Prandelli si innervosisce a Sky: “Commisso arrabbiato? Non mi risulta”

Parla il mister viola

di Redazione VN
Prandelli

L’allenatore della Fiorentina Cesare Prandelli ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio contro il Parma, non senza un filo di eccessiva tensione nel finale:

Sono più ottimista adesso di un mese fa, abbiamo dimostrare di esserci calati nella parte. Sappiamo che c’è da lottare, la voglia di portare a casa un punto è stata importante, prendere gol così velocemente dopo il vantaggio andava evitato. Il Parma ha dato tutto quello che poteva, prendere quella rete è stato particolarmente difficile, dovevamo difendere con più veemenza. Non so se abbiamo cali di tensione o valutazioni errate, oggi abbiamo preso un contropiede partendo da superiorità numerica, quando hanno palla gli altri siamo troppo ottimisti, ci vuole più attenzione. Non ho ancora sentito Commisso oggi, l’ho sentito qualche giorno fa, oggi Barone ha fatto un bel discorso alla squadra, siamo molto uniti e dobbiamo recuperare i giocatori. Poi penseremo a sabato, avremo un altro scontro diretto. Commisso arrabbiato? Non mettiamo ulteriori tensioni, c’è tensione in città, dire che ci sono voci negative è sbagliato, altrimenti il presidente ci avrebbe chiamati e ci avrebbe tirato su. Partite come quella di oggi sono all’ultima spiaggia, a questo punto del campionato vanno portati a casa i punti e lo sappiamo. Noi oggi avevamo assenze importanti come Castrovilli, Ribery e Kouamè, non è stata una nostra volontà quella di abbassarci, loro venivano a saltarci addosso sulle seconde palle. L’allenatore si deve prendere le responsabilità, sono i giocatori che vanno in campo, meglio che il capro espiatorio sia l’allenatore

Brovarone: “Qualsiasi squadra ci mette in difficoltà”

Parma, D’Aversa: “Dovevamo uccidere la Fiorentina, era una squadra in difficoltà”

Fiorentina-Parma, le pagelle VN: incubo Malcuit, la difesa si traveste da attacco e salva la faccia

FLORENCE, ITALY – MARCH 03: Cesare Prandelli manager of ACF Fiorentina looks on during the Serie A match between ACF Fiorentina and AS Roma at Stadio Artemio Franchi on March 3, 2021 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
42 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. viola viola - 1 mese fa

    Secondo me l allenatore conta poco da dopo ciò che è successo ad Astori questa squadra non si è più ritrovata. la proprietà è cambiata il Ds pure allenatori in quantità industriale… Direi che è giunto il momento di cambiare tutti i giocatori che fanno parte della vecchia gestione..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. I'Tonchio - 1 mese fa

    Avessimo perso,come ampiamente meritavamo, l’esonero di Prandelli sarebbe stato sacrosanto e inevitabile. Non credo che un gol su autorete al 95’possa cambiare il giudizio su un fallimento tecnico tanto fragoroso quanto evidente. Purtroppo Prandelli muore di paura e la sua squadra è lo specchio fedele di un uomo spento e terrorizzato. Nessuna squadra gioca peggio della Fiorentina. Inoltre chiunque abbia giocato un poco a calcio a un livello dignitoso si accorge che i calciatori sono in preda al panico.. Si fanno di continuo errori sconcertanti tipo:
    1) fare la linea difensiva a ridosso del giocatore incaricato della rimessa laterale nella 3/4 difensiva precludendosi scarico indietro e giropalla
    2) sempre sulle rimesse laterali in zona difensiva mai palla alta lunga e lungolinea in modo da avanzare a suon di touches
    3) giocando con una punta sola che va a saltare in assenza di una seconda punta veloce sulla spizzata, tutti i calci di liberazione dalla difesa o dal portiere, punizioni comprese, giocati centralmente invece che in fascia perdendo sistematicamente la possibilità di guadagnare almeno rimessa laterale.
    Potrei continuare all’infinito a elencare errori del genere..
    Molti di voi si chiederanno… Ma che cazzo dice i’Tonchio..è forse rincoglionito?? Sarebbero forse questi i gravi errori?? Beh, se ti devi salvare sì.. Tenere la palla lontano dalla porta, non prendere ripartenza, non portare inutilmente giocatori sopra la linea della palla sono la base della base.. Oggi abbiamo preso il 2-3 salendo con tutti i difensori al 91′ su una punizione 5mt oltre la linea di metà campo… Follie assolute, credetemi. Sarò chiaro: Iachini subito o si va di sotto (e nessuno gli chieda di giocare bene..)! Saluti da un Tonchio amareggiatissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ale campi - 1 mese fa

      forse faresti meglio a fare pace con il tuo cervello…
      dire che la squadra gioca con paura e poi lamentarsi che al 91′ i difensori salgono per provare a vincere la partita è proprio un controsenso…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Leonard_21 - 1 mese fa

        non è quello il concetto. il concetto è la mancanza di logica come rilevato da tonchio. sono saliti tutti su una punizione a metà campo, non su calcio d’angolo. Il salire tutti per vincere quando gli avversari hanno giocatori veloci come mihaila e man è un mezzo suicidio non coraggio. certo la linea di demarcazione è molto sottile e spesso tra il coraggio e la stupidaggine non si sa dove va messa.
        Il fallimento di prandelli è sotto gli occhi di tutti, a prandelli veniva chiesto di dare un progetto tecnico, anche povero, ma comunque un progetto che si smarcasse dal mero difensivismo di iachini. ebbene il Nostro non solo ha replicato e male quanto fatto dal suo predecessore ma ha ottenuto anche meno punti.
        Non è l’unico responsabile ma è senza dubbio l’unico che in questo momento possiamo sostituire. Poi toccherà a prade che ha avut poco da spendere ma che quel poco l’ha usato che peggio non si poteva.
        E poi a giugno si aprirà il capitolo commisso: cosa vuol fare?, vuole fare una squadra competitiva oppure no?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Antonio da Papiano - 1 mese fa

    vai via. Sei peggio di Iachini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fedebart56 - 1 mese fa

    Io penso che anche se ci fosse guardiola si sarebbe sempre li,forse 2o 3 punti in più.il centro campo è un disastro e l’unico che ci mette grinta e corre è Dusan, ma da solo neppure Ronaldo fa goal

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Claudio50 - 1 mese fa

    La difesa ha fatto e disfatto ma dal centrocampo zero assoluto, se manca il dinamismo ( a volte un po’ troppo ) di Castrovilli e Bonaventura zero assoluto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Albeviola - 1 mese fa

    Prandelli ha sbagliato…doveva fare il suo gioco e non iachinizzarsi e giocare costantemente a blindare il pareggio…però quelli che dicono che è vecchio, che è bollito cosa intendono in pratica?…anche Ranieri è invecchiato e anche Gasperini…eppure mi sembra che sia considerato il top…fallo venire a Firenze a mettere in campo sti brodi…poi voglio vedere se non diventa vecchio e bollito anche lui tutto d’un tratto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea333 - 1 mese fa

      quindi secondo te Prandelli è al livello di Gasperini ? si come io sono uguale a rocco siffredi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Albeviola - 1 mese fa

        Mi sembra che prima di Bergamo il signor Gasperini non fosse tutto sto fenomeno e che Prandelli gli ha fatto il c…o diverse volte…dagli la Fiorentina poi se ne riparla

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. andrea333 - 1 mese fa

          Prandelli è un ex allenatore parlano i numeri , Il signor Gasperini ma ci metto anche juric e tanti altri hanno dato un gioco alle squadre che allenano cosa che Prandeli non ha fatto. Se fosse venuto Semplici al posto di Prandelli avremmo avuto qualche punto in più .

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Albeviola - 1 mese fa

            Ma che gioco e gioco…ma non lo vedete che falliscono tutti gli allenatori.Montella ci ha fatto sognare e ora è un ex allenatore…Prandelli idem…Iachini è Iachini..non sono gli allenatori!!sono SCARSI i giocatori SCARSI!!!…gli unici decenti hanno le valige in mano e non gliene frega un caxxo…svegliaaaa!!!

            Mi piace Non mi piace
    2. fff055 - 1 mese fa

      Il suo gioco, palla in orizzontale e traversone da centrocampo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. jackfi1 - 1 mese fa

    Io non so se ci prende in giro più lui o Pradè.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Lapo19 - 1 mese fa

    Caro Prandelli, è inutile che tu faccia lo stizzito con lo studio di Sky Sport, non credo che Commisso sia felice dopo una prestazione del genere contro la penultima in classifica, dove meritavamo di perdere e ci hanno messi sotto per tutta la gara. Come tu faccia a dire che sei più fiducioso ora rispetto ad un mese fa mi incuriosisce e inquieta allo stesso tempo, stiamo facendo pena e se continuiamo così rischiamo veramente la B.
    Menomale che la stragrande maggioranza dei giornalai fiorentini intravedeva in te la possibile guida per il futuro… sei bollito da tempo, veramente, dimettiti per piacere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabio1926 - 1 mese fa

