Commisso: “7 punti in 5 partite è una buona media. Programmazione? C’è sempre stata”

L’intervista del presidente prima della partenza: “Quando tornerò spero che la squadra sia in una posizione di classifica migliore”

di Redazione VN

Nuova intervista di Rocco Commisso al sito ufficiale della Fiorentina. Ecco le sue parole di oggi, prima della partenza per gli States:

E’ stato un periodo molto impegnativo, con l’annuncio del centro sportivo. Per quanto riguarda la squadra, poco fa ho parlato con i giocatori dicendo che è il momento di fare partite buone e vincere. Nelle ultime 5 partite abbiamo fatto 7 punti, è una media buona da tenere anche se non perfetta. Loro sanno che le prossime partite contro Sampdoria, Spezia e Udinese bisogna cercare di vincerle, non dobbiamo pensare al futuro ma al presente. Spero che quando tornerò a Firenze, la squadra sia in una buona posizione e si possa così programmare come sento invocare da tutti. In verità la programmazione per la Fiorentina c’è stata dal primo giorno, anche se forse non sono arrivati i risultati che speravamo.

Poi Commisso parla del centro sportivo e dello stadio: “Caro Nardella, non posso aspettare 20 anni. E a Giani dico…”

63 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. nacchero - 3 settimane fa

    7 punti in 5 partite sono una buona media . . . questo fa capire le ambizioni di commisso, dopo questa si può fare festa!!!! Ma vaiaia vaiaia Cecchi Gori paragonato alle stronzate che dice questo era un premio nobel

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tagliagobbi - 3 settimane fa

    Quanta gente che guarda il dito invece della Luna, poi ci sono i soliti provocatori che vabbè. Provo a spiegarvi io un paio di cose. Commisso ha acquistato a giugno 2019 una Società che da tre anni era in dismissione tecnica. Una Società che non aveva nessuna proprietà in solido e che quindi, visto che gli allora proprietari avevano deciso che non ci avrebbero più messo un centesimo, doveva sopravvivere in autofinanziamento, vale a dire entra 10 e al massimo deve uscire 10. Nei 10 che escono però ci andavano fatti rientrare le spese di gestione e il monte ingaggi giocatori e dipendenti quindi se vendevano per 10 al massimo potevano comprare per 5 e il risultato di quella situazione è sotto gli occhi di tutti. Veniamo ad oggi. Un Centro Sportivo di proprietà e uno (speriamo) Stadio di proprietà portano due cose: 1) solidità economica (se noi si chiede un mutuo o un finanziamento la prima cosa che ci viene chiesta è la busta paga e/o che proprietà di immobili abbiamo da dare in garanzia), 2) possibilità di avere un rientro economico proveniente dalle cosiddette attività collaterali che possano essere reinvestite per il rafforzamento della Società tutta. Non crediate che se fosse venuto lo sceicco di turno la situazione sarebbe stata diversa. Commisso sta investendo, ha fatto degli errori di “gioventù”, e sta combattendo contro la politica fiorentina che gli sta mettendo i bastoni tra le ruote. I soldi per la squadra sono stati spesi (il come è un altro discorso). Quello che è opinabile sono i risultati attuali ma sul modo di ricostruire la Società questo tipo di critiche sono, usando un eufemismo, ingenerose.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pantera Viola - 3 settimane fa

      Analisi perfetta, equilibrata e saggia. Una rarità fra molti pseudotifosi viola che contestano tutto e tutti e spesso rimpiangono quelli che c’erano prima e che venivano contestati da loro stessi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tagliagobbi - 3 settimane fa

        Grazie Pantera 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. dallapadella - 3 settimane fa

      Una precisazione; Commisso ha comprato una squadra il cui valore giocatori era di 250 mlioni, puoi affermare che era un ambiente depresso che si era salvato all’ultima giornata ma parlare di “dismissione tecnica” non riflette il valore sportivo della rosa e il valore patrimoniale di una società senza debiti.
      Io per primo ho sempre parlato di dargli 3 anni prima di giudicarlo, il problema adesso è che deve individuare collaboratori che facciano meglio mercato e che scelgano un progetto tecnico solido senza scuse del tipo “questo allenatore io l’ho trovato” o “questo allenatore ci ha fatto recuperare 6 posti, quindi ci baso il futuro”.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tagliagobbi - 3 settimane fa

        Padella, lui ha pagato 135 ml per comprare la Società non 250. 250 era quello che volevano i DV. Nei 135 ci devi mettere oltre ai giocatori (Chiesa già venduto sulla parola dai DV ai gobbi 60 ml quindi 75 ml rimasti) il titolo sportivo e la voglia dei DV di rientrare dalle spese. La squadra, basta ricordarsi i nomi di cui alcuni (Veretout) già venduti o non riscattabili (Muriel) per il decadimento della rispettiva clausola, era per la maggior parte tecnicamente poverissima e senza appeal per gli sponsors da anni. Quindi la situazione era tragica e, per come la vedo io, Commisso ha pagato di più del reale valore della Società di allora.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. dallapadella - 3 settimane fa

          Esatto lui ha pagato 135 ( o 150) per qualcosa che valeva 250 e oggi ne vale 200. E Veretout l’ha venduto Commisso.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Barsineee - 3 settimane fa

      caro Tagliagobbi, vediamo di rispondere in maniera pacata come ha scritto lei, tanto per non passare per agenti provocatori che spesso si viene tacciati qua dentro se si pensa in maniera differente. Commisso ha comprato nel 2019 una società perfetta, con zero debiti da saldare, un parco giocatori giovani su cui investire, un perfetto profilo finanziario che era in dismissione tecnica come dice lei da UN ANNO. Dismissione tecnica sta poi per abbassamento del monte ingaggi e come sappiamo benissimo in questi mesi, avere il settimo monte ingaggi non ci garantisce di avere la settima squadra d’Italia. La Fiorentina di Commisso aveva Muriel, Veretout, Chiesa in casa e Milenkovic, Dragowski e Pezzella in scadenza di contratto da lì a 4 anni. SUl fatto che non avesse infrastrutture è opinabile. Un centro sportivo esiste ed è dove si allena la fiorentina ogni giorno e aveva un affitto per 4 anni rinnovabile tacitamente per giocare nel suo storico stadio. Aveva anche una importante strada d’accesso per costruire uno stadio nuovo alla Mercafir con praticamente l’80% della parte politica fatta. Veniamo ad oggi. Il centro sportivo di Bagno a Ripoli è l’unica cosa realmente fatta da Commisso in questi due anni. Nel frattempo ha disfatto la squadra riempiendola di vecchi in scadenza (ieri si parlava di rinnovo di Caceres), di giovani inesperti e sempre perennemente in lotta per non retrocedere. Commisso ha esonerato lo stesso numero di allenatori in due anni di quanti ne avessero esonerati i DV in dieci. Solidità economica? La Fiorentina è sempre stato una squadra in regola con pagamenti, contribuzione … se c’era una cosa di cui i DV erano rigidi era proprio la solidità finanziaria. La possibilità di avere rientri economici dalle cosiddette attività collaterali. Quali sarebbero le famose attività collaterali di cui tanto parla Rocco? Una volta costruito il Centro Sportivo mi fai qualche esempio di come sarà messo a frutto? Ecco uno te lo posso dire io. Nel centro sportivo ci sono 200 camere doppie costruite secondo gli standard di un hotel di lusso e probabilmente saranno usate per fare hospitatily di turismo di elite. Questo è scritto nelle carte? NO. Ma quando gli altri fanni i furbi ROcco si incaxxa, quando i furbi li fanno loro, ops mi sono dimenticato sorry sorry. Altre attività collaterali? In due anni lo sponsor è un nome inutile che non ha alcun beneficio nel fare attività con la Fiorentina. Non abbiamo Toyota o Mazda o Samsung o Emirates. Non abbiamo uno sponsor di rilievo internazionale. Voi parlate sempre di Pradè ma il marketing cosa ha fatto in questi due anni? Hanno rifatto il sito. Wow. E poi? Quali iniziative di marketing profittevoli sono state realizzate o sono in rampa di lancio da parte della Fiorentina nei prossimi sei mesi? NULLA. I soldi arrivano se vengono fatte delle cose, non così per caso. Errori di gioventù e politica fiorentina che mette i bastoni. Il Signor Commisso vuole comprare al prezzo che vuole lui, per fare quello che vuole lui, nei tempi che vuole lui. Puoi essere chi vuoi ma da che mondo è mondo in una trattativa non ha sempre ragione il compratore. Se no, non si chiamerebbe trattativa. Non per nulla a NY lo stadio come voleva farlo il Cosmos gli hanno detto PICCHE. Risposta? Non iscrive la squadra al campionato. Errori di gioventù? Quando finirebbe secondo te la gioventù di un settantenne scaltro ricco self made man? Quando pensi che possa uscire dalla sua fase puberale e entrare in una fase matura da manager moderno? No perché sono passati quasi due anni e ieri ci ha lasciato con delle chicche stupende. Ah … ti riassumo gli errori di gioventù degli ultimi mesi: “ha rotto con tutte la istituzioni politiche toscane, dando a tutti degli incompetenti nullafacenti”; “ha rotto con il 90% dei membri della Lega Calcio per i suoi scontri (anche fisici ahimè) contro Agnelli”; “ha rotto con il 90% dei giornalisti fiorentini e non (basta sentire come lo trattano su Dazn e Sky)”; “ha rotto con il 90% dei procuratori più forti d’europa perché lui fa i capricci durante il calciomercato”. Altro? Ah sì una buona parte di tifosi viola iniziano ad essere un po’ stufi di essere sempre esimi in classifica. Sai cosa succederebbe se il Franchi fosse pieno ogni due domeniche? Si sarebbe preso una montagna di fischi e avrebbe rotto anche con i tifosi ingrati! INGENEROSO!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Tagliagobbi - 3 settimane fa

        Guardi caro Barsinee le rispondo in maniera sintetica. 1) avere qualcosa in affitto non significa avere una proprietà da mettere a bilancio (anche a noi comuni mortali succede lo stesso, si chiamano garanzie). 2) I fatti dicono che dal gennaio del 1° anno di Sousa (ha ragione, non erano 3 anni ma 2 e mezzo) in cui da primi in classifica non ci siamo rinforzati ma anzi i DV hanno cominciato in quel momento (bisognerebbe chiedere loro perché) a dismettere la squadra e i risultati del campo sono fatti. 3) Dragowsky voleva andare via e lì è stata fatta opera di convincimento della nuova proprietà, a Veretout era già stato promesso da Corvino che sarebbe stato venduto e già c’era Chiesa che teneva il muso, il riscatto di Muriel era già scaduto quando è arrivata la nuova proprietà. Altri fatti. 4) Se per questo aveva anche Vlahovic e altri giocatori (tra cui sul groppone i vari Maxi Oliveira, Thereau etc…) che però 2 anni fa non avevano il valore di oggi. 5) Mercafir: glielo devo ancora spiegare? Davvero? Via sù. 6) Se non sbaglio il fatturato annuo delle aziende di Commisso sfiora il miliardo di dollari, secondo lei una persona di 70 anni si mette a fare tutto quello che sta facendo lui per 30-40 milioni di guadagno? Ne ha davvero bisogno? Il Centro Sportivo e (speriamo) il futuro stadio saranno di proprietà della Fiorentina, non della famiglia Commisso, questo vuol dire che se e quando Commisso si stuferà e venderà la società la venderà con il CS e lo stadio (se glielo faranno fare). Certo, ci guadagnerebbe ma i ricchi scemi non ci sono più e quindi fa bene, si farebbe tutti. 7) capitolo guadagni: le faccio un po’ di esempi: Chelsea, i 2 Manchester, Real Madrid, Atletico di Madrid etc… hanno tutti stadio e CS di proprietà oltre a un merchandising da paura (sono stato 2 anni fa al Bernabeu ed è uno spettacolo). La Fiorentina, se non si vuole appecorare come si usa dire qua deve per forza seguire questa linea. Concludo che la politica fiorentina si deve svegliare, qui per fare qualunque cosa ci vogliono secoli, abbiamo un imprenditore che giustamente dice che con i suoi soldi fa quello che dice lui altrimenti non ce li mette e questo è legittimo. Se poi lei preferiva i DV bontà sua ma io preferisco Rocco. Buona giornata.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Pantera Viola - 3 settimane fa

          Ancora una risposta ineccepibile al delirio incompetente di Bersineee. Grande!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Barsineee - 3 settimane fa

    effettivamente l’intervista integrale è tutta un’altra cosa. Istruttiva!

    Oltre la media punti che è assolutamente in linea con gli obiettivi sportivi che si pone la proprietà, quello che trovo interessante sono i 400 parcheggi al Centro Sportivo.

    “Ci saranno oltre 400 parcheggi ed è un’importantissima opera che il Comune e la città di Firenze deve fare”. Interessante il suo punto di vista sull’opera pubblica (tramvia). Chi non si immagina frotte di turisti che escono festanti dal Museo Franchi inaugurato da Nardella e prendono la tramvia per vedere gli allenamenti della Fiorentina (o forse servirà ai turisti ricchi che casualmente dormono a Bagno a Ripoli?). Mah …

    E la questione su Giani? Che dovrebbe prenderlo a braccetto e dirci “vieni qua che ti faccio investire”?

    E tutto il poutpourri sulle squadre senza valore? Ha citato la lazio di Cragnotti ma non la lazio di Lotito. La roma di sensi, la lazio di cragnotti … guarda caso, gli ultimi due scudetti prima dell’era delle strisciate perenni.

    “i tifosi devono essere sempre vicini a me” … magari con qualche punticino in più di sette su quindici avresti i tifosi più vicini …

    Torna a casa Lassie, hai inaugurato il CS e te ne vai dopo due giorni. Bastava dirlo no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pantera Viola - 3 settimane fa

      Spero che tu non pensi quello che scrivi perché altrimenti ti dovresti chiedere che razza di tifosi sei.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Zosima - 3 settimane fa

    Avanti tutta Presidente!
    In futuro non si sa, ma per adesso con tutti gli investimenti fatti, la sua battaglia contro l’immobilismo, la burocrazia e la casta dei politici italiani, Commisso è solo da apprezzare e sostenere a spada tratta. Chi lo critica o è in malafede o lo fa per interesse personale oppure fa parte di quella categoria di persone (mediante nullafacenti) a cui non va mai bene nulla a prescindere.
    Per quanto riguarda i risultati sul campo da gioco è evidente che la sua responsabilità sia minima, ma da imputare principalmente a dirigenti, allenatori e giocatori. Il fatto che li difenda rientra nella logica del capo che in pubblico protegge i suoi, ma state certi che una volta salvi (speriamo…) farà un bel reset di tutto e tutti e solo allora inizierà la vera ricostruzione e la risalita verso i fasti del nostro glorioso passato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 3 settimane fa

      Chi non lo critica o è in malafede o lo fa per interesse personale oppure fa parte di quella categoria di persone (mediante nullafacenti) a cui non va mai bene nulla a prescindere. Ti piacerebbe che dicessero una cosa del genere? Pensare che qualcuno possa avere un’opinione diversa dalla tua semplicemente perchè pensa diversamente?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Zosima - 3 settimane fa

        La vostra non è critica, è sfascismo a priori.
        Vi meritereste Tootoonchi o Sundas come presidente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Luca-Pisa - 3 settimane fa

          Il CS intanto è la garanzia che un Tootunchi o un Sundas non potranno più avvicinarsi alla Fiorentina, perchè il valore della società aumenta notevolmente. Quello resterà alla società e non l’aveva fatto mai nessuno. Poi è chiaro che errori nella gestione sportiva ne ha fatti molti. Soprattutto non ha saputo scegliersi i collaboratori o ha fatto scelte in prima persona che paghiamo. Deve affidarsi ad un Da capace e dargli carta bianca.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Pantera Viola - 3 settimane fa

        Chi lo critica può davvero farlo in malafede o per interesse personale. Ma chi non lo critica quale sarebbe la sua malafede e quale l’interesse personale? Lo vedi che non ragioni!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gianni69 - 3 settimane fa

          Io fui accusato da questo signori di criticare i dv per interessi personali. A me dal cambio di proprietà non è entrato un euro nelle mie tasche. Ma perché faccio un altro mestiere. Lui ha il suo disco e te lo ripropone. Continuamente. C’è ancora qualcuno che ha memoria. Però non toglie che mr commisso abbia detto una str…. A

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. essebi5_10662429 - 3 settimane fa

    Vedo che Rocco ha imparato a usare l’ironia fiorentina….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gabrio FI - 3 settimane fa

    Contