Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Repubblica Firenze

Restyling Franchi: campo spostato di 4 metri? Rispunta l’ipotesi trasloco

GERMOGLI PH: 28 AGOSTO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS TORINO NELLA FOTO TIFOSI

Questo renderebbe impossibile ospitare la Fiorentina. E' uno dei nodi al centro del dialogo tra società e Comune

Redazione VN

Non solo Inter-Fiorentina. Repubblica Firenze scrive anche del restyling dell'Artemio Franchi. Il quotidiano sottolinea lo scetticismo della Fondazione Nervi nei confronti del disegno vincitore del concorso firmato Arup, tanto che sta già preparando un confronto fra i primi tre classificati, per mostrare i pregi degli altri due, specialmente il secondo. Nel frattempo il sindaco di Firenze Dario Nardella ha incontrato il Dg viola Joe Barone.

Il quotidiano elenca poi i nodi ancora sul tappeto:

"Primo cruccio: le partite durante i cantieri. I progettisti di Arup hanno aperto alla possibilità di giocare a cantieri aperti e destinare i lavori più ingenti alle fasi estive col campionato fermo. È chiaro però che questa strada sembra decisamente inattuabile. L’abbassamento e la traslazione di 4 metri del campo da gioco verso la tribuna coperta necessitano di un lavoro ingente, dura in due mesi. E anche l’impatto di un lavoro di costruzione di un nuovo stadio integrabile con il vecchio è diverso rispetto al demolire e ricostruire che ha consentito ad Atalanta e Udinese di continuare a giocare. La Fiorentina vuol capire anche l’eventuale capienza: un Franchi aperto per 20mila spettatori, la media stagionale di abbonati viola pre Covid, è un conto, diversi 5mila spettatori. Nella seconda ipotesi i viola potrebbero giocare a Empoli, anche se la capienza complessiva del Castellani è di 16mila spettatori, oppure a Perugia, come tanti anni fa. Ancora più complicato il discorso se la Fiorentina dovesse svolgere competizioni europee: l’unico stadio nelle vicinanze degno di nota per l’Europa sarebbe il Mapei Stadium di Reggio Emilia".

tutte le notizie di