Lirola: “Callejon straordinario, ma il mio ruolo è diverso. A Roma per l’impresa”

Il punto di vista dell’esterno catalano

di Redazione VN

Pol Lirola ha rilasciato una lunga intervista a Calciomercato.com, numerosi gli argomenti affrontati:

L’arrivo di Callejon? Josè è un calciatore straordinario e un bravissimo ragazzo. La sua esperienza e il suo talento possono davvero darci tantissimo. Non abbiamo proprio lo stesso ruolo, ma sicuramente i consigli di calciatori del livello di Josè sono utilissimi per me e per i compagni più giovani.

Sfida contro la Roma? Sarà una partita difficilissima contro una squadra in cui giocano tantissimi campioni. Sarebbe straordinario riuscire a vincere e credo che anche nella nostra squadra, come tra i giallorossi, ci siano molti calciatori importanti, per cui non partiamo di certo battuti. Sarà una bella partita e ci auguriamo di fare una grande prestazione.

Può l’assenza di pubblico portare a cali di concentrazione? Il calcio senza pubblico è una stortura, questo sport vive della passione dei tifosi e qui a Firenze lo sappiamo benissimo. Purtroppo al momento non ci sono alternative e dobbiamo convivere con questa situazione sperando di uscirne il prima possibile. Non so se l’assenza di pubblico influisca o meno sulla concentrazione, immagino dipenda dalle capacità di attenzione di ogni singolo calciatore, ma sicuramente i tifosi svolgono un ruolo cruciale, sia in termini di supporto che in termini di spettacolarizzazione dell’evento. Speriamo di poterli riabbracciare molto presto.”

Lirola non ha dubbi: “La squadra è con Iachini, stiamo crescendo. Il nostro è un calcio fluido”

Si avvicina la Roma: le indicazioni dell’antivigilia, Ribery c’è

Callejon
Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy