Un mese all’alba: ma per la Fiorentina è buio pesto

Un mese all’alba: ma per la Fiorentina è buio pesto

Il mercato chiuderà il 17 agosto mentre tra 9 giorni c’è il preliminare di Europa League: ma la Fiorentina è ferma all’acquisto di Lafont

di Simone Bargellini, @SimBarg

Un mese esatto. E’ quanto manca alla chiusura del calciomercato estivo, che da quest’anno si conclude alla vigilia della prima di campionato. Un mese nel quale la Fiorentina avrebbe la necessità (meglio usare il condizionale) di acquistare, nell’ordine:

– un centrocampista centrale titolare (il cosiddetto dopo-Badelj)
– un attaccante esterno titolare
– almeno un altro centrocampista
– almeno un altro attaccante esterno
– un secondo portiere
– un terzino destro (forse)

Non esattamente una passeggiata di salute, anche perchè le trattative diventano telenovela senza il lieto fine (vedi alla voce Pjaca-Pasalic LEGGI QUI) mentre la dirigenza viola vorrebbe finanziare il tutto con le cessioni dei vari Saponara, Eysseric, Maxi Olivera, Thereau, Cristoforo, Sanchez. Tutta gente arrivata negli ultimi due anni (per quasi 30 milioni) e adesso ai margini della rosa di Pioli. E il maxi attivo dell’ultimo bilancio? Destinato ad altro, parrebbe. Insomma all’orizzonte si vede già l’alba, ma in casa Fiorentina ad oggi sembra esserci buio pesto.

29 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Otello - 2 anni fa

    Ma come è possibile ke squadre come l’Atalanta,la Lazio,il Torino,la Sampdoria,siano più attrezzate della Fiorentina?Ma tutti gli imprenditori Fiorentini ke amano tanto la squadra e la città dove sono?Nn mi risulta ke De Laurentiis abbia più soldi dei ciabattini,mi risulta ke ami il Napoli come Cecchi Gori amava la Viola!Allora xchè nn la cedono?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Leonardo da Vinci - 2 anni fa

    “… Saponara, Eysseric, Maxi Olivera, Thereau, Cristoforo, Sanchez. Tutta gente arrivata negli ultimi due anni (per quasi 30 milioni)” ???
    Bargellini, ti sei fatto prendere un po’ dalla foga? A me risultano spesi 18.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Etrusco - 2 anni fa

    Il favoloso gioco delle plusvalenze….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Up The Violets - 2 anni fa

    Una simile situazione di apatia e immobilismo è il peggiore smacco che questi personaggi possano fare alla memoria di Davide. E non certo per il mancato acquisto di un mediano o di un’ala, chissenefrega del mediano e dell’ala.

    Lo è perché, una volta di più, ciò dimostra e conferma il loro totale disinteresse nei confronti della Fiorentina e della piazza di Firenze. Proprio nel momento in cui dicevano di essersi riavvicinati nella tragedia, hanno pure ottenuto il via libera a costruire l’atteso stadio e forse, chissà, anche la riammissione in Europa League. Un doppio assist a porta vuota per chiunque voglia davvero ricostruire una parvenza di società calcistica e riportare una parvenza di fiducia nella tifoseria.

    Invece nulla. Nessuna dichiarazione pubblica di soddisfazione per l’operato del Comune e di rinnovato impegno a costruire lo stadio, di notizie sullo stato di avanzamento del progetto manco per idea, nessuna seppur piccola deroga, neppure con la possibile prospettiva delle coppe, allo stanziamento di un budget di mercato veramente da neopromossa e nessuna rimozione di quei dirigenti che ancora una volta hanno dimostrato totale incapacità di operare in queste condizioni di autofinanziamento. Neppure alcuna dichiarazione né figuriamoci apparizione pubblica, se è per questo.

    Quando siamo oltre metà luglio ci ritroviamo con una squadra nettamente più debole di quella dell’anno scorso, che già di per sé non era certo una fuoriserie. Una squadra che ha perso il suo mediano, capitano e leader dello spogliatoio senza sostituirlo, che è ancor più debole in attacco (suo vero punto debole) perché Saponara è ormai fuori dai piani dell’allenatore e al momento può essere sostituito solo con Eysseric che è ancora più scarso ed è a sua volta in lista cessione, e che ha perso pure alcune delle sue prime riserve, per quanto l’assenza di gente come Falcinelli, Gil Dias o Bruno Gaspar sia un problema solo dal punto di vista numerico. Ma soprattutto, in città si respira il solito clima di delusione e rassegnazione degli ultimi due anni e mezzo. Clima non frutto della volubilità del tifoso medio ma effettivamente confermato dai mediocrissimi risultati delle ultime due stagioni.

    Basta, le chiacchiere stanno a zero. Hanno tempo fino ai primi di agosto per rimediare almeno sul mercato (per recuperare la fiducia dei tifosi, casomai la cosa interessi loro, ci vorrà molto di più), tanto l’eventuale doppia sfida con il Sarajevo la possono affrontare anche con quest’accozzaglia indefinita di pacchi, pischelli e cavalli di ritorno che qualcuno si azzarda pure a chiamare “squadra”. Ma già dalla successiva possibile sfida europea il livello si alzerà e bisognerà, nel caso, farsi trovare pronti. Se così non fosse, non pensino di pararsi il deretano con le trovate mediatiche dei quattro quartieri storici o peggio ancora con le novelle che ci sono state proposte nelle ultime settimane, dall’aspettare Sarri al Chelsea all’aspettare il Milan al Tas all’ultima creazione fresca di giornata, cioè che l’attivo di bilancio servirebbe per un fantomatico centro sportivo che, peraltro, al momento non si sa neppure se e dove sarà costruito.

    Il tempo per fare i fatti sta scadendo. Cosa che varrebbe anche senza l’Europa League, perché il mercato finisce tra un mese esatto e qui tra titolari e riserve c’è, o meglio ci sarebbe da rifare mezza squadra. Tic. Tac.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 2 anni fa

      Tutto vero. Condivido in pieno. Però il tempo è scaduto da almeno tre anni, e gli addii anticipati di tutti gli allenatori che avevano avuto un minimo di successo (oso mettere anche Prandelli fra questi, in anni non sospetti) e dei giocatori più quotati che sono letteralmente SCAPPATI dalla Fiorentina, testimoniano che questa proprietà ha chiuso definitivamente con Firenze e con i fiorentini. Via i Della Valle da Firenze.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. vb - 2 anni fa

    Sono proprio curioso di arrivare al prossimo week end per ascoltare l’ennesimo sproloquio del lustrascarpe sul “progetto” e sul fantasmagorico “nuovo ciclo” che ci aspettano nei prossimi anni. Perché quest’anno il fratellino che non conta nulla viene a Moena, vero???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Staffa - 2 anni fa

    ..pioli, se vuoi fare una signorata…dimettiti..

    fai vedere a questi buffoni cosa vuol dire avere un pò di amor proprio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Lallero - 2 anni fa

    Una vergogna , non si può commentare in altro modo… le sorelline mute e il panzone immobile. Via da Firenze!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Otello - 2 anni fa

    Quello ke nn capisco di questa Proprietà è la protervia ke hanno!Insomma anche nello sport vogliono dettare le proprie condizioni!Chiaro è ke della Fiorentina nn gli può fregar di meno,una proprietà ke ama il colore e la città avrebbe già ceduto la società!Pare ke il loro obbiettivo sia quello di far pagare alla città le offese ricevute!Nn trovo altre cose oltre queste!I giocatori ke nn riescono ad acciuffare nn è xchè i dirigenti nn siano capaci…nn ci sono soldi!Questa società x rimanere in serieA venderà sempre i migliori giocatori e di conseguenza ci sarà sempre una squadra da centro classifica!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. The Count of Tuscany - 2 anni fa

    Diciamo le cose come stanno : Atalanta Sampdoria Lazio ecc spendono perché accettano di cedere i loro buoni giocatori (zapata cristante felipe anderson Spinazzola Caldara torreira ecc) , noi quest’anno non vogliamo vendere nessuno e quindi i soldi che c’erano sono già stati utilizzati (pezzella lafont ceccherini hanchko montiel Saponara, 33 milioni) . Gli anni scorsi abbiamo sempre ceduto (Bernardeschi Alonso kalinic savic ecc)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Otello - 2 anni fa

      Capisco ma questa proprietà nn vincerà mai nulla…allora mi chiedo cosa vuole Diego Della Valle?Perchè vuole rimanere?Cosa lo spinge la visibilità x le sue aziende?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. pippo - 2 anni fa

    Sicuramente non si faranno trovare impreparati ah ah ah ma siamo proprio coglioni noi a guardare le notizie non meritano più la nostra attenzione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Io sono leggenda (Pellegrini) - 2 anni fa

    questi 30 mln citati sono i danni che sta facendo Corvino:
    – pioli voleva giocare col 4231 e gli ha scazzato 2 acquisti come saponara e esseryc
    – 6 terzini comprati e rivelati flop (birsaghi maxi laurini gaspar diks
    – ha preso Benassi spendendo tanto e ha costretto Pioli a farlo gioocare fuori ruolo
    – portieri scazzati alla grande
    – per non parlare dei giovani fatti andare via come Mancini e Zaniolo
    – vogliamo parlare di Cristoforo?
    – vogliamo parlare del contratto di Thereau?

    dice “si però ha preso Milinkovic, Pezzella e Veretout””… azz fagli scazzare anche quelli!!!!!!

    Corvino via subito!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gasgas - 2 anni fa

      Parole sacrosante. Solo gli stolti contiunuano a dare credito a questo signore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Kewell - 2 anni fa

    e sono 3 anni che è buio pesto!!! da quando arrivò Sousa che però fece miracoli per 6 mesi… poi da quel gennaio 2016 è stato un circo fatto di trombettieri, tromboni e tanta fuffa! ci hanno superato società come l’Atalanta sia in campo che sul mercato e siamo passati dal competere con milanesi e romane, a samp e torino…. chi sperava nel famoso rilancio ha avuto l’ennesima riprova che a questa società del risultato sportivo frega meno di zero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. massimo_383 - 2 anni fa

    E’ l’ora di aprire gli occhi e di non assuefarsi più alla mediocrità di questi dirigenti e di questa pidocchiosa proprietà. Bisogna avere l’orgoglio di dire basta e di agire finché la proprietà non cede la Fiorentina. A chi? Non importa, qualcuno con più passione e intelligenza, magari meno soldi si troverà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 2 anni fa

      Concordo in pieno. Io questo discorso lo sostengo da mesi. Vittorio Cecchi Gori è meglio di questi qua.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Valdemaro - 2 anni fa

    Il riavvicinamento dei padroni dopo la tragedia Astori era solo una messa in scena.
    E pensare che probabilmebte ogni tifoso viola sperava davvero in un ricongiungimento con la proprietà.
    Solita fuffa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. unial5_258 - 2 anni fa

      Mai creduto, nemmeno se si mettevano in ginocchio. Questi pensano solo ai loro guadagni, del resto non frega nulla!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Cinghialino - 2 anni fa

    Mi piace l’idea di un “progetto giovani”, mi piace il fatto che si sia preso Lafont che è uno dei migliori prospetti europei, mi piace anche l’acquisto di Hancko. È inutile però fare passi positivi, voler consolidare un progetto, se poi se poi ci si affida all’improvvisazione. E pensare che per questa squadra, visto anche lo spirito di gruppo che si è creato, non ci vorrebbe un grossissimo investimento per migliorarla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Grosseto viola - 2 anni fa

    Secondo me la proprietà sta gettando alle ortiche l’ultima possibilità di riconciliarsi con la piazza. Se le cose andranno come sembra anche in questa campagna acquisti non ci saranno altre occasioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. france - 2 anni fa

    Chi vuole veramente bene alla Fiorentina e io sono uno di quelli,non può vederla in queste condizioni.Chi fra i tifosi,giornalisti e addetti ai lavori continua nell’opera di negazionismo ad oltranza pensa invece solo al suo interesse(giornalisti che lavorano con la Fiorentina e hanno paura di ripercussioni,tifosi che pensano solo al loro svago la domenica ecc ecc)
    Il vero egoismo è quello di chi nega per far si che nulla cambi.Il vero amore per la Fiorentina invece è quello di rinunciare anche solo per un anno magari a ciò che ci piace per far capire a chi di dovere che così non possono andare avanti.E’ l’unico modo che abbiamo/avete.
    Arrabbiarsi non serve a nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vb - 2 anni fa

      Sono 8 anni che tra mille sofferenze rinuncio allo stadio, e stai certo che fino a che ci saranno questi pidocchiosi, permalosi e superbi al timone della Fiorentina da me non vedranno più una lira…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Gariboldi - 2 anni fa

    Potrei escludere il terzino destro ma aggiungere un centravanti esperto dietro a Simeone, perché affidarsi a un 2000 con ZERo partite in serie A è da pazzi.
    Ma ormai lo stato di degrado tecnico nel quale è piombata la società è cronico ed irreversibile e, francamente, la sopportazione per questi personaggi è finita.
    Ricordo che due mesi fa il fine dicitore di Vernole sbandierava che per fare mercato quest’anno aveva i mezzi e non serviva vendere nessuno e ADV diceva di voler preparare una squadra “almeno da lottare per l’UEFA.
    I risultati sono sotto gli occhi di tutti e solo i “fedeli” pensano di ribaltare tutto in meno di trenta giorni, io ho perso anche la speranza.
    Il sogno è vedere tutto questo carrozzone andarsene da Firenze, meglio una proprietà modesta che questi personaggi che, ormai da tre anni ci stanno letteralmente prendendo in giro, e pensate che c’è anche chi continua a dire “vi meritate Lotito e De Laurentis”…..a averne di Lotito e De Laurentis!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. vb - 2 anni fa

    Una cosa però va detta. I DV sono dei veri fenomeni con la F maiuscola. Dopo le critiche e i malumori di inizio anno, con la tragedia di Davide e la conseguente onda emotiva avevano l’occasione di ricompattare tutto l’ambiente e ripartire investendo nella squadra. E invece? Il loro solito assenteismo e la totale incompetenza nel gestire una squadra di calcio hanno riportato tutto, nel giro di appena 4 mesi, alla situazione di inizio anno….insomma, un capolavoro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. unial5_388 - 2 anni fa

      Non è incompetenza! NON VOGLIONO METTERCI NEMMENO 1 CENTESIMO, E’CHIARO O NO? Senza soldi, nel calcio odierno, vedi squadre del nostro livello, non vai da nessuna parte. Pensano solo di esser più furbi degli altri! Cercano prestiti, secchi e giocatori a basso costo (tipo il gratta e perdi) sperando di prendere il giocatore che faccia una maxi plusvalenza. Non si prende il giocatore funzionale alla squadra, manca un terzino destro, si cerca un terzino destro ma solo quelli (mezze punte, centrali di difesa, centro avanti, etc.) che ti possono far guadagnare. Quello che sto dicendo, lo disse Galli all’inizio del calcio mercato. Spero. disse, che non cerchino giocatori solo per fare plusvalenza. Ragionando in questo modo non vedo nessuna strada per uscire da una crisi di immagine che dura da 6 anni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Ross - 2 anni fa

    Quando la Fiorentina trova l’accordo con una società ma non completamente con il giocatore, ha la meglio il giocatore e decide lui. Quando troviamo l’accordo con un calciatore ma non con la società vince la società. È’ evidente che c’è qualcosa che non va nei nostri dirigenti che non sanno portare avanti le trattative sugli obbiettivi scelti e si riprovano sempre a ripiegare su piani B o C o ….,…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ivo - 2 anni fa

      La cosa che non va è che una società che fattura circa 100 mln all’anno abbia ogni sessione il budget di mercato di una neopromossa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Otello - 2 anni fa

      Quello ke nn capisco di questa Proprietà è la protervia ke hanno!Insomma anche nello sport vogliono dettare le proprie condizioni!Chiaro è ke della Fiorentina nn gli può fregar di meno,una proprietà ke ama il colore e la città avrebbe già ceduto la società!Pare ke il loro obbiettivo sia quello di far pagare alla città le offese ricevute!Nn trovo altre cose oltre queste!I giocatori ke nn riescono ad acciuffare nn è xchè i dirigenti nn siano capaci…nn ci sono soldi!Questa società x rimanere in serieA venderà sempre i migliori giocatori e di conseguenza ci sarà sempre una squadra da centro classifica!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy