Aspettative di Commisso già disattese. Ma Muriel salva la Fiorentina

Quella di oggi è la terza sconfitta nelle ultime cinque partite L’unica gioia è arrivata contro Crotone, squadra con un piede e mezzo in Serie B, ma pur sempre capace al Franchi di far soffrire, e non poco, la Fiorentina.

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3

Loro sanno che bisogna cercare di vincere le prossime partite contro Sampdoria, Spezia e Udinese”. Parole di Rocco Commisso datate martedì 9 febbraio, non un secolo fa. Le aspettative del presidente sono già state disattese. La squadra blucerchiata, guidata sapientemente dal maestro Claudio Ranieri, conquista tre punti d’oro in ottica salvezza. Già, la salvezza. Quella che la Fiorentina dovrà sudarsi con le unghie e con i denti. È vero, al Ferraris i viola non avrebbero meritato di perdere. La prestazione è stata discreta, Pezzella & co. hanno creato numerose occasioni da rete, ma se non la butti dentro, vincere diventa difficile. E al momento l’unico giocatore in grado di segnare con continuità è Dusan Vlahovic, a quota otto gol in campionato.

È la terza sconfitta nelle ultime cinque partite. L’unica gioia è arrivata contro il Crotone, squadra con un piede e mezzo in Serie B, ma pur sempre capace di far soffrire, e non poco, la Fiorentina.

Una domenica maledetta. Resa leggermente (ma solo leggermente) più dolce da Luis Muriel. La rete segnata dall’ex viola (che rimpianto!) alla Sardegna Arena ha steso un Cagliari in piena crisi di gioco e risultati. Sia lodato il gol del colombiano che consente ai gigliati di mantenere sette punti di vantaggio sul terzultimo posto. Ci stiamo arrampicando sugli specchi, lo sappiamo, ma questo passa in convento. Muriel fa volare l’Atalanta e “salva” la Fiorentina. All’orizzonte c’è l’esame di Italiano. Bocciarlo sarebbe drammatico.

Prandelli in conferenza: L’obiettivo è la salvezza, dobbiamo mettercelo in testa, tutti”

41 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Purtroppo, essendo il campione dei pollici verso, (per me un grande orgoglio) so cosa vuol dire avere scritto quello che oggi tutti stanno scrivendo. Non era difficile pronosticare il fallimento sportivo w it andò componi una Squadra senza nessuna logica, senza giocatori funzionali ad un qualsiasi progetto di calcio. Quando ti propongono una rosa con pochi centrocampisti, nessun esterno e un solo attaccante puoi avere chi vuoi come allenatore ma non ne tiri fuori le gambe. Adesso, improvvisamente TUTTI si accorgono di questo, adesso si comincia a dubitare delle capacità direttive del “manico”. Come si dice, meglio tardi che mai. Comunque adesso c’è da oensare solo a salvarsi rimandando tutto a Giugno. L’unica cosa saggia da fare sarebbe quella di licenziare Pradè prendere Petrachi e cominciare fin da subito a programmare il futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Barsineee - 2 settimane fa

    Per la prima volta Commisso ha parlato di risultati al futuro e non al passato (è facile commentare solo quando si vince e stare zitto quando si perde). Per la prima volta ha detto che si aspetta tre vittorie contro Samp Spezia e Udinese. Nove punti è l’obiettivo sportivo di queste tre partite. Vediamo adesso cosa faranno i nostri Prodi eroi e alla fine del ciclo la distanza tra obiettivo sportivo e risultato sportivo sarà giudicata da tutti. Se faremo sei punti potremo dire peccato, se faremo zero punti diremo COLPA. E dovremo iniziare a chiedere al signor Rocco Commisso che tanto ci tratta da superiore lui e i suoi soldi di spiegare come mai dopo 42 trimestri in attivo con la Mediacom nella Fiorentina fa così schifo. Per la prima volta ha fatto l’errore di dare un obiettivo sportivo preciso. Adesso vediamo cosa succede. Se vengono zero punti iniziamo a chiedere spiegazioni e chiarimenti sul futuro. Ieri non solo totale silenzio da parte della società a cui ormai siamo abituati, ma totale silenzio del TIFO. Ma i lenzuolari di lunedì scorso che hanno messo il grazie Rocco sul cantiere questa settimana non hanno nulla da dire? Tutti contenti? Questo silenzio da parte del tifo è ancora più vergognoso di quello della società. Venduti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. andreagille_12426799 - 2 settimane fa

    Aldilà, a quanto mi pare di capire (non ho visto la partita), di una buona prestazione dove non si meritava di perdere, rimane il dato incontrovertibile che questa squadra non riesce a vincere una pertita fuori casa esclusa quella con la Juventus. Invece sarebbe importante farlo perché migliorerebbe notevolmente la classifica. Purtroppo la squadra non ha identità e compagini con rose inferiori alla nostra sono davanti a noi. Considerando che dal Milan e fino ad arrivare all’Atalanta le avremo tutte a Firenze e prevedendo che non faremo nemmeno un punto, la situazione è veramente critica. Aspettiamo ma ho paura che Prandelli sia un ex allenatore. Saluti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. giac - 2 settimane fa

    la squadra ha disatteso le aspettative di Commisso come Commisso ha disatteso le aspettative dei tifosi okay!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. simuan - 2 settimane fa

    …in questa societa’ non esistono aspettative perche’ non esistono obiettivi da due stagioni e non esiste programmazione da due stagioni. Si parla del nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. perorin - 2 settimane fa

    Inutile criticare Commisso… l unico suo errore è stato affidarsi a Prade e la sua schiera di acquisti fatti dai soliti 2 procuratori! Per nn parlare degli allenatori!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 2 settimane fa

      …Commisso l’ha scelto e l’ha addirittura confermato…Prade’ e’ colpevole dello scempio ma Commisso non e’ da meno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ottone - 2 settimane fa

      Eh già “l’unico suo errore…” Dici nulla. E’ come se uno commettesse l’unico suo errore di salire a bordo di un’auto guidata da un ubriaco. Commisso indecente, diciamo le cose come stanno. Non ne azzecca una!!! (calcisticamente parlando)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. mcweb - 2 settimane fa

    Non esiste società e programnazione ma ancora non lo avete capito? Commisso non ha esperienza, ha paura di sbagliare e si è contornato di incompetenti e i risultati non possono essere che questi.Adesso però è l’ora di fare scelte con coraggio e parlare meno di cemento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ottone - 2 settimane fa

    Inutile girarci intorno: dai DV a Commisso siamo caduti dalla padella alla brace. Io ero tra quelli che non vedevano l’ora che i DV se ne andassero, ma mai avrei creduto ad uno scempio così. Vergona. La Viola ridotta al livello di un Crotone o giù di lì!!! Firenze che invidia Benevento !!! Sono nato calcisticamente che si veniva subito dopo le tre “big”. Guardate ora che schifo. Distanze praticamente incolmabili!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Niko74 - 2 settimane fa

    Prandelli si sarà rammollito,ma Iachini è scarso e giocherebbe con un Chiesa in meno. La squadra gioca meglio ma perdiamo per orrori tecnici e comportamentali individuali. Se poi ci metti una rosa inadeguata per giocare il girone di ritorno visto i giocatori acquistati nel mercato di gennaio, allora la frittata è fatta. Se oggi Kokorin non ha giocato neanche 1 minuto vuol dire che è conciato male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Niko74 - 2 settimane fa

    Su Pradè non spendo più una parola, Barone non sa che pesci pigliare. È tutta gente molliccia senza carattere. Per me i topi ormai ballano dappertutto. Altrimenti, come si spiega che primavera, squadra femminile e maschile sono irriconoscibili? Si è rammollito pure Prandelli. La Kim oggi ha chiesto la cessione in pieno campionato, la Bonetti ha chiesto la cessione qualche settimana fa. Altro che centro sportivo come attrazione. Qui vogliono andare via tutti, vedasi Lirola, Duncan, S5ottil, Chiesa, Milenkovic, Pezzella…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Zosima - 2 settimane fa

    Ovviamente ci sarà qualcuno che darà la colpa pure a Commisso di questa situazione, ma come mai la Sampdoria che ha il presidente più ridicolo l’Italia ci ha battuto sia all’andata che al ritorno e ha quasi dieci punti più di noi? Non mica sarà perché il direttore sportivo ha fatto degli acquisti logici e l’allenatore sa mettere la squadra in campo e leggere la partita?
    Pradé ormai è un ex ed è meglio così e date retta che se continuiamo con Prandelli non ci rimane che fare la macumba alle squadre che abbiamo dietro. Io non contesto l’uomo, ho sperato che avesse ragione nel mandare via molti giocatori che sarebbero stati utili in situazioni come quella odierna e dare l’ok per acquisto di due elementi evidentemente non pronti, ma i fatti dimostrano che ha sbagliato clamorosamente, per non parlare poi degli errori di valutazione della partita e del fatto che la squadra continua a giochicchiare senza grinta.
    Mandiamo via Prandelli finché siamo in tempo, solo così possiamo sperare di salvarci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Xela - 2 settimane fa

      prandelli è uno che ha sempre cavato il sangue dalle rape. è stato mediocre con squadre mediocri ma sta facendo meglio di iachini e montella. in ogni caso 3 allenatori diversi tra loro che ottengono praticamente gli stessi risultati. possibile che sia solo colpa loro? pradè avrà sicuramente le sue colpe ma in campo abbiamo 11 nazionali eh! con 11 nazionali ci ritroviamo in lotta salvezza. con 7o monte ingaggi stiamo lottando per la salvezza.

      Hai paura di perdere la stima per commisso se riesci ad ammettere che la colpa qui è dell’organizzazione societaria? dell’assenza sportiva di un presidente che sta sul pezzo solo quando si parla di infrastrutture?

      A giugno possono cambiarvi anche pradè e prandelli ma se non cambia la gestione si perpetuerà sempre nei soliti errori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Violapersempre - 2 settimane fa

        Ma cosa vi aspettate che Commisso lasci la sua azienda per venire a guidare la Viola??? Ma voi siete tutti allo sbando completamente. Anche i padroni della Roma non sono presenti e non hanno esperienza con il calcio eppure la Roma e terza ma svegliatevi e criticate chi c’è da criticare la colpa è di questo incapace di DS che ha speso e continua a spendere un pozzo di soldi senza combinare niente . E se ben ricordate lo fece anche nella prima sessione a Firenze quando portò Mario Gomez. Poi non parliamo di Prandelli allenatore finito che si incaponisce sempre con gli stessi giocatori l’idea di sfoltire La Rosa e stata sua e sua e stata l’idea di chi avrebbe dovuto restare e chi mandare via . Poi non parliamo di Barone uomo
        Di fiducia di Commisso che non è ne carne e ne pesce sembra che a Firenze sia in vacanza, e poi ditemi una cosa na cosa sta a fare Antognoni e Dainelli quale è il loro vero ruolo??

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Barsineee - 2 settimane fa

          E infatti alla Roma hanno dato la squadra a gente che ci capisce di calcio e non si è mai letto tutte le puttanate che ha sparato Commisso da quando è a Firenze. Fast fast!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. ale campi - 2 settimane fa

          ma quale azienda…. una volta forse era un buon imprenditore, ma oggi è un personaggio oggettivamente ….. pure con tutti i suoi soldi.
          non è stato in grado di scegliere, uno che sia uno, manager competente (vedi le ripetute figure di m**** di giobbarone in lega).

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. dallapadella - 2 settimane fa

      Magari il problema fosse l’allenatore. Magari.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Claudio50 - 2 settimane fa

    La fortuna Degli allenatori sono i giocatori, se non ci sono, addio fortuna. E come si fa a cambiare da brocco a giocatore normale ? Per me migliorare di può con allenamento atletico tecnico e tattico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. I' Mastica - 2 settimane fa

    Bocciarlo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Massy73 - 2 settimane fa

    Darà la colpa al sindaco…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Xela - 2 settimane fa

    22 punti e 22 gol fatti in 22 partite. In proiezione 38 a fine campionato. Una meraviglia.
    Quint’ultimi con il secondo peggior attacco del campionato.

    Non ad inizio campionato, non qualche mese fa, ma pochi giorni fa qualcuno ha detto che con 7 punti in 5 partite stavamo andando benone.

    Però qui si continua solo a parlare di stadio e delle incapacità di Pradè. Ma chi è che non ha rinforzato minimamente la rosa a gennaio? Pradè? Chi è che in estate ha deciso che con Valero, Bonaventura, Barreca e Callejon eravamo a posto dopo aver venduto il giocatore migliore? Pradè? Chi è che ha deciso, per la seconda volta in 2 anni, che bisognava tenere l’allenatore precedente che aveva fallito, senza nemmeno costruirgli una squadra intorno? Pradè?

    Chi è cha ha costruito una organizzazione societaria che sta fallendo su tutti i piani? Pessina?

    Qui nessuno ha il coraggio di osare a dire nulla a mr okkey per paura che si impermalosisca e ci lasci. Però fatevene una ragione, la colpa di questa situazione, in gran parte, è sua. E’ un dato di fatto. ed invece nessun tifoso o giornalista ha il coraggio di dire nulla.

    Qui non si pensa mai al calcio. si mettono 2 gnoccolone ad intervistare i giocatori e non si prende nessuno che gestisca gli aspetti sportivi in maniera professionale. Pensano a sta roba e mai al calcio!! mai!! io mi sono rotto di sta storia. non mi frega nulla di commisso, io voglio tornare ad essere orgoglioso della mia squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Niko74 - 2 settimane fa

    Ho letto che la Kim della squadra femminile ha chiesto la cessione. Qualche settimana fa chiese la cessione la Bonetti che andò viacabbastabza contrariata. Strano, perché firenze è una piazza molto ambita. O è un caso o in società c’è qualcosa che ci sfugge…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Gasgas - 2 settimane fa

    Non ci resta che la gufata…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. dallapadella - 2 settimane fa

    Campionato e ambiente indecenti ma ci salveremo dai. Commisso non credo stia dietro alle tabelle salvezza ma sapere che siamo tornato al 16mo posto (dove ci aveva trovati) qualche prurito glielo darà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Barsineee - 2 settimane fa

    comunque quella di oggi è la classica giornata in cui ti chiedi cosa hai fatto mai di male per essere tifoso viola. No perché dopo tanti anni passati ad infamare una presidenza braccina e lontana dai campi, ci troviamo ahimè a lottare per una dimensione che non ci è assolutamnete adeguata e ci guardiamo attorno spaesati continuando a chiedere allenatori come Sarri per l’anno prossimo. Una piazza importante, la gente si riempie la bocca di cose ormai passate. Il passato ci rende famosi nel mondo ma del futuro c’è poca certezza. Rocco sta costruendo l’ennesimo resort alle porte di Firenze, nascondendolo in un centro sportivo senza sapere che la maggior parte degli hotel 5 stelle a Firenze stanno soffrendo da ben prima della pandemia per l’assenza di una cultura di accoglienza e di infrastrutture sensate in questa città ancorata al passato. Come già scritto mesi fa’, l’ultima rivoluzione fatta a Firenze è stata fatta dai Savoia nel 1860 e fu fortemente osteggiata dai fiorentini. Oggi abbiamo un ammericano che ha già fatto vedere la sua visione “camperistica” della gestione di una squadra di calcio, litigando con la Municipilità di New York (mica sono americani a NYC) e dismettendo pezzettino per pezzettino la squadra dei Cosmos, nonostante la tradizione e il palmares. Noi invece sogniamo Sarri e Italiano e Juric ma che vengano anche a testa bassa e chiedendo per piacere a Firenze. E intanto la serie B bussa strisciante alle nostre porte e ci sorride ammiccando. Vi ricordate Palombo sotto la Nord doriana?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ferrarigiuliano2_12175793 - 2 settimane fa

    Solo una domanda chi ha fatto e permesso campagne “indebolimento” così lapalissiane?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 2 settimane fa

      i braccini????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. france - 2 settimane fa

    …..e Muriel non era adatto alla Fiorentina evidentemente…
    Io che sono un tifoso e non so come siano andate veramente le cose dico che ci sarebbe da cacciare a pedate CHIUNQUE sia l’artefice della perdita di un grandissimo calciatore.Di quelli come ce ne sono pochi in giro.Qui non si tratta di dietrologie amarcordiane modello Ilicic qui si tratta di un fuoriclasse assoluto e noi siamo riusciti a non tenerlo,pazzesco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simorosi197_14297066 - 2 settimane fa

      Oooohhhh… Quello che volevo scrivere da un anno!!! Pradè e Montella andrebbero radiati dal calcio solo x non aver voluto prendere Muriel a 12 milioni… Se c’era poco tempo era la prima cosa da fare perché è uno dei più forti della serie A e non solo! Non l’hanno voluto nonostante avesse già fatto bene da noi e fosse strcontento di restare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Elmauri - 2 settimane fa

    Sono molto critico nei confronti di squadra e società, ma onestamente oggi si meritava almeno il pari. D’altro canto, altre volte abbiamo preso punti in situazioni fortunose e in fin dei conti la classifica non mente. Inutile girarci intorno, la squadra è stata costruita male e sarebbe gravissimo confermare i responsabili a fine stagione. Pensate a che squadra avremmo potuto avere senza le cessioni di Veretout, Chiesa e Muriel. Lo so, volevano andare via, ma mi aspetto una società in grado di tenere certi tipi di giocatori, altrimenti ci tocca ricominciare daccapo ogni anno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bianco - 2 settimane fa

      Che abbiamo preso punti in situazione fortunose non ricordo caro Elmauri dimmi quale sono le partite

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Barsineee - 2 settimane fa

        cagliari? Se Joao Pedro segna il rigore, perdi pure quella e oggi hai 6 punti in meno rispetto al nostro principale concorrente!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gianni69 - 2 settimane fa

          se carnevale fa goal contro l’udinese nel 93 non retrocedevamo.se se se. c’era una canzone che faceva:say say say paul mc cartney e micael jakson o un si deve guardare al futuro?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Barsineee - 2 settimane fa

            Se quarta faceva goal con la samp
            si vinceva! Easy

            Mi piace Non mi piace
      2. Elmauri - 2 settimane fa

        Se proprio dobbiamo essere onesti, anche con i gobbi ci è andata di lusso, con l’espulsione mancata di Borja e almeno un rigorino non dato a loro. Col Genoa idem, pari all’ultimo secondo, dopo che Destro si è divorato un gol fatto. Ma il calcio è così, ripeto. Ok la buona o cattiva sorte, tuttavia alla fine la classifica non mente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bianco - 2 settimane fa

          Te lo hanno già detto che ragioni come un gobbo ?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Elmauri - 2 settimane fa

            Gobbo sarai tu, si vede che a te sta bene questa situazione di classifica. E se ti sta bene la Viola al 16mo posto vuol dire che non te ne frega nulla della fiorentina perché sei uno strisciato…

            Mi piace Non mi piace
          2. Barsineee - 2 settimane fa

            Pensa a te manca solo il nero e il Nick è perfetto!

            Mi piace Non mi piace
    2. mannuccigabriele7_14377276 - 2 settimane fa

      La triste verità è che questa squadra non fa punti e non segna . Abbiamo recuperato vlahovic è vero ma un centravanti pronto è d’obbligo per una squadra di calcio seria.se produci buon calcio vlahovic i goal li segna anche giocando molto meno.non c’è dubbio che i responsabili di questo biennio di disastri sportivi debbano essere allontanati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. renato.dolc_13289054 - 2 settimane fa

      Muriel non se ne voleva andare da Firenze ma tutti (anche qui dentro)pensavano che 12 mln fossero troppi:

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy