Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

La riflessione

Lo Spezia vale più di Roma. La filosofia step by step e la “lezione” di Prandelli

GERMOGLI PH: 24 OTTOBRE 2021

L'ennesima sconfitta contro una big ha riproposto il quesito sul reale valore di questa Fiorentina. Ma i punti pesanti in palio sono altri

Redazione VN

Tre punti contro un'Atalanta che forse avrebbe meritato qualcosa di più, zero contro Roma, Inter, Napoli e Lazio. Un bottino che fa riflettere quello racimolato dalla Fiorentina a inizio stagione contro cinque delle cosiddette sette sorelle. Qual è il reale valore della squadra allenata da Vincenzo Italiano? Verrebbe da pensare che la squadra vista fino a oggi non sia ancora pronta per la zona Europa. E forse, almeno in parte, è così. Perché dare l'assalto alle zone nobili della Serie A con qualità e quantità limitate in zona d'attacco è impresa tanto ardita quanto difficile da trasformare in realtà. Il concetto è sempre lo stesso: Italiano ha portato freschezza e mentalità, ma di miracoli non se ne fanno.

C'è però il rovescio della medaglia rappresentato dalle prestazioni fornite in quasi ogni gara e (soprattutto) dai punti racimolati contro le squadre di media/bassa classifica, ad eccezione del Venezia. Lapalissiano ma vero: i punti pesanti per classifica si fanno in quelle gare. E questa Fiorentina in costruzione, fisiologicamente in difficoltà contro compagini che vengono da anni di affiatamento e programmazione all'insegna della qualità, non fa eccezione. Chiedere a Prandelli per conferma, uno che all'inizio del suo primo ciclo a Firenze, partendo dai risultati ottenuti contro squadre meno quotate, ha costruito un'epopea indimenticabile. Quella Fiorentina era assai diversa quella attuale, ma il concetto del passo dopo passo è lo stesso. Anche per questo vincere contro Cagliari e Spezia varrebbe infinitamente di più rispetto ad un ipotetico punticino all'Olimpico. In fondo siamo solo all'inizio di un percorso. Restiamo con i piedi ben piantati per terra, consci degli errori commessi e delle lacune, ma al bando gli isterismi.

 Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images
tutte le notizie di