Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

L'opinione

Borghi: “Grande partita di Amrabat. Né Piatek né Cabral è l’erede di Vlahovic”

ROME, ITALY - MAY 14:  Stefano Borghi attends during the A-Words at Ara Pacis on May 14, 2019 in Rome, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images for Lega Serie A)

Il giornalista pone l'accento sulla prestazioni di alcuni singoli viola a La Spezia: Amrabat, ma anche Maleh e Nico Gonzalez

Redazione VN

Stefano Borghi, giornalista e telecronista per Dazn, ha parlato anche di Fiorentina durante l'ultimo video pubblicato sul proprio canale Youtube. Questi i passaggi più interessanti del suo pensiero: "Spezia-Fiorentina era un posticipo sulla carta molto complicato per via dell'atmosfera dovuta al ritorno di Italiano al Picco. La Fiorentina ha saputo ovviare alle assenze pesanti di Torreira e Bonaventura grazie ad Amrabat, croce e delizia viola. Il marocchino, tolto l'errore che ha portato alla rete di Agudelo, ha disputato una grande partita".

Borghi prosegue: "C'è un ballottaggio tra Cabral e Piatek nell'attacco viola, anche se nessuno dei sue è l'erede di Vlahovic perché il serbo è un'altra cosa. Al momento il polacco è più in palla, nonostante i due rigori sbagliati a cui comunque ha sempre rimediato. Altra menzione va fatta per Maleh, che quando gioca dimostra sempre di avere dei colpi e di poter essere utile. Nico Gonzalez? Ha giocato una partita infuocata, è un grande capitale della Fiorentina".

 LA SPEZIA, ITALY - FEBRUARY 14: Sofyan Ambrabat of ACF Fiorentina celebrates after scoring a goal during the Serie A match between Spezia Calcio and ACF Fiorentina at Stadio Alberto Picco on February 14, 2022 in La Spezia, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
tutte le notizie di