Kouame, serve una svolta: Prandelli pensa di schierarlo alla Reginaldo

Kouame potrebbe essere ricollocato sulla fascia destra, dove non ha quasi mai giocato in carriera. Per il brasiliano fu una fortuna

di Simone Bargellini, @SimBarg

Partiamo da una certezza su Christian Kouame: non giocherà prima punta. Prandelli è stato chiaro durante la sua presentazione, così come si era già espresso in passato. E le indicazioni degli ultimi giorni lasciano pensare che l’ivoriano possa essere schierato a destra nel tridente, complici le condizioni non ottimali di Callejon, con uno tra Vlahovic e Cutrone al centro e Ribery sul lato opposto. A ben pensarci sarebbe però un inedito per Kouame, che quasi sempre ha giocato attaccante esterno di sinistra o seconda punta in un tandem. E anche Prandelli al Genoa lo ha sempre utilizzato in quelle due varianti, con frutti non eccezionali: 1 solo gol in 24 presenze. Partendo da destra avrebbe più difficoltà a rientrare verso la porta (sul piede debole) e dovrebbe cercare spesso il cross dal fondo, non a caso per ritrovare un suo impiego da quella parte bisogna risalire al campionato Primavera col Sassuolo di 6 anni fa. Prandelli potrebbe però ripetere l’operazione Reginaldo (stagione 2006/07): il brasiliano arrivato dal Treviso tra lo scetticismo, fu “ricollocato” a destra come alternativa a Santana e si ritagliò uno spazio da protagonista, segnando 6 reti. Sarà così anche per Kouame? La partita col Benevento darà una prima risposta.

VIA ALLA RIVOLUZIONE TATTICA DI PRANDELLI

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 1 settimana fa

    Kouamè è un’attaccante esterno e come tale non vedo il problema di farlo giocare a destra ma per cortesia non rammentiamo giocatori che a Firenze non hanno lasciato traccia di se che porta pure sfortuna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bob - 1 settimana fa

    Mi ricordo che c’era gente che diceva che Reginaldo era forte che doveva giocare… poera Firenze quanta gente che chiacchiera e non capisce niente di calcio… anche qui quanti dovrebbero stare zitti … bandiera e via a tifare e basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. adrian sbrodi - 1 settimana fa

    Non so, kouame e’ un giocatore che ancora non sono riuscito ad inquadrare bene.
    Ha una gran velocita’ ed e’ molto abile nel gioco aereo, due caratteristiche che in teoria dovrebbero renderlo un ottimo centravanti. Tuttavia pare sempre molto in difficolta’ a giocare spalle alla porta, e il ruolo di prima punta non sembra proprio il suo.
    Si dice che infatti non e’ un centravanti, ma piuttosto una seconda punta o un esterno offensivo. Tuttavia non mi pare in possesso di una tecnica particolarmente sopraffina per potere eccellere in questi due ruoli.
    Insomma, ho le idee piuttosto confuse e fossi l’allenatore della fiorentina non saprei bene neanche io dove farlo giovare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. dal greto dell'Arno - 1 settimana fa

    pensa di schierarlo alla Reginaldo? cioè sopra o sotto la Canalis?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. vecchio briga - 1 settimana fa

    Secondo me si fanno troppi parallelismi con la prima esperienza di Prandelli. Lo so che sembra impossibile, ma son passati 15 anni quasi..è tutto diverso. Ciao

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy