Centrocampo, tante carte nel mazzo di Iachini: chi resta e chi va

Centrocampo, tante carte nel mazzo di Iachini: chi resta e chi va

Tanti giocatori sono rientrati dal prestito, ma difficilmente troveranno posto nella Fiorentina di Iachini

di Redazione VN
Detto della “classe di ferro” rappresentata da Amrabat e Castrovilli, il centrocampo della Fiorentina porta con sé tanti nodi da sciogliere. Pulgar, in primis, tentato dalle sirene di mercato che lo vorrebbero sul taccuino di tante squadre spagnole. Più stabile la posizione di Duncan, arrivato nel mercato di gennaio. Il mediano ghanese dovrà dimostrare di essere in grado di apportare il giusto mix tra fosforo e dinamismo. E dal mercato? Pradè proverà a rafforzare il reparto con un ulteriore inserimento. Gli occhi sono sempre su Karol Linetty (SCHEDA) della Sampdoria su cui si registra anche l’interesse del Torino, ancora lontano dalla richiesta del presidente Ferrero. Necessario valutare anche Kevin Agudelo, preso negli ultimi minuti del mercato di gennaio, ma impiegato pochissimo da lì in poi. C’è poi da lavorare sulle altre uscite nel reparto. Da Bryan Dabo rientrato dal prestito alla Spal, fino a Riccardo Saponara, reduce dalla doppia esperienza tra Genoa e Lecce. Sarà Iachini, poi a riordinare il mazzo, per mettere in campo la Fiorentina migliore.

A centrocampo si spera in Torreira. Paredes l’alternativa di lusso

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy