Gori e Sottil danno spettacolo, Dragowski pensa al futuro: la Pasqua dei viola in prestito

Gori e Sottil danno spettacolo, Dragowski pensa al futuro: la Pasqua dei viola in prestito

Ieri sera in Serie B i due ex Primavera hanno fatto grandi cose: prima doppietta in cadetteria per il centravanti

di Alessandro Bracali, @alebracali9

Turno pasquale di campionato spalmato dal giovedì al lunedì, così ad aprire le danze ci aveva pensato il girone A di Serie C, quello, tra le altre, delle toscane, dove appunto sono impegnati Luca Zanon, Pierluigi Pinto e Giuseppe Caso. Se il primo non è sceso in campo nella larga vittoria del Siena contro la Carrarese (3-0), il secondo nella sconfitta di misura dell’Arezzo in casa della capolista Entella (2-1) è tornato tra i titolari dopo l’infortunio muscolare patito un mese fa, giocando un’ottima partita al centro della retroguardia amaranto. Invece Caso è entrato al 58’ di Cuneo-Albissola per aiutare i compagni a trovare il pari, arrivato poi allo scadere (1-1).
Sabato è stata la volta della Serie A: come già scritto, ottima la prova di Hamed Traoré, nonostante la pesante sconfitta dell’Empoli contro la Spal, mentre Bartlomiej Dragowski (qui le parole del suo procuratore) è apparso incolpevole sui quattro gol incassati. Cosa che non si può certo dire di Jacob Rasmussen, tra i peggiori degli azzurri ed in continua difficoltà contro gli attaccanti di Leonardo Semplici. Pomeriggio complicato anche per la Sampdoria e Riccardo Saponara, entrato nel corso della ripresa a Bologna ed incapace di dare quel cambio di passo che Giampaolo gli aveva chiesto. Sempre sabato era sceso in campo anche il girone C di Serie C, con il Bisceglie di Michele Cerofolini e Luzayadio Bangu oramai inguaiato in zona playout.
Ieri sera, infine, ecco la Serie B, con un Gabriele Gori superstar nel Livorno, autore di una splendida doppietta: adesso il centravanti fiorentino reclama a gran voce maggiore spazio. Due reti, quelle di Gori, siglate proprio al Foggia dove aveva giocato fino a Natale, ed in cui Luca Ranieri è stato anche nella serata di Pasquetta il solito leoncino in difesa, affidabile nelle chiusure e sveglio pure in attacco, capace di procurarsi un calcio di rigore (fallito però dai rossoneri con Mazzeo). Buona pure la prova di Gaetano Castrovilli nella Cremonese vittoriosa a Cittadella: stavolta il barese è stato impiegato sull’out di destra. Ancor meglio ha fatto Riccardo Sottil nel Pescara contro il Carpi (0-0): palma di migliore in campo tra gli abruzzesi e primo gol tra i professionisti rimandato di un niente (per colpa di una traversa colta allo scadere). Sei in pagella striminzito per Jaime Baez in Cosenza-Spezia 1-0 e Lorenzo Venuti in Perugia-Lecce 1-2.

Violanews consiglia

Gilberto, il terzino di proprietà viola nella top 11 del Campionato Carioca

Zekhnini fa festa, il Twente torna dopo un anno in Eredivisie

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 1 anno fa

    Abbiamo bisogno dei giovani e se possibile pure italiani e con un minimo di passione per questa maglia, perciò spero tornino presto questi ragazzi a vestire la maglia Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy