Bucchioni: “Commisso si è allargato troppo. Questa Fiorentina non è da Europa”

Le parole di Bucchioni

di Redazione VN
Bucchioni

Enzo Bucchioni parla a Radio Bruno Toscana dell’attualità di casa Fiorentina:

Commisso si è allargato troppo, era arrivato come salvatore della patria. Adesso sono cambiate le cose, siamo in una situazione di normalità, in una dimensione che sta stretta rispetto a quelle che erano le attese, in questo momento Commisso sta deludendo. Ai tifosi interessa la squadra, ad oggi la Fiorentina è più forte dell’anno scorso ma non da Europa League, è una squadra in un limbo e non pronta per lottare per traguardi importanti, anche se non è lontanissima. Quarta è un giocatore molto interessante, Deulofeu non è arrivato perchè arriva da un infortunio importante. Milik non è arrivato perchè vuole mettere in atto una sorta di vendetta contro De Laurentiis, liberandosi a zero. Piatek non convinceva, si è voluto dare fiducia a quelli che già ci sono in attacco. Questa credo che sia una squadra che può lottare per un posto tra il decimo e l’ottavo, dopo un anno Commisso è diventato un presidente realista, è più simile ai Della Valle. Rocco doveva cedere Chiesa l’anno scorso e far scivolare le colpe sulla vecchia proprietà. Non riesco ad immaginare che la Fiorentina riparta con Iachini in panchina l’anno prossimo, andrei su Sarri e sfrutterei questa stagione per preparare una squadra adatta a lui. Serviva un allenatore come Spalletti

 

GERMOGLI PH: 24 SETTEMBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI CONFERENZA STAMPA DEL PRESIDENTE DELLA FIORENTINA ROCCO COMMISSO

LA MISSIONE DI CALLEJON

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Valter - 3 settimane fa

    Ieri Pradè ha detto, se ci sarà bisogno di qualche correzione interverremo nel mercato di gennaio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. violadasessantanni - 3 settimane fa

    Mi sembra che tutto lo staff tecnico non sia all’altezza. Secondo me serve un repulisti radicale che, chiaramente, non può essere fatto in breve tempo, ma che deve essere programmato da un direttore generale che abbia le idee chiare e le metta in cantiere per partire con un piano di rinascita dal prossimo campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Paolo - 3 settimane fa

    Squadre come Juventus, Inter, Atalanta, Milan, Napoli, Lazio, Roma e Sassuolo sono sicuramente più forti di noi in questo campionato, per cui anch’io ritengo (purtroppo) che sia molto improbabile che la Fiorentina riesca a piazzarsi in una posizione di classifica che le permetta di poter partecipare all’Europa League.

    E speriamo che non ci siano altre squadre (oltre a quelle che ho indicato) che possano risultare delle rivelazioni del campionato, altrimenti sarebbe ancora più dura per noi riuscire ad andare in Europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. muschio23 - 3 settimane fa

      Ho visto la Roma e la non vendita di Dzeko sarà un bel grattacapo per loro (oltre al grave infortunio di Zaniolo).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. alezar_2526350 - 3 settimane fa

        va bè, ma resta cmq anni luce davanti a noi……
        m

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy