Segna solo Vlahovic: il resto dell’attacco annaspa, il serbo va supportato

La Fiorentina non può aggrapparsi solo a lui

di Redazione VN

La Repubblica e Il Corriere dello Sport in edicola oggi si concentrano su Dusan Vlahovic e sulla dipendenza dalle sue giocate offensive che la Fiorentina sta sviluppando. In attesa che qualcosa si muova sul fronte rinnovo, sette reti in undici partite sono davvero un bottino notevole, nonostante il peggior attacco complessivo dopo quello del Parma ieri sconfitto a Verona. Ribery è infortunato, Kouamé ha deluso, mentre Kokorin è ancora una grande incognita. Vlahovic cresce sempre più, è il terzo millennial in Europa per gol segnati dietro ad Haaland e Kean: magari Prandelli potrà avvicinargli Bonaventura, apparso in gran forma, oppure rispolverare Callejon, apparso fin troppo ai margini fino a questo momento.

GERMOGLI PH: 5 FEBBRAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS INTER NELLA FOTO VLAHOVIC
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Un brodo - 2 settimane fa

    Ma quelli che volevano mandarlo via a pedate che fine hanno fatto? Noi siamo fenomeni a dare addosso ai nostri. Ora lui è a posto e tutti contro Pezzella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy