Lo Monaco: “Fiorentina, giocatori di spessore. I problemi sono di natura più complessa”

Il parere: “Fa difetto qualcosa a livello caratteriale o di attenzione. Peccato perché l’organico è buono e non dovrebbe lottare per la salvezza”

di Redazione VN

Pietro Lo Monaco, dirigente sportivo, è intervenuto a tuttomercatoweb queste le sue parole: “Papu Gomez? Può giocare dappertutto. E’ un facitore di gioco, sta bene ovunque. Juve, Inter, Milan. In fase offensiva determina, come finalizzazione e chiusura dell’azione. L’Atalanta ha fissato il prezzo in 10 milioni ma se riesci a metter dentro qualche giocatore è comunque una buona operazione. 2-3 anni li fa ancora a livello importante. Come vedo la lotta salvezza? I pronostici davano per spacciate Crotone, Spezia e Benevento e invece… Si complica per quelle squadre che si sono trovate a sorpresa in questa zona, Torino, Fiorentina, Bologna, Cagliari. Bisogna stare all’erta”.

Lo Monaco si è poi concentrato sulla Fiorentina: “Ha giocatori di spessore ma se si trova là sotto i problemi sono di natura più complessa e non da addebitare solo alla questione tecnica. Ho visto la gara di ieri e quando vedo che su un cross da sinistra un giocatore di un metro e settanta prende palla di testa ad un difensore che gli da’ 15 cm di differenza mi preoccupa, così come nell’azione del gol annullato a Immobile o sul gol del 2-0 con i difensori viola che fanno le belle statuine, bisogna preoccuparsi. Fa difetto qualcosa a livello caratteriale o di attenzione. Peccato perché l’organico è buono e non dovrebbe lottare per la salvezza. Mi pare una squadra non adusa a battagliare”.

Prandelli
FLORENCE, ITALY – JANUARY 03: Cesare Prandelli (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. OysterCult - 2 settimane fa

    Opinione legittima e sacrosanta, a livello di concentrazione difensiva due goal presi assolutamente da polli, peccato perché un pareggio non sarebbe stato rubato ma se non si tira in porta… gli autogol da rinvio del portiere sono abbastanza rari nel nostro universo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy