Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

La Nazione

Il ritratto di Cabral: Ronaldo, il figlio e quella passione trasmessa dal papà

GERMOGLI PH: 13 MARZO 2022 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS BOLOGNA NELLA FOTO CABRAL

La vita (in breve) dell'attaccante brasiliano della Fiorentina: dalle origini fino alla consacrazione in Svizzera

Redazione VN

Su La Nazione troviamo una breve descrizione di Arthur Cabral. L'attaccante viola ha lasciato il Basilea a gennaio dopo aver ricevuto il premio come miglior attaccante del campionato svizzero, 26 reti nel 2021. Dopo l’esperienza non positiva al Palmeiras (5 gare e un gol), alla sua prima avventura in terra elvetica Cabral si è ripreso con gli interessi. Il pallone è sempre stata la sua passione, trasmessa da papà Helio, assistente allenatore della Campinense (Serie D brasiliana). Helio Liam è il nome del figlioletto, che dopo il suo trasferimento a Firenze ha festeggiato il compleanno con una torta colorata di viola.

E’ cresciuto col il mito di Ronaldo il “fenomeno” e, finalmente, nel dicembre 2018, ha avuto il piacere di incontrarlo. Ha documentato tutto sul suo account Instagram - benché non sia troppo social - raccontando pure l’emozione provata nello star accanto "al miglior giocatore che abbia visto giocare". Il Ct Tite lo ha convocato una volta con la Nazionale, ma non ha ancora debuttato: per ritornarci ha bisogno di gol italiani. Magari, così, potrà tornare ad esultare come Hulk, mostrando i muscoli, come fatto nell’ultima gara di qualificazione alla Conference League.

REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - FEBRUARY 26: Arthur Cabral of ACF Fiorentina  celebrates after scoring the 1-1 goal during the Serie A match between US Sassuolo and ACF Fiorentina at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on February 26, 2022 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)
tutte le notizie di