      Prandelli ha fatto benissimo ha reagire su Sky. Era un’affermazione tesa a stabilizzare l’ambiente. Ora mi raccomando dategli pure contro e farete il gioco di chi ci vuole male. Serve unità adesso, nessuno è felice di questa Fiorentina, ma non facciamoci del male da soli. I processi li faremo a fine stagione.
      Forza Viola!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. MolisanoViola - 1 mese fa

        E che aspettiamo di andare in B per fare i conti alla fine? Piuttosto dare ora prima che sia troppo tardi un segnale forte quale potrebbe essere l’allontanamento di Prandelli e Pradé, guardate Amrabat, con Iachini non era così malvagio come è diventato tra i peggiori ora!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. iacopo - 1 mese fa

          Caro baccello – per esser gentile e non usare il sinonimo che ti sarebbe più appropriato – quanti gol aveva fatto Vlahovic con Iachini? E questo merito di chi è? E dove si sarebbe ora senza quei gol?
          Ma te tu pensi a Amrabat: ma vaia, vaia…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Lapo19 - 1 mese fa

        Fabio, ti rispondo con piacere. Il calcio è una questione di numeri e in questo momento stanno dando torto a Prandelli. Io non sono contro Cesare o un calciatore in particolare, però sottolineo semplicemente come la media punti si sia drasticamente ridotta da quando c’è lui, un minimo di manovra ragionata nemmeno… voglio dire, capisco la rabbia, la frustrazione ecc però la sua risposta piccata a Sky mi è sembrata soprattutto una mossa per pararsi il c**o… voglio dire, Commisso sarà contento dopo la prestazione di oggi? Bisogna stare tutti uniti e remare verso un unico obiettivo, questo è poco ma sicuro, ma bisogna anche iniziare a macinare punti alla svelta, altrimenti è un casino vero.
        Saluti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giglio - 1 mese fa

      Sono d’accordo con fabio, ho visto l’intervista e l’affermazione del giornalista è di quelle fatte ad arte per far montare le polemiche… è finita la partita da venti minuti e quello ha già le “fonti” che hanno parlato con Commisso… ma per piacere dai………….
      Ha fatto benissimo a rispondere in maniera piccata!
      Magari avrebbe fatto anche bene a togliere Malcuit al 60° di gara che era già cotto da un po almeno ci evitava anche che ci facesse prendere due gol da quella parte! ma questa è un’altra storia…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ale campi - 1 mese fa

      forse la partita non l’hai vista ma hai sentito la sintesi alla radio…
      il parma ci ha fatto un gol su un rigore per caso…
      poi un altro su una palla svirgolata… (anche se non è il primo che prendiamo così)…
      il terzo su un contropiede quando eravamo tutti in attacco…
      e dici che meritavamo di perdere….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. alex.65 - 1 mese fa

    Spero che lo faccia la società stasera stessa, altrimenti caro Prandeli fai un bel gesto di responsabilità: dimettiti.
    Sei osceno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Marsal - 1 mese fa

    Si sta mettendo veramente male. Società, tecnico e squadra si stanno chiudendo a doppia mandata all’interno e cercano giustificazioni. C’era una volta il Cagliari, tre partite fa, sul quale avevamo 10 punti di vantaggio. Hanno cambiato allenatore, e hanno fatto sei punti su sei, e stanno vincendo a Genova, noi abbiamo fatto un punto su nove e, a quanto pare, secondo Prandelli & C. poteva anche andare peggio. Boh! Almeno un po’ di dignità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. MASSIMO DUBAI - 1 mese fa

    L’allenatore si deve prendere le responsabilità, sono i giocatori che vanno in campo….ascoltate nuovamente la dichiarazione e riportare fedelmente quello che ha detto. Altrimenti qualcuno finirà col dire che si è allineato con Prade’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MASSIMO DUBAI - 1 mese fa

      Grazie Redazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. vi4ever - 1 mese fa

    Se è tranquillo Lui che capisce di calcio più di me, allora cercherò di essere tranquillo anche io. Peccato perchè oggi pensavo di portare a casa 3 punti, magari li poteremo a casa in una delle tante partite che ci aspettano, dove penso di non portarne a casa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Barsineee - 1 mese fa

    I cavalli di ritorno fanno quasi sempre una pessima figura. Caro Cesare pensavi di poter fare l’eroe a Firenze come ha fatto GiocaVeloce Iachini l’anno scorso e definirti “salvatore di Firenze”. Chi si può dimenticare la tua simpatica frase “arriverà un momento a primavera in cui sarà la Fiorentina a chiamarmi” … ecco io sinceramente spero che ti chiamino presto ma per mandarti via anche se non serve a nulla e sinceramente ormai sono definitivamente rassegnato. Ci hanno distrutto il nostro sogno questi skyfosi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 1 mese fa

      Ma cerchiamo di essere un po’ onesti. Sul rigore Pulgar mette la mano per toccare terra prima della caduta, è un gesto istintivo. Ha avuto la sfortuna che il pallone è andato a sbatterci..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Giglio - 1 mese fa

        Se la vogliamo dire tutta, non ci gira bene un XXXXX… abbimo preso una traversa che sarebbe potuto essere il 3-2 e 30 secondi dopo prendiamo un gol osceno…………

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. BVLGARO - 1 mese fa

    oggi Prandelli ha fatto il massimo, ha rischiato di vincere, ha rischiato di perdere, poi è andata bene con l’autogol. il Parma è penultimo ma ad oggi ha una rosa migliore della Fiorentina: basta vedere gli attaccanti che ha, noi il solo Vlahovic. Fortunatamente D’Aversa è un allenatore mediocre e in totale confusione. Quello che gli rimprovero è la richiesta della rosa corta e il non dare le dimissioni per la mancanza di risultati (ma Iachini aveva Chiesa non scordiamocelo, è tra i top calciatori italiani).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. 66ULTRAS - 1 mese fa

    Cambiare allenatore ora non ha senso , non farebbe che peggiorare la situazione .
    Ce lo ha detto pure Cesare che dovremo penare fino alla fine ; evidentemente ha visto chi gli hanno messo a disposizione ……. (Prade vattene !)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Lopong - 1 mese fa

    Perchè dovrebbe essere arrabbiato! Lui fa l’immobiliarista, il calcio non gli intetessa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Colosseo viola - 1 mese fa

    Comisso non lo so, io senz’altro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Pierre - 1 mese fa

    Menomale che adesso è più ottimista, visto che la prossima andiamo a Benevento e poi giochiamo contro le più forti. Ma forse non si rende più conto nemmeno di cosa dice povero Cesare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Michele1508 - 1 mese fa

    Commisso non è incazzxxx? Allora significa che è già sicuro di retrocedere … Mammamia che situazione di mexxx!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Viola-in-rete - 1 mese fa

    Personalmente ho sempre difeso Prandelli e ho sempre sostenuto che noi tifosi dovremmo incoraggiare la squadra, non mortificarla. Credo però che a questo punto sia nostro diritto chiedere un po’ più di rispetto per la maglia: posso accettare di non fare risultato, posso accettare di pareggiare o addirittura perdere contro una squadra che ha una media stipendi infinitamente più bassa della nostra; non accetto però di vedere questi qui con la maglia viola che non fanno pressing, non corrono, non mettono il cuore in quello che fanno. Se non ci credono loro, perché dovremmo crederci noi tifosi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. UKLZ - 1 mese fa

      Secondo me il cuore oggi ce lo hanno messo e come… quasi tutti. Purtroppo manca, e tanto, la qualità!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Viola-in-rete - 1 mese fa

        Sarà che sono tifoso e quindi ovviamente tutt’altro che imparziale, ma io li avrei voluti vedere correre su ogni pallone, sudare sangue pur di portare a casa i tre punti, invece quello che ho visto è tanta paura di sbagliare, tanta lentezza, tanti retropassaggi e davvero poca qualità, come dici tu. Sulla qualità mi incazzo meno, ma sull’impegno mi fanno davvero cadere le braccia (x essere nobile…)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Max13 - 1 mese fa

    Mi dispiace ma caro Cesare visti i risultati dai le dimissioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. user-13889043 - 1 mese fa

    Secondo me anche Cesare si è calato nella parte, Barone e Rocco due bambocci sbarcati in Italia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Bamba - 1 mese fa

    Purtroppo ha perso il senso della realtà. I numeri parlano chiaro. Peggior allenatore dell’era Rocchio. Va buttato fuori subito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alebracci98 - 1 mese fa

      Beh perchè invece gli altri hanno fatto così bene!!
      Ma se qua fanno tutti male, non vi viene in mente che magari il problema n possa anche non essere sempre e solo quello di chi c’è in panchina?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy