Il Sindaco: “Bagno a Ripoli si tinge di viola. Proverò a stupire Rocco nei tempi”

Il Sindaco: “Bagno a Ripoli si tinge di viola. Proverò a stupire Rocco nei tempi”

Parla il Primo Cittadino

di Federico Targetti, @fedetarge

Con Commisso e Casamonti c’è anche Francesco Casini, sindaco di Bagno a Ripoli: ecco la sua accoglienza per la Fiorentina e il nuovo Centro Sportivo nella sua città.

“Oggi il futuro di Bagno a Ripoli si tinge di viola, per noi è una grandissima soddisfazione ospitare la Fiorentina. Ci abbiamo creduto, lavorato sodo, oggi possiamo presentare un “sogno di inizio estate”. Dopo i Fochi di San Giovanni, Bagno a Ripoli sembrava uscita di scena; si venne a sapere che Commisso era all’Hotel Lucchesi, e andai lì, giusto per salutarsi. Gli unici che mi hanno seguito sono stati i ragazzi del mio staff, che ringrazio, e ringrazio anche l’hotel per avermi riconosciuto e non avermi buttato fuori. Ho illustrato le bellezze del nostro territorio, e devo dire che il Presidente e la sua famiglia, che amano vedere le cose di persona, si sono innamorati di Bagno a Ripoli venendo a vedere di persona il luogo.

In soli quattro mesi, con concretezza, entusiasmo e rapidità mai viste, è nato questo progetto importante per il futuro della società. Fast fast fast lo siamo stati anche noi come amministrazione, nel percorso previsto dalla legge. Nel giro di un mese e mezzo ecco tutti i passaggi necessari. La locazione è ben studiata, con tramvia, un istituto importante come il Volta-Gobetti, la viabilità. Il prossimo passo è a fine dicembre, con l’adozione della variante e il via concreto ai lavori. Proveremo a stupire il Presidente e a guadagnare altri due mesi su quel settembre 2020 fissato come inizio dei lavori.

Con questo CS si recupera un’area di pregio, e una villa che aveva sofferto di ripetute occupazioni abusive. Nuove opportunità per i centri di formazione, nuove collaborazioni con le iniziative per il territorio, insistendo sull’autosufficienza energetica e sull’ambiente, i cittadini avranno nuove occasioni. La bellezza e la peculiarità di un territorio che potrà essere valorizzato ancora dal progetto di Marco Casamonti. Si apre una nuova pagina per la Fiorentina e per la nostra città. Forza Viola!”.

Tra i conferenzieri anche l’assessore regionale alla mobilità Vincenzo Ceccarelli. Ecco i passaggi salienti del suo intervento:

Già dal masterplan vediamo di essere di fronte ad un progetto di qualità, con il mantenimento del patrimonio storico esistente e tenendo conto di tutti gli aspetti e le cautele necessarie. Voglio sottolineare che quando ci sono convinzione, qualità, volontà dell’amministrazione, le cose si possono fare anche in Italia, anche in Toscana. Le cose si possono fare, nel migliore dei modi. Mi sembra ci siano tutti gli ingredienti perché questa operazione possa realizzarsi. Da parte mia un bell’in bocca al lupo, credo che i tifosi viola e non solo aspettino tutto ciò da tanto.

LIVE – Casamonti: “Il nuovo Centro Sportivo tra futuro e tutela del passato. Fast, ma anche Well: veloci e bene, col viola nel cuore”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy