Prandelli bis, Galli: “Il passato non conta. La squadra era triste, aveva perso entusiasmo”

L’opinione

di Redazione VN

Giovanni Galli, ex allenatore e dirigente viola, ha parlato a Rtv38 del ritorno in panchina di Cesare Prandelli alla Fiorentina: “Il passato non conta, conta il presente. Abbiamo un uomo, un insegnante che apre un nuovo capitolo della carriera. A disposizione ha una buona squadra, che negli ultimi tempi sembrava aver perso l’entusiasmo di giocare, era una squadra triste. Modulo? Con il 4-3-1-2 valorizzeresti Ribery da trequartista, così avrebbe lo spazio giusto per liberare il suo talento”.

LEGGI ANCHE: Prandelli sfida la “maledizione” degli allenatori di ritorno sulla panchina viola

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy