Renzi: “Via il macigno della Soprintendenza dal Franchi. Se Commisso vuole fare fast fast fast…”

Renzi: “Via il macigno della Soprintendenza dal Franchi. Se Commisso vuole fare fast fast fast…”

Le parole del leader di Italia Viva, tra i principali promotori dell’Emendamento Sbloccastadi

di Redazione VN

Dopo l’approvazione dell’emendamento Sbloccastadi (LA FELICITA’ DI LOTTI), il leader di Italia Viva Matteo Renzi ha commentato a Radio Bruno la possibilità di restaurare il Franchi: “Da ora in poi dove c’è uno stadio da rimettere a posto si può andare avanti con l’avallo del Comune senza quello della Soprintendenza. E non riguardava solo il Franchi di Firenze. Se Commisso avrà la volontà di ricostruire il Franchi, non importa più il parere e il peso della Soprintendenza. Il macigno che c’era sulla strada del nuovo Franchi non c’è più. Nel primo disegno si bypassavano Soprintendenza e Beni Culturali, adesso ci sarà “solo” un passaggio in più: 90 giorni di tempo da parte dei Beni Culturali che può dire la sua, ma deve prevalere l’interesse economico. Nel caso di Firenze, parliamo di 300 milioni di investimento e migliaia di posti di lavoro, merchandising… è una bella occasione. Se Commisso vuole un progetto fast fast fast e pensa di rifare il Franchi la strada è tracciata. Nel momento in cui scavalchi la Soprintendenza territoriale, è chiaro che lo stadio abbia una valutazione di natura economica notevole. Non ci sarà più il potere di veto della Soprintendenza. Se fossi stato io il sindaco, piangerei di gioia. L’Artemio Franchi è un grande manufatto, ma se Fiorentina e Comune sono d’accordo si può procedere. Legittimità costituzionale? Il passaggio ai Beni Culturali è stato inserito ad hoc, che deve dare un parere dell’interesse economico”.

L’ALLARME: “BYPASSARE LA SOPRINTENDENZA UN PERICOLOSO PRECEDENTE”

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Valter - 3 settimane fa

    Contento?
    Come al solito vede solo i suoi interessi.
    Ma.. ha chiesto scusa per il pacco Mercafir che ha fatto perdere 1 anno a Rocco?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. simuan - 3 settimane fa

    …eccolo un altro che non ha capito nulla….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. BVLGARO - 3 settimane fa

    quest’uomo non ha ancora finito di rovinare l’Italia.nefasto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mauro65 - 3 settimane fa

    Continua a pensare che per ciò che ha in mente Rocco, ancora non ci siamo…e le sue idee non sono applicabili al Franchi. Questo vale per lo stadio che non può essere raso al suolo e per i dintorni, che necessiterebbe di essere cancellato per costruirci gli annessi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Etrusco - 3 settimane fa

    Renzi noi vogliamo andare a Campi, al Franchi rimanici te e Nardella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Manu - 3 settimane fa

      Se tu se di Campi dillo e basta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Etrusco - 3 settimane fa

        Noe che un sono, però è l’ora di cambiare, di trovare posto per l’auto, di vedere la partita anche in curva, di non trovarsi i tarponi tra i piedi… semplicemente è l’ora di cambiare tutto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Cinghialino - 3 settimane fa

      Ma siamo sicuri che Commisso voglia davvero fare lo stadio nuovo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. CippoViola - 3 settimane fa

    Tutti a Campi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 3 settimane fa

      Cippo non devi scrivere queste cose perché a quest’ora i vedovalle e piddinisti son tutti online e loro non vogliono Campi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. CippoViola - 3 settimane fa

        Ah già.. allora diciamo tutti al’Asmana a vedere le gru che costruiscono qualcosa.. senza dire cosa 😛

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. 29agosto1926 - 3 settimane fa

    Ovvia, ora tutti gli ingegneri, gli architetti che volevano spostare le curve e la Torre di Maratone tipo Abu Simbel sono accontentati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Fosterdato - 3 settimane fa

    Cioè Commisso tirerebbe fuori 300 milioni per ristrutturare uno stadio che resterebbe di proprietà del Comune?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Conte Uguccione - 3 settimane fa

      La giuve ha fatto così. Ovviamente la concessione è per 99 anni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fornamas63 - 3 settimane fa

        La Juve lo stadio vecchio l’ ha demolito, a occhio da quello che dicono gli entusiasti sostenitori del Franchi non credo che sarà possibile fare altrettanto. Quindi si spendono 300 milioni per ristrutturare un edificio fatto (male per il calcio) con cemento vecchio di 100 anni?..mah

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Leo Capa - 3 settimane fa

      Immagino che verrà ceduto il diritto di superficie per 99 o 50 anni, come fatto ad Udine

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Daniele - 3 settimane fa

      i gobbi, l’udinese e l’atalanta hanno fatto tutti così con la gestione totale dello stadio e dei ricavi per 99 anni alla società è chiaro che anche nel nostro caso dovrebbe amdare così

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy