Pradè: “Pedro poteva andare al Real Madrid. Muriel? Siamo arrivati tardi. Duncan…”

Pradè: “Pedro poteva andare al Real Madrid. Muriel? Siamo arrivati tardi. Duncan…”

Le parole del diesse viola durante la conferenza stampa di fine mercato

di Redazione VN

Durante la lunga conferenza stampa di oggi, in cui ha risposto a tutte le situazioni nome per nome, Daniele Pradè si è soffermato a lungo su Pedro, il colpo più oneroso della Fiorentina: “Per lui abbiamo fatto una battaglia perchè la richiesta iniziale era di 20 milioni ma l’abbiamo pagato molto meno. Se fosse rimasto Simeone, Pedro non sarebbe arrivato. Ha caratteristiche diverse dagli attaccanti che avevamo, viene dal Brasile per cui dovrà adattarsi ma ci crediamo fortemente. E’ molto elegante e vi piacerà. Se non si fosse rotto il crociato sarebbe finito al Real Madrid. Sono convinto che lui e Vlahovic si stimoleranno a vicenda per crescere. Bobby Duncan? E’ una situazione che piaceva da tanto al nostro responsabile del settore giovanile Vincenzo Vergine, lavorerà con la Primavera ma lo vogliamo vedere spesso a lavorare anche con la prima squadra. Perchè non abbiamo riscattato Muriel? Quando è arrivato il presidente l’opzione di acquisto era praticamente già scaduta”. E COMMISSO RILANCIA: “CHIESA NON RESTERA’ UN SOLO ANNO”

Caricamento sondaggio...

 

Barone: “Trattativa per Ribery la più bella e complicata. Chiesa una delle nostre bandiere”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CorsaroViola - roma VIOLA - 1 mese fa

    7Comunque l’udinese è bene ccl

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy