Corriere Fiorentino

Fiorentina, vietato fermarsi. E Italiano non ha ancora digerito il k.o. di Roma

ROME, ITALY - OCTOBER 27:  Pedro of SS Lazio celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between SS Lazio and ACF Fiorentina at Stadio Olimpico on October 27, 2021 in Rome, Italy.  (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Il tecnico della Fiorentina ha il fuoco dentro: tra la rabbia del k.o. dell'Olimpico e l'incrocio con il suo passato

Redazione VN

Passato, presente e futuro: quella contro lo Spezia è la gara di Vincenzo Italiano, un tecnico che in testa ha solo la vittoria e per arrivarci conosce solo la strada del lavoro. Ottenere una promozione e una salvezza con i liguri è come uno scudetto e lo stesso sarebbe portare la Fiorentina in Europa. Come scrive il Corriere Fiorentino, l'allenatore viola ha plasmato in fretta una squadra che per restare agganciata all'Europa deve fare ancora di più. Compito difficile, analizzando i valori delle "sette sorelle" che da anni ormai lottano per le posizioni che contano.

Ma Italiano vuole continuare a spingere e non ha digerito ancora la sconfitta contro la Lazio. Cinque partite perse su dieci sono troppe - scrive il quotidiano - e questo gli provoca una profonda rabbia interiore. La filosofia di gioco, anche oggi sarà chiara, ma la Fiorentina che riesce ad imporre quasi sempre il suo gioco fatica ancora a rendersi pericolosa. Per questo il tecnico punterà sul ritorno di Bonaventura e Saponara e (probabilmente) sulla conferma di Sottil.

 ROME, ITALY - OCTOBER 27: Pedro of SS Lazio celebrates with his teammates after scoring the opening goal during the Serie A match between SS Lazio and ACF Fiorentina at Stadio Olimpico on October 27, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
tutte le notizie di