Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

stampa

Fake news e infamie sull’addio di Prandelli. Fiorentina contatta la polizia postale

FLORENCE, ITALY - JANUARY 03: Cesare Prandelli   (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

La rete di condivisione di una serie di tracce audio ha fatto arrivare i messaggi anche sui telefonini di dirigenti e giocatori viola

Redazione VN

Dall’addio di Cesare Prandelli, Firenze è invasa da un’alluvione anonima di messaggi audio che affollano le chat con l’emoticon di una strizzatina d’occhio, della serie: te la racconto io la verità su Prandelli. Questo quanto troviamo scritto nell’edizione odierna de La Nazione. Dalla moglie del farmacista alle scazzottate negli spogliatoi lo spettacolo è vario come al circo. Tutti ascoltano e rilanciano attraverso la condivisione. Ma, come si legge nel quotidiano, c’è solo un problema: è tutto falso. Gli amici di Prandelli si consolano sapendolo isolato a Orzinuovi, in un periodo complicato della propria vita e assolutamente distaccato da quello che viene detto, raccontato o ricostruito attraverso queste fantasie virali. Nessuno prima di Cesare aveva deciso di mettersi a nudo attraverso una lettera di addio perfino drammatica per i toni e le ammissioni che riguardano aspetti molto personali. Ma, nonostante questo, è di moda la caciara online. Una rete così fitta da aver fatto arrivare i messaggi anche sui telefonini di dirigenti e giocatori viola. Tanto che gli avvocati della Fiorentina si sono attivati contattando la polizia postale. Lo scopo è quello di rintracciare i responsabili di alcuni messaggi che contengono ricostruzioni infamanti, in modo che ciascuno si assuma le proprie responsabilità.

 GERMOGLI PH: 21 MARZO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS MILAN NELLA FOTO PRANDELLI
tutte le notizie di

Potresti esserti perso