Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Passi avanti

Piccoli assaggi di Castrovilli. Dalle (tante) difficoltà al tentativo di Italiano

FLORENCE, ITALY - FEBRUARY 20: Gaetano Castrovilli of ACF Fiorentina in action during the Serie A match between ACF Fiorentina and Atalanta BC at Stadio Artemio Franchi on February 20, 2022 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Il numero dieci viola dà finalmente segnali di ripresa. Niente di eclatante, ma l'impressione è che l'affiatamento tecnico con Italiano stia crescendo

Redazione VN

Timidi passi in avanti. Progressi lenti ma tangibili, alla continua ricerca di se stesso. Gaetano Castrovilli sembra aver finalmente intrapreso la strada giusta, quella del rilancio. Un sentiero tortuoso che, imprevisti e costanza permettendo, porterà a quel giocatore spensierato e decisivo solamente intravisto a Firenze. L'infortunio patito a inizio stagione, quello schianto tremendo contro il palo del Ferraris, ha pesato come un macigno sul bilancio stagionale (in assoluto negativo) del numero 10 viola. Molto più di quanto si possa immaginare. E la distanza dalla famiglia - al netto della preziosa presenza della futura moglie Rachele - certo non ha aiutato. Ora che il peggio sembra ormai alle spalle, Castrovilli sta piano piano riprendendo il suo posto in squadra. Certo, da uno come lui si può e si deve pretendere di più, ma forse la cura Italiano sta sortendo i suoi effetti anche su di lui.

La strategia del tecnico viola per ritrovare il vero Castrovilli è chiara: da fine 2021 in poi, la fiducia concessa al talento di Minervino Murge è andata progressivamente crescendo. E assieme ad essa anche il minutaggio in campo. In particolare, gol di Verona a parte, Castrovilli ha dato piccoli ma significativi segnali di ripresa nelle ultime due partite giocate dalla Fiorentina. Niente di eclatante, prestazioni da 6 in pagella, con l'impressione però che l'affiatamento tecnico con Italiano stia crescendo. Ripiegamenti che prima non si vedevano e quell'applicazione costante che l'allenatore pretende dai suoi giocatori. Non solo: il fantasista viola si sente più libero di azzardare, come dimostrano i tentativi estemporanei visti contro Spezia e, soprattutto, Atalanta. Per ora ci prendiamo questo, consapevoli che sia solo un primo, piccolissimo passo. Le condizioni per tornare quello di un tempo ci sono tutte, ora tocca a Castrovilli metterci del suo.

 FLORENCE, ITALY - FEBRUARY 20: Vincenzo Italiano manager of AFC Fiorentina gestures during the Serie A match between ACF Fiorentina and Atalanta BC at Stadio Artemio Franchi on February 20, 2022 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
tutte le notizie di