Pres. Nervi Ass.: “Finalmente Franchi capolavoro riconosciuto come tale”

La felicità di Marco Nervi, che accoglie di buon grado le parole di Nardella

di Redazione VN

Sulle colonne de La Nazione, troviamo un fondo di Marco Nervi, nipote di Pier Luigi e presidente della associazione “Pier Luigi Nervi Project Association”, dove si spiega che il Franchi “viene riconosciuto come monumento identitario di Firenze e la sua riqualifica viene vista come una grande opportunità per la città”. Le parole di Nardella – sottilinea Nervi – rappresentano un onore per la Fondazione e “illustrano un progetto a scala cittadina per lo sviluppo urbano del quartiere di Campo di Marte, nel quale inserire il restauro e ripristino dello stadio Artemio Franchi, operando così anche il rilancio dell’intero quartiere che lo ospita”. L’associazione inoltre, si conferma disponibile a collaborare con il Comune per il progetto di riqualifica grazie a  “competenze e contributi provenienti da tutto il mondo”.

Il Comune e la riqualifica di Campo di Marte: parcheggi, tramvia: il punto

Commisso, da Nardella quasi un ultimatum sul Franchi

25 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Calandrino - 1 mese fa

    Ma questi signori della Nervi etc. etc. non si vergognano di fronte alla propria “stupidità”? Non si vergognano di fronte ad un intera nazione? Non si vergognano di fronte alla cultura? NO? Allora sono proprio da manicomio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. VIKINGO - 1 mese fa

    bene , adesso cacciate i soldi…tanti… perchè il cemento e’ marcio come e forse più del ponte Morandi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bob - 1 mese fa

    Ma perché i tifosi non prendono un iniziativa invece di fare parlare sempre chi decide per noi??? Soprattutto da Roma? Ma è possibile che non possiamo liberarci da queste catene che ci legano al passato per avere uno stadio moderno come hanno ok tutto il resto d’Europa civilizzata???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mario - 1 mese fa

    Davvero questo tizio e la sua associazione pensano che un intervento sulla base di quanto prospettato dal Ministero possa rispettare il monumento? L’unico intervento in grado di rispettare il patrimonio architettonico che lo stadio di Nervi rappresenta è il ripristino dello stato originale pre-Italia 90. Un qualunque intervento volto ad adeguare il Franchi alle esigenze moderne comporterebbe la perdita del valore architettonico dell’opera di Nervi, che sarebbe IMPERDONABILE se l’intervento fosse irreversibile (la ristrutturazione fatta in occasione di Italia 90, per quanto orribile, almeno era reversibile). Ed anche se l’intervento fosse completamente reversibile, non avrebbe senso spendere soldi per avere uno stadio incastrato dentro la città, senza spazio e con viabilità pessima, e che allontanerebbe ancora di più la sua estetica da quella bella ed elegante dell’impianto originale di Nervi. Chi ha a cuore l’impianto originale di Nervi non può che essere contro ad ogni ammodernamento del Franchi, anche se reversibile (e dubito fortemente che possa esserlo).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bob - 1 mese fa

    Uno scandalo che dobbiamo pagare milioni e milioni di euro Noi e tenerci questo stadio contro il futuro quando c’erano tutte le possibilità per farlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user - 1 mese fa

    Nervi tesi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. domenicobandin_95 - 1 mese fa

    Vengano da tuttimmondo per vedere le scale. Ho sempre saputo che in uno stadio ci si deve fare sport.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Marco Chianti - 1 mese fa

    Attenzione che queste ***** cercheranno di opporsi anche ad un restyling del franchi all’interno dei parametri del ministero. Loro vorrebbero semmai riportare il Franchi allo stato pre 90. Sono fuori dal tempo. Guai a pensare di collaborare con loro ed includerle nel processo di restyling.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bob - 1 mese fa

      Meglio così non si rischia di tornarci invece se fanno il restiling diciamo addio definitivamente al futuro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mario - 1 mese fa

        Esatto, se il Franchi viene riportato allo stato pre-Italia 90 un’altro stadio nuovo altrove diventerebbe necessario. Riportare il Franchi allo stato originale sarebbe anche l’unico modo di preservarne il valore architettonico. Invece se lo “ammodernano” lo rovinano per sempre e noi non avremo mai uno stadio veramente moderno e comodo (come spazi, parcheggi, viabilità).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Marco Chianti - 1 mese fa

    Capolavoro di sto *****

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ViolaBelugi - 1 mese fa

    E fare un modellino 1:100 come ricordo e tirare giù tutto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mario - 1 mese fa

      Ma tu parcheggi dentro il Franchi o ci arrivi in elicottero? Meglio uno stadio fuori città con spazio, parcheggi e viabilità decenti, non credi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ViolaBelugi - 1 mese fa

        Sono d’accordo. Ma se lo stadio della Fiorentina viene costruito altrove a questo punto sull’area del Franchi ci si può fare qualcos’altro di utile anziché lasciare che il capolavoro abbandonato diventi un rudere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Violino - 1 mese fa

    Bravi Nervi, fategli fare la stessa fine che avete fatto fare al Flaminio di Roma, visto che anche li avete la proprietà intellettuale e i diritti morali sull’opera, un bell’allevamento di pantegane e coltivazioni di fichi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. R'lyeh87 - 1 mese fa

    Col palazzo di giustizia non hanno rotto così tanto il cazzo, il periodo di costruzione è il medesimo del Franchi. I sinistri da sempre amano mangiar bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Xela - 1 mese fa

      si esatto, roba dello stesso periodo, 70 anni più 70 anni meno…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Tato - 1 mese fa

    Ora però in memoria del nonno, vediamo con quale somma contribuirete.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. folder - 1 mese fa

    Ora si guarda quanti soldi ci mettete te e la tu’ associazione per la ristrutturazione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Jermyn st. - 1 mese fa

    Continua questo stucchevole teatrino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Eziogolgobbo - 1 mese fa

    Più che la D… diciamo una C, mi sembra più adatta a questa gente!!! Compagno Nervi e compagno Renzella…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hap Collins - 1 mese fa

      Ma icche c’entra?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Enzo2 - 1 mese fa

    Contento per voi. Da tifoso di calcio: stadio NUOVO. Con Rocco‼️

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. fff055 - 1 mese fa

    Ovvai possiamo tenere la D. Io penso che il comitato dovrebbe anche riproporre il nome originario di stadio Berta, non dovesse sembrare che il nome Franchi è troppo modernista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. I'Generale - 1 mese fa

      Tra l’altro… la forma di D serviva per avere un rettifilo di 200 metri per le gare di atletica… adesso che la pistadi atletica non c’è nemmeno più mi dite a cosa serve???

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy