Galbiati: “Con Prandelli si può sperare nell’Europa. Kouamé? Ruolo ideale è esterno”

L’opinione: “Iachini? Ha lasciato un buon ricordo perché il suo lavoro lo ha fatto bene. E’ vero però che c’è stata qualche incomprensione”

di Redazione VN

L’ex viola Roberto Galbiati ha parlato a Lady Radio. Queste le sue dichiarazioni: “Prandelli cercherà di trasmettere ai giocatori il senso di appartenenza alla città, è la base per ripartire. Iachini? Ha lasciato un buon ricordo perché il suo lavoro lo ha fatto bene. E’ vero però che c’è stata qualche incomprensione tra tecnico e società e un po’ di testardaggine da parte di Beppe. Prossimo modulo? Mi immagino un 4-2-3-1 o un 4-3-3.

Ribery? Fino ad ora agli avversari è bastato bloccare lui per fermare la Fiorentina, bisogna trovare le condizioni giuste per farlo giocare ma anche delle alternative. Kouamé? Al Genoa ha giocato anche esterno destro, forse è il ruolo dove può sfruttare meglio le sue qualità. Non ha i movimenti della punta, mentre partendo da esterno può essere letale. Obiettivi? Con Prandelli non vedo perché non si possa sperare di andare in Europa”.

Kouamé
FPhoto by Gabriele Maltinti/Getty Images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy