Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Leader

Més que un Mediocampista

FLORENCE, ITALY - MARCH 02: Lucas Sebastián Torreira Di Pascua of ACF Fiorentina in action during the Coppa Italia Semi Final 1st Leg match between ACF Fiorentina and Juventus FC at Stadio Artemio Franchi on March 2, 2022 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Torreira è riuscito ad imporsi come nuovo leader viola. Colonna tecnica imprescindibile, ma anche punto di riferimento per gruppo e piazza

Alessio Crociani

Lo abbiamo scritto in catalano, richiamo doveroso all'origine del motto utilizzato dal Barcellona ed i suoi tifosi per richiamare allo spirito blaugrana, ma il senso resta quello: Lucas Torreira è già una colonna insostituibile di questa Fiorentina. Deduzione tecnica ai limiti del banale se analizziamo le sue prestazioni sul terreno di gioco da settembre a oggi, ma c'è di più. Molto di più. Il centrocampista uruguaiano è riuscito ad imporsi anche (e forse soprattutto) come punto di riferimento. Per i compagni così come per la piazza. E non si tratta solo di qualche post motivazionale pubblicato sui social, è chimica allo stato puro. Un epilogo quasi scritto quando a monte si incontrano la garra uruguagia di chi vuole riscattare troppe annate passate ai margini, un gruppo (tecnico in primis) affamato ed una piazza che da sempre coltiva la passione per chi riesce ad unire in un'unica sinfonia geometrie, grinta e visione di gioco.

QUESTIONE DI FEELING - Fra Torreira e l'ambiente viola è scattata la scintilla. E' lo stesso centrocampista a dichiararlo apertamente strizzando l'occhio alla conferma, ma a certificarlo prima di lui ci hanno pensato i fatti. Inequivocabili, unidirezionali. Dal dialogo in campo fino alle uscite pubbliche a difesa del gruppo; ogni qualvolta si presenta l'occasione di caricarsi sulle spalle pressioni e responsabilità, Torreira risponde presente. Mai un'uscita a vuoto e allo stesso tempo protagonista - sempre lui - anche quando si tratta di allentare momentaneamente la presa per dare spazio ad un po' di leggerezza.

LEADERSHIP - Abbiamo trovato un nuovo leader. Il tifo viola lo ha capito, si riconosce nel suo modo di vivere il calcio e per questo non manca di far sentire il proprio affetto. Allo stadio, per le strade. Pure sui sui social, dove non mancano gli attestati di stima nei confronti del numero 18 viola. Tutto bello, insomma, ma il riscatto dall'Arsenal? Queste sono le settimane decisive. La Fiorentina ci sta lavorando, forte della volontà del giocatore. Lui, intanto, ha già pronunciato il fatidico "sì".

 GERMOGLI PH: 6 MARZO 2022 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI CAMPIONATO SERIE A TIM FIORENTINA VS VERONANELLA FOTO TORREIRA
tutte le notizie di