Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

La Nazione

L’ex viola Dabo: “Firenze non è razzista, ma serve una punizione esemplare”

L’ex viola Dabo: “Firenze non è razzista, ma serve una punizione esemplare”

Il commento del centrocampista: "Mi ha fatto male vedere una cosa del genere proprio perché conosco bene Firenze"

Redazione VN

Continua a far discutere l'episodio di razzismo a margine di Fiorentina-Napoli che ha colpito, tra gli altri, il difensore azzurro Kalidou Koulibaly. A tal proposito La Nazione ha intervistato l'ex viola Bryan Dabo: "Sinceramente sono disgustato per quello che ho visto al Franchi. Mi ha fatto male vedere una cosa del genere proprio perché conosco bene Firenze, ci sono stato tanto, e non ho mai visto episodi simili. Chi ha detto quelle cose non è un tifoso della Fiorentina, ma solo un idiota". Il centrocampista francese naturalizzato burkinabé continua chiedendosi come si possa dire certe cose a Koulibaly, quasi un fratello per lui e una bella persona piena di qualità: "Un uomo vero, d'altri tempi. Il fatto che abbiano offeso lui mi fa ancora più male".

Dabo conclude affermando - facendo leva sulla propria esperienza - che Firenze non è assolutamente una città razzista: "Sono convinto che sia una casualità, un caso singolo di qualche cretino. Poteva succedere ovunque. Nel 2021 ci sono ancora persone che non sanno stare al mondo, dovrebbero solo vergognarsi". Le eventuali contromisure? Per l'ex viola serve un esempio vero, qualcosa che metta paura alle persone. Chi ieri ha offeso Koulibaly deve essere rintracciato e non deve mai più entrare allo stadio.

 FLORENCE, ITALY - OCTOBER 03: Kalidou Koulibaly of SSC Napoli in action during the Serie A match between ACF Fiorentina v SSC Napoli at Stadio Artemio Franchi on October 3, 2021 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
tutte le notizie di