Prandelli conferma il “nuovo” abito della Fiorentina. Dubbi sulla dx, conferma per Igor?

Prandelli studia il miglior undici della Fiorentina, da schierare domani sera all’Allianz Stadium, al cospetto della Juventus

di Redazione VN

La Fiorentina è già partita alla volta di Torino, in vista della partita con la Juventus di domani sera. Intanto Radio Bruno riporta le ultime novità di formazione della squadra allenata da Cesare Prandelli. Cutrone non sembra essere un infortunio diplomatico, non sembra esserci nessun retroscena dietro la mancata convocazione. Ha un problema alla schiena, una lombalgia non particolarmente acuta. Nelle prossimi giorni dovrebbe rivelare quello che sarà il prossimo procuratore, dopo il divorzio consumatosi con Branchini. Torna Duncan che si è ristabilito ed è fra i convocati. Per la formazione rivedremo il “nuovo-vecchio” vestito che Prandelli ha cucito addosso alla squadra. Il 3-5-2 visto col Verona sarà riproposto, anche se diverso in alcuni uomini. Dovrebbe riposare Bonaventura che con gli scaligeri faceva l’elastico a centrocampo, alzandosi sulla linea di Ribery, in una sorta di 3-4-3. Chi ha riposato, dall’inizio quantomeno – Biraghi e Caceres – potrebbe ritrovare il posto da titolare. Anche se Igor si è ben disimpegnato sabato. Pulgar potrebbe tornare a fianco Amrabat, alleggerendo il marocchino dei compiti di impostazione. Lirola e Venuti restano in ballottaggio sulla destra. In vantaggio c’è il canterano viola che in questo momento sembra dare maggiori garanzie.

GERMOGLI PH 19 DICEMBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI CAMPIONATO DI SERIE A FIORENTINA VS HELLAS VERONA NELLA FOTO CASTROVILLI
13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alesquart_3563070 - 4 settimane fa

    Io darei pure ragione a Bulgaro sul fatto che Lirola e Callejon AVREBBERO il cambio di passo. Ma il vero Callejon io non l’ho ancora visto e dubito che all’improvviso riparta a correre come ai bei tempi. Per Lirola invece penso a un problema più di testa. Si è visto scavalcare da Venuti e si è demoralizzato. Sta a lui ribaltare le gerarchie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Black2000 - 4 settimane fa

    Non e di certo la prima volta che lo scrivo, e non capisco come un’allenatore non riesca a capire come si faccia a non capire che senza il filtro per la difesa e l’appoggio per l’attacco, se manche il centrocampo è inuntile raccontardi barzellette, dei nostri centrocampiscti: Amrabat Pulgar Castrovilli che di solito giocano, NESSUNO ha nel DNA la capacità di fare il regista, ma sopratutto non hanno la capacittà di adattarsi; Duncan, tecnicamente sarà il prggio oppure no, ma e l’unico che nella prima partita ha coperto quel ruolo con umiltà, cosa che i tre moschettieri non hanno, perciò, domanda srupida!! provare a farlo giocare peggio di quelli che giocano in quel ruolo non farà di certo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Nicco - 4 settimane fa

    Domani non è una partita come le altre, domani si gioca per un intero popolo, nn conta la classifica, conta che questi ragazzi scendono in campo e ci mettono in po di cuore per la gente e la città che li rappresenta per difendere l’onore di una maglia gloriosa come quella della Fiorentina, per far capire al signorino chiesa cosa si è perso perché giocare per Firenze e con la maglia viola deve essere vanto e gloria, Prandelli sa’ cosa vuol dire questa partita per Firenze e i fiorentini, la squadra nn può sbagliare partita , ci devono credere provare a regalare una gioia ad un popolo che soffre da 4 anni. Avanti viola !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BVLGARO - 4 settimane fa

    4 4 2 Dragowski Quarta Milenkovic Pezzella Caceres Lirola Amrabat Pulgar Castrovilli Callejon Vlahovic. il gioco del calcio è semplice non mi deludere Cesare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. BVLGARO - 4 settimane fa

    in una partita dove serve garra mettere in campo un centrocampo gagliardo e senza nessun dubbio caceres, pulgar e martinez. puntiamo sui muscoli e su contropiedisti (lirola e callejon hanno fallito col verona, ma sono gli unici che possono cambiare passo). viceversa sarà un ecatombe viola. questa non è partita da ribery, borja e bonaventura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. andrea333 - 4 settimane fa

    La Rubentus è molto più forte della Fiorentina ed è nettamente favorita ma è una partita secca e può succedere di tutto .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. perorin - 4 settimane fa

      Che vuol dire… allora sono 38 partite secche… bo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Eziogòl - 4 settimane fa

    Scommettere sull’1 ad handicapp, -3 gol, minimo. 5 o 6 a zero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. PugliaViola - 4 settimane fa

    È inutile pure presentarsi domani a Torino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violaviola - 4 settimane fa

      L’importante è che sia una sconfitta onorevole, certo che se si perdedde 3 a 0 alla fine del primo tempo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. El Gringo - 4 settimane fa

      Se ti va di chiurlo magari Morata si mette a fare tacco doppio tacco davanti a Drago e si pole segna’ in contropiede con uno scatto bruciante di Pulgar

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ernesto - 4 settimane fa

    si continua a parlare di chi mettere tra Igor, cacares ecc ma Martinez Quarta?? ora non dico di fallo giocare con la Juve ma con quello che si è speso e le aspettative diamogli minutaggio. Oppure smettete di comprare in sud america perché tra lui e Pedro..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aliseo - 4 settimane fa

      Martinez, Cutrone, Pedro, Montiel e… giocatori non del tutto testati che poi quando vanno via magari fanno buone cose ed a noi rimane il rammarico di non averli testati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy