Biraghi, sedotto e abbandonato dall’Inter: Iachini punta sull’operazione recupero

Biraghi ha iniziato la seconda avventura con la Fiorentina, Iachini ha voluto la sua conferma. La prima partita è andata bene, adesso sfiderà il recente passato

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

Quando un anno fa è tornato all’Inter, dove era cresciuto nel vivaio, Cristiano Biraghi sperava in cuor suo di aver fatto ritorno alla casa madre per rimanerci. E invece non è andata così. Dopo una sola stagione, i nerazzurri lo hanno lasciato tornare indietro a Firenze. Normale che lui ci sia rimasto male, ma il suo legame per quei colori è rimasto. Ha affidato il suo pensiero ad Instagram, tramite un post che ha fatto storcere la bocca a più di un tifoso (LEGGI QUI). Inutile nascondersi, fra l’esterno mancino ed il pubblico di Firenze non è mai scattata la scintilla. Arrivato dal Pescara, ha fatto un percorso tecnico di crescita innegabile. Da punto interrogativo ha saputo conquistare la maglia della Nazionale e la grande occasione con la maglia dell’Inter.

Non appena ha saputo che il giocatore sarebbe tornato indietro, Beppe Iachini ha chiesto subito ai dirigenti la sua conferma. L’allenatore è convinto che il giocatore possa aumentare la qualità del gruppo ed essere decisivo in fase di assist. Il secondo esordio contro il Torino è stato più che incoraggiante. Ha segnato, nonostante fosse in fuorigioco, ma soprattutto ha messo in mezzo molti palloni precisi per la testa di Kouamè. Questa soluzione sarà riproposta nel corso della stagione, si tratta di una strada diversa per arrivare al gol. Presto Biraghi firmerà anche il rinnovo del contratto, proseguirà a Firenze la sua carriera (LEGGI QUI). Malgrado lo scetticismo che lo ha sempre accompagnato, è andato avanti e si è confermato come giocatore affidabile. Se poi un giorno dovesse smussare qualche angolo del carattere e tollerare meglio le critiche di una piazza molto esigente, chissà che non possa far decollare anche il rapporto con la città. Non è mai troppo tardi.

SODDISFAZIONE PER MILENKOVIC E VLAHOVIC: LI HA CONVOCATI IL CT DELLA SERBIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy