Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

news viola

Bocci sugli esterni: “Sottil va aspettato, Callejon una delusione. A gennaio…”

FLORENCE, ITALY - OCTOBER 24: Jose' Maria Callejon of ACF Fiorentina reacts during the Serie A match between ACF Fiorentina and Cagliari Calcio at Stadio Artemio Franchi on October 24, 2021 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

"In queste 10 partite che ci separano dal mercato, Italiano qualcosa si deve inventare sugli esterni. Castro può essere una soluzione"

Redazione VN

Il giornalista Alessandro Bocci è intervenuto al Pentasport di Radio Bruno per commentare le ultime uscite delle Fiorentina:

"Credo che il primo problema che ha Italiano sia il lavoro degli esterni. Per chi conosce il lavoro del mister, le fortune offensive si basano sul lavoro dei due giocatori che assecondano il centravanti. Con Sottil credo che sia una questione di tempo, Callejon è la vera delusione. E' la scommessa persa, al momento il suo apporto alla Fiorentina è di fatto nullo. Mercato? Il primo tassello è proprio l'esterno, ancor prima del centravanti. Ci vogliono 5 esterni, come disse Italiano a Moena. Con Berardi, ma anche Orsolini, a quest'ora sarebbe un'altra storia. Vlahovic? Credo che una riconciliazione sia impossibile. La Fiorentina starà già lavorando per sostituire la tua punta di diamante. Castrovilli esterno alto? In queste 10 partite che ci separano dal mercato, Italiano qualcosa si deve inventare. E Castrovilli può essere una soluzione. Il problema è che Gaetano nell'ultimo anno e mezzo ha avuto un po' di difficoltà. Un altro giocatore può essere Bonaventura, che nel Milan giocava in quella posizione. Ma al momento è troppo importante in mezzo al campo: la sua assenza nella prima ora all'Olimpico si è sentita"

tutte le notizie di