Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Corriere Fiorentino

Corfio: terremoto Vlahovic, c’è il rischio del contraccolpo psicologico?

Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images

Nell'articolo dal titolo "Terremoto Vlahovic" il quotidiano fiorentino analizza la questione relativa al rinnovo del contratto del centravanti viola

Redazione VN

Rispetto all’ottimismo di Moena, l’annosa vicenda del rinnovo del serbo sta diventato più lunga e complessa del previsto. E come se non bastasse adesso che Commisso ha chiamato in causa anche il procuratore c’è il rischio che un eventuale contraccolpo psicologico condizioni il calciatore. Anche perché, scrive il Corriere Fiorentino, le parole del Patron viola sono state chiare e risolute. Adesso è da Vlahovic e dall’entourage che tutti attendono risposte, tifosi inclusi. Se soltanto qualche giorno fa il centravanti era considerato la punta di diamante di una squadra in forte ascesa ora il suo silenzio ha quasi del tutto capovolto gli scenari.

Nei piani di Commisso il contratto doveva essere risolto dopo l’ultima sosta per le Nazionali alla quale non è però seguito nessun incontro. L’agente Darko Ristic, però, non ha mai concretamente risposto all’offerta di prolungamento fino al 2026 a 4 milioni a stagione (con clausola rescissoria da 80 milioni) e nemmeno Vlahovic si è voluto esporre, spingendo Commisso a metterlo in guardia. Insomma chi si augurava una storia diversa rispetto a quella scritta da Chiesa nel suo ultimo anno in viola oggi si sta ricredendo, anche perché un braccio di ferro del genere rischia di scombinare pure qualche equilibrio interno allo spogliatoio che Italiano ha da poco ristabilito.