Lippi promuove il made in italy: “Bellissimo che le big si contendono i giovani talenti come Chiesa e Castrovilli”

Lippi promuove il made in italy: “Bellissimo che le big si contendono i giovani talenti come Chiesa e Castrovilli”

Le parole del tecnico toscano che promuove il mercato all’insegna del made in italy

di Redazione VN
Lippi

L’ex tecnico della nazionale italiana, Marcello Lippi, ha parlato così in un’intervista esclusiva a Tuttosport riguardo ai giovani talenti italiani che in questo momento sono i protagonisti assoluti del calciomercato:

Quando ero ct il 65% dei giocatori della Serie A era italiano. Adesso questa percentuale si è completamente ribaltata, sono gli stranieri che dominano il nostro campionato. E’ però un segnale bellissimo se Juventus, Inter e le grandi si contendono Chiesa, Tonali, Castrovilli(CLICCA QUA) Zaniolo e Pellegrini. Federico e il centrocampista bresciano in particolare sono i migliori esponenti di una generazione di veri talenti. L’interesse su di loro è’ importante e significativo. Innesca un meccanismo virtuoso e speriamo che possa spostare anche quella percentuale

PER CASTROVILLI ARRIVANO ANCHE SIRENE FRANCESI, MA COMMISSO NON CI SENTE: GAETANO NON SI MUOVE DA FIRENZE

Agudelo/1: “Firenze trasmette emozioni forti e la Viola è ambiziosa: ho detto subito sì”

 

Chiesa, affari in stallo. Arriverà una soluzione? Commisso cambia spesso idea

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy