I dolori di FR7: La Serie A lo incorona. Gli applausi di San Siro e la caviglia a pezzi

Altra standing ovation di San Siro al francese

di Redazione VN

Un primo tempo sconcertante, con una sola giocata e dieci palloni persi. La verità? In molti erano convinti di non rivederlo ad inizio ripresa, anche per via della botta rimediata da Barella. Ma a Iachini è bastata un’occhiata per rimandarlo in campo e Franck Ribery (A RISCHIO CON LA SAMP) ha sfornato due assist e per il secondo anno di fila è uscito da San Siro con una standing ovation. Come scrive il Corriere Fiorentino, dopo il Milan stavolta è toccato agli interisti tributare al francese gli applausi ad un campione dall’orgoglio smisurato, che a 37 anni dimostra ancora la sua grandezza.

COSA RESTA DOPO L’INTER: IL CORAGGIO DEL NUOVO IACHINI, MA SENZA RIBERY…

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Valter - 1 mese fa

    L’intervento con piede a martello sulla caviglia di Frank è da ROSSO.
    Fatto proprio ad inizio partita..
    Naturalmente la colpa è di Beppe se poi lo ha dovuto sostituire.
    Idem per Chiesa che ha chiesto il cambio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy