Caro Rocco, non sottovalutare i fiorentini… Le critiche sono segnali d’amore

Il presidente ha accusato gli “opinionisti” di condizionare l’umore dei tifosi viola. Ma tocca alla Fiorentina riaccendere l’entusiasmo

di Simone Bargellini, @SimBarg

Criticoni, pappagalli, maggioranza e minoranza. Vi ricordano qualcosa le parole di Rocco Commisso? Assomigliano quasi alle accuse rivolte al popolo viola a suo tempo da Diego Della Valle (“rosiconi“, “veri tifosi“, “mamma Ebe” e compagnia), quando il rapporto della famiglia marchigiana con Firenze iniziava a deteriorarsi. Ci auguriamo naturalmente che la storia non si ripeta con l’attuale presidente della Fiorentina il quale, l’abbiamo imparato, non è certo un amante della diplomazia. Lui va dritto per dritto e non ha paura del muro contro muro, chiedere per conferma a Palazzo Vecchio e la Soprintendenza.
.
Ci piacerebbe però suggerire a Rocco, dal nostro minuscolo pulpito, di accettare con più serenità le critiche che fanno parte del gioco, tanto nel mondo del calcio quanto più a Firenze (specie se le cose sul campo non è che vadano esattamente a gonfie vele). Allo stesso tempo è sacrosanto il diritto di Commisso di rivendicare le proprie ragioni ma senza mancare di rispetto a chi segue la Fiorentina per lavoro e, ancor di più, a chi lo fa per passione. Perchè i fiorentini avranno anche sempre da bubare – innegabile – ma questo è semplicemente l’altra faccia della medaglia dell’amore folle e un po’ irrazionale che ha portato Rocco ad essere idolatrato prima ancora di cominciare. Un entusiasmo pronto a riesplodere rapidamente qualora la Fiorentina inizi a vincere e, magari, divertire oppure al prossimo “colpo” di mercato. Non certo in base agli opinionisti… Okay?

COMMISSO SU IACHINI: “ECCO QUANDO LO MANDERO’ VIA”

30 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Calabriaviola - 1 mese fa

    Premessa fondamentale: Commisso, come era prevedibile per la sua inesperienza, sta commettendo degli errori specie nella comunicazione troppa diretta e schietta. Per quanto riguarda il mercato, molti dimenticano la fase storica che stiamo attraversando (inviterei sommessamente la redazione di violanews a fare un approfondimento sulla riduzione degli introiti della ACF Fiorentina). Poi si può discutere sulla bontà degli acquisti fatti (Duncan, Pulgar, Lirola, Cutrone, ecc.), ma il giudizio finale è bene esprimerlo a fine stagione. Per carità noi tifosi e voi giornalisti abbiamo, e avete, il diritto di esprimere opinioni e critiche sull’andamento della squadra che indiscutibilmente oggi non sta esprimendo un bel gioco. Ma mi permetta la Redazione di violanews (sito che seguo da anni e che ringrazio per l’opera che fa quotidianamente per informare i tifosi viola sulle vicende della Fiorentina) di fare una piccola riflessione su un passaggio dell’articolo: dopo solo un anno, fare il parallelismo tra gli ultimi Della Valle e Commisso (buttando benzina sul fuoco) mi sembra ingeneroso e non opportuno. Noi fiorentini (io sono calabrese ma mi sento oramai fiorentino dopo 40 anni in cui non ho perso mai una partita dei viola, anche con decine e decine di partite a cui ho assistito negli stadi in tutta Italia), ci piace essere liberi di dire la nostra, e ci mancherebbe, ma allo stesso modo dobbiamo apprezzare anche Commisso che liberamente dice la sua. In ultimo, se a Commisso chiediamo di non essere permaloso, allo stesso modo non lo deve essere neanche chi lo critica, accettando la risposta alle critiche.
    Saluti a tutti i VERI tifosi fiorentini!
    Forza Viola sempre e comunque!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. marchino - 1 mese fa

    Ha pienamente ragione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Murcielago - 1 mese fa

    Ma se Rocco sta parlando degli “opinionisti” (cioé quelli che di mestiere esprimono la loro opinione = giornalisti e affini), perché nel titolo si deve far pensare che Rocco abbia “sottovalutato” i fiorentini in genere? Mi rivolgo a voi giornalisti. Per difendervi da questa stoccata di Rocco avete bisogno di fare un titolo che cerca di polarizzare la cosa come una querelle tra Rocco e i fiorentini in genere? Non risponderete mica che il titolo di una notizia non conta..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

      Chiaramente Rocco ha attaccato direttamente solo alcuni opinionisti perché non poteva attaccare anche i tifosi che stanno criticando la Fiorentina. Se lei legge questo forum e anche i social di critiche alla gestione della società ce ne sono tantissime. Bargellini ha quindi messo insieme le critiche di molti fiorentini giornalisti e non e a questo allude il titolo senza secondi fini ovvero quello di nascondere, come dice lei, le critiche verso alcuni giornalisti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. viola47 - 1 mese fa

    Comprendo pienamente Rocco e condivido le sue reazioni in merito agli pseudo opinionisti che fanno dell’uso dei social un mezzo per riaffermare la loro autostima. Non mi ricordo quanti presidenti sono passati sotto le forche caudine dei nostri opinionisti che alle prime disavventure calcistiche iniziavano le loro reprimende televisive tanto poi da sdegnare i presidenti che poi toglievano il disturbo.Mi sembra ieri che Sandrelli e Melloni si godevano delle battute ironiche sulla famiglia Pontello nonostante i goal di Graziani e la sagacia di Pecci tanto che lasciarono la presidenza ad un Dirigente. Rocco sta commettendo alcuni errori tecnici nella gestione della Societa’ anche perche’ sta entrando in un mondo che non conosce e che gli appare inconcepibile PERO’questo non giustifica che riceva un trattamento mediatico (non parlo dei tifosi) da parte di alcuni opinionisti e giornalisti inappropriato e condizionato solo dal voler essere bravi e simpaticamente fiorentini.( per non dire essere asservitI ad alcune lobbies) Ricordatevi che il voler essere simpaticamente fiorentini spinse anche un vero fiorentino come Dante a far valigia ed andarsene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Xela - 1 mese fa

    Che articolo ruffiano! Tutta sta paura di offendere il gran capo che potrebbe decidere di lasciarci se non gli si fa fare tutto quello che vuole io non la capisco. Ma sti gran c***i! Io non mi chino davanti ad alcun potente. Basta con sta storia. Ha messo una tifoseria sotto scacco. Sotto ricatto. Io amo la Fiorentina e la tifo anche se brutta. Non mi piace chi cerca di lucrare su questo affetto utilizzando tifosi e giornalisti come pedine. Se non gli sia bene vada a comprarsi un’altra squadra. Siamo stati la sua quarta scelta veda come va con la quinta.

    Io non tifo per il business di Rocco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. viola47 - 1 mese fa

      Forse speri che ritornino i tempi di Moratti,Berlusconi e Mario Cecchi Gori con presidenti che erano prima tifosi e poi presidenti….PERO’ siamo nel 2020 e non esistono piu’ e non esisteranno mai piu’ tali presidenti……pensi che il cinese dell’Inter o il fondo americano del Milan o il texano della Roma o gli americani dello United o il russo del Chelsea abbiano acquistato questi club arsi dalla fede calcistica oppure abbiano deciso di fare tale investimento per molti motivi fra i quali anche quello relativo allo sport. Questi sono i parametri per avere un club che aspiri a raggiungere alcuni traguardi sportivi il resto e’ poesia e con la poesia non si va molto lontano in nessuan attivita’ compresa quella relativa al calcio……..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Eziogòl - 1 mese fa

        Non esistono più i “presidenti tifosi”. Ha pienamente ragione, con la seguente precisazione: esistono solo nelle squadre perdenti, sfigate, trascurabili inezie del mondo calcistico: Real Madrid, Barcellona, Bayern Munchen, juvèntusse..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Tiz973 - 1 mese fa

        Elliot, Zhang e tutte le altre proprietà di cui parli hanno fatto fin dal primo anno campagnie acquisti importanti per riportare le squadre in champions, il problema di Commisso è che non investe nella squadra e si offende se qualcuno inizia a parlare di questo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. alesquart_3563070 - 1 mese fa

    Una volta tanto Eziogol (pur con un linguaggio da far sembrare ET membro emerito dell’Accademia della Crusca) ha espresso qualche concetto condivisibile. Negli ultimi 2 anni s’è fatto complessivamente schifo. Prima per via di una proprietà in palese disarmo ( e anche qualcosa di più) e poi con una che è venuta con le migliori intenzioni ma ancora c’ha capito pochino, soprattutto nel settore della gestione sportiva. Io non capisco per quale motivo non si possa provare a seguire modelli vincenti come quelli dell’Atalanta o comunque giudiziosi come quelli del Sassuolo, che con un fatturato minore del nostro (ma l’Atalanta quest’anno, tra incassi Champions e plusvalenze con giocatori che non hanno mai visto il campo con loro, a parte Goosens, ci ha probabilmente ci ha superato) stanno ottenendo risultati migliori del nostro.
    Gestione efficace e scelta di un allenatore che predilige il gioco d’attacco, magari lasciando qualche gol in giro di troppo, ma con un bilancio comunque positivo.
    Noi abbiamo una gestione sportiva quantomeno schizofrenica (gran parte degli acquisti dello scorso anno hanno deluso, alcuni rispediti a casa o rivenduti senza vedere il campo) e un allenatore che conosce solo un modulo e si intestardisce a mettere giocatori fuori ruolo. La cosa più grave è che non si è neanche reso conto che l’impenetrabilità della Fiorentina post lockdown era dovuta ad un centrocampo molto più incontrista (Pulgar e Duncan spesso insieme) che proteggeva meglio la difesa e anche ad un portiere Superman (Terracciano contro l’Inter fece una prestazione monstre e pure col Verona)
    E su questo le critiche al Presidente, che sicuramente è testardo, sono da considerare legittime.
    Quello che però non accetto è che ci sia gente che sostiene che lui sia venuto esclusivamente per guadagnarci e non per migliorare la Fiorentina.
    Spiegatemi dove è il guadagno sull’aumentare il bilancio sponsorizzando la squadra (sembra 25 milioni all’anno) spendere 80 milioni per il centro sportivo (che di fatto è un investimento al solo scopo di migliorare comunque la gestione tecnica complessiva di tutto il settore agonistico) e costruire questo benedetto Stadio che renderà solo comunque nel tempo la squadra diventerà più forte, perché nessuno verrà ad un centro commerciale, o ad un museo di una squadra perdente. E se anche per assurdo poi volesse venderla, lo dovrà dare ad un prezzo che gli consenta di recuperare tutti i soldi spesi il che vorrà dire che il brand è cresciuto perché nessuno è così fesso di venirsi a comprare una scatola vuota.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Eziogòl - 1 mese fa

      5, cinque anni. Non 2. Purtroppo..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Tiz973 - 1 mese fa

      Te lo spiego velocemente, 80mln investiti per fare il centro sportivo e forse uno stadio nuovo faranno aumentare il valore della società comprata per soli 130/150mln.
      Considera che la Roma è stata venduta a 750mln, Milan ed Inter oltre i 500mln, non ricordo esattamente.
      Ad oggi Commisso sta facendo solo un forte investimento finanziario sulla società come fece Thoir con l’Inter guadagnando una fortuna al momento di rivenderla a Zhang.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Quando si ricoprono questi ruoli di accettano le critiche e gli elogi. Quando si sbaglia le critiche sono giuste e se si dice che non lo sono si pecca di arroganza. Ognuno fa il suo lavoro e, se magari, qualcuno lo facesse meglio non ci farebbero tante critiche ma solo elogi. Perde sempre più punti, almeno per me.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mauro65 - 1 mese fa

      Sono anni che facciamo ca…re, ha chiesto pazienza per raddrizzare la baracca e se pur con alcuni errori, c’è la sta mettendo tutta. Adesso non può fare altrimenti, piuttosto Iachini,si vuol decidere a mettere un mediano a centrocampo e riordinare le fila di una mediana che non fa filtro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bianco - 1 mese fa

    Bargellini lei ed una parte de suoi colleghi piace buttare benzina sul fuoco è il vostro pane fatela finita nel cercare polemiche Rocco non ha bisogno dei suoi consigli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mauro65 - 1 mese fa

      Condivido,lui e altri sono sempre belli incisivi nel cercare di tirar fuori i carboni da sotto la cenere. Complimenti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marchino - 1 mese fa

      Infatti,Bargellini intanto inizi ad imparare a fare le pagelle visto che non ci capisce molto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Eziogòl - 1 mese fa

    Mah.. anche io i fiorentini (tifosi, non abitanti) proprio un li capisco. Hanno una squadra barzelletta,che ha salutato l’Uròpa con una sesquipedale figura di sterco, son 5 anni che la loro squadra viene umiliata anche dalla seconda squadra di Siena, di Empoli o di una periferia romana,i (pochi) giocatori forti,anche se nati qui,vogliono andarsene alla juve,quelli forti preferirebbero amputarsi un arto che giocare nella fiorentina,cho viene qui è perchè ha come alternativa il suicidio,non vinciamo mai, abbiamo passato 8 mesi senza vincere una partita in casa,abbiamo conseguito una svezza biscottata umiliante,abbiamo appena concluso un campionato incubo guardando cosa faceva il Lecce. Eh, inconcepibile che i fiorentini “bubino”. Dopotutto l’unico problema che forse hanno è che dal Franchi si vede male la partita!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Mauro65 - 1 mese fa

    Non c’è solo la similitudine ipotizzata tra Rocco e Diego, c’è anche un fattore comune,in questa situazione…cioè il pubblico e i giornalisti fiorentini! Ha chiesto un po’ di tempo, ha chiesto la possibilità di sbagliare,ma qui tutti a pretendere e aspettare al varco! Facciamo Inc…are anche Rocco e facciamo in modo che se ne vada…così rimarremo in braghe di tela! Le nostre pretese cozzano contro la logica,ma nessuno se ne rende conto. Mi prenderò di certo delle critiche,non sono né leccavalle ne leccacommisso, VOGLIO SOLO BENE ALLA VIOLA E NEANCHE A ME PIACE VEDERLA GIOCARE COSI, MA CON QUESTO CLIMA NON OTTERREMO MAI NULLA DI BUONO E I NOSTRI GIOCATORI E PRESIDENTI VORRANNO TUTTI ALLONTANTANARSI DA QUI, PRIMA POSSIBILE. SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Nicco - 1 mese fa

      Qui nessuno chiede la luna, chi infama la proprietà nn ha cervello ma credo che nn hanno altri sfoghi nella loro vita, però porca miseria una squadra che giochi un buon calcio e che ci diverta nn è chiedere troppo, siamo tutti consapevoli che lo scudetto nn ci tocca, ma tra vincere lo scudetto e avere una squadra che nn tira mai in porta c’è una via di mezzo, tutti ci aspettavamo quest’anno almeno di divertirsi a vedere la Fiorentina, invece io mi annoio e nn mi emoziono più e come me tanti altri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mauro65 - 1 mese fa

        A Ezio rispondo solo che lui legge gli articoli che leggo io e li leggono Rocco Iachini e i giocatori. Concordo con te Nicco,lo so, tante delle cose che pensiamo noi le pensano anche in Fiorentina, compreso Rocco non sono mica ciechi,ma evidentemente la situazione non e matura. Forse stiamo perdendo un altro anno o forse stiamo più lentamente del previsto piazzando le basi per un futuro migliore. Di certo non è intelligente inveire contro Rocco Iachini e gl’altri, contribuisce solo ad esasperare tutti!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Eziogòl - 1 mese fa

      Ma Lei si è reso conto che gli stadi son chiusi da fine febbraio 2020? Di quali contestazioni,di grazia, Lei parla? Di quale clima?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. palleggio - 1 mese fa

    Criticare si ma sistematicamente un giorno si e lìaltro pure difficilmente si può condividere, spero di sbagliarmi ma piano piano si riuscirà a stancare anche questa proprietà e allora saranno guai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Nicco - 1 mese fa

    Se ad inizio campionato ci avessero prospettato questa formazione saremmo stati tutti contenti: 4-2-3-1 drago,lirola,pezzella,Milenkovic,biraghi,amrabat,pulgar,callejon,castrovilli,Ribery,vhlaovic. Questo x dire che le critiche nn sono gratuite, con una squadra come quella che ho scritto e un tecnico nuovo con un progetto di calcio serio anche se a questo punto avessimo gli stessi 7 punti nn ci sarebbe il malessere pesante che c’è adesso, poi io sono il primo a dire che i fiorentini a volte esagerano ma questa volta nn esagerano x niente, qui c’è in panchina una persona sbagliata a livello tecnico, come persona niente da dire ma siccome qui la domenica nn andiamo in chiesa ma a giocare le partite di calcio nn è più ammissibile sopportare certi spettacoli indegni, domenica abbiamo vinto con una bella dose di fortuna ma questo nn ci porterà a niente di buono per il futuro , questa è e rimane una squadra triste, lo si vede nelle facce dei giocatori, poi potete infamare gli attaccanti ma signori se nn li portiamo mai e dico mai una palla giocabile cosa pretendiamo dagli attaccanti? Avete visto le statistiche delle posizioni in campo della partita di domenica? Vhlaovic faceva il trequarti e callejon la punta avanzata, ma di cosa ragioniamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Cinghialino - 1 mese fa

    In quanto al “divertire” mi sa se ne riparla con il prossimo tecnico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. fabio1926 - 1 mese fa

    Rocco ha ragione da vendere. Dategli tempo e smettete di pretendere tutto e subito. E’ arrivato da un anno e mezzo e ha già speso 300 milioni. Roma non fu fatta in un giorno. Criticare adesso serve solo a creare un brutto ambiente, un brutto clima. Serve pazienza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco 2 - 1 mese fa

      Non ha speso, ha investito. È un affarista, non un filantropo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. dallapadella - 1 mese fa

      Concordo sulla pazienza, sulla spesa farei un distinguo tra soldi spesi e soldi investiti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. 29agosto1926 - 1 mese fa

      Há investito 200 milioni su qualcosa che vale 300. Da buon affarista quale è. Poveri ragazzi ancora a sbavare senza avere chiaro che è né più né meno come tutti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mauro65 - 1 mese fa

        Fai festa…

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy