Graziani: “Vlahovic ripassi l’abc dei movimenti del centravanti. Amrabat? Posizione ok”

Le parole dell’ex viola: “La Fiorentina dialoga bene fino agli ultimi 30 metri, poi iniziano i problemi. Non si sa chi sia il titolare in attacco”

di Redazione VN

L’ex viola Ciccio Graziani è intervenuto a Radio Bruno. Queste le sue parole:

La Fiorentina dialoga bene fino agli ultimi 30 metri, poi iniziano i problemi. Non si sa chi sia il titolare in attacco. Cutrone sembra il terzo incomodo, per il resto gioca un po’ Vlahovic e un po’ Kouamé. A Iachini consiglio di scegliere uno di loro tre e fargli giocare, a prescindere dalle prestazioni, cinque partite di fila. Alternandoli facciamo fatica. Amrabat? Se Iachini lo fa giocare in quella posizione significa che ha i suoi motivi e ne ha parlato con il giocatore. Non vedo negatività in questa scelta. Il problema della Fiorentina è quello ma l’assenza di un centravanti titolare. Vlahovic ha bisogno di ripassare l’abc dei movimenti degli attaccanti, quello che mi piace di più è Kouamé.

Iachini
Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Hatuey - 1 mese fa

    D’accordo con Ciccio questa volta anche a me piace molto di più Kuame che pure non sarebbe una prima punta, ma i movimenti di Vlahovic e soprattutto la tecnica individuale nello stop e difesa della palla, è veramente povera. Mancanza di esperienza che poteva fare con un anno in B prima di approdare in serie A. Contro l’Udinese è stato sovrastato da De Maio, non da Nesta o De Vraij. Con un centravanti che reggeva il pallone avremmo subito la metà degli attacchi ed avremmo potuto contenere la loro pressione, invece perdendola sistematicamente dava continuità agli attacchi dell’Udinese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy