBERY
3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Violapersempre - 2 settimane fa

    Ribery e stato un grande campione ma adesso a 38 anni non rende più come una volta,e la Viola non può permettersi di pagare questo ingaggio per uno che riesce a giocare 7/8 partite in un campionato specie con La Rosa che ci ritroviamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. DeepPurple - 2 settimane fa

    Certo la rosa dovrebbe essere forte a prescindere da Ribery ma per esserlo credo che il file della partita registrata Spezia Milan debba essere inviata a Commisso urgentemente per farli capire cose basiche. Anche se lui avesse in mente come molti diconO un business plan immobiliare prevalente, dovrebbe illuminarlo sulla via di Damasco su come portarlo a termine. Il file sarebbe la dimostrazione in chiaro su una cosa che mi sembra non compresa dal nostro presidente. Tra un allenatore preparato e con fame ed un gruppo motivato e impiegati che timbrano il cartellino ci sono decine di milioni di differenza con la stessa identica rosa. Cioè il core business del calcio guarda un po’ è il calcio stesso. Vedi Saponara e Agudelo che certo ora non saranno due fenomeni per una partita ma nemmeno gente da regalare disperati. Se i giocatori sono valorizzati hai plusvalenze che nessun mattone può avere. Chiesa Bernardeschi 100 milioni per esempio kALINIC 20 etc…, quindi non dormirei la notte come presidente per incaricare chi di dovere di trovare un tecnico innovativo che esalti la rosa che per mio bacino strutturale non può essere mega, altro che premiare il buon carattere la fede viola e la salvezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ragno - 2 settimane fa

    Se la Fiorentina si può permettere un 38 che guadagna così tanto ,può andar bene…..ma non deve disturbare il mercato dei Viola. Sa Fiorentina nuova ha bisogno di due attaccanti forti forti,altro che “cincirinella”

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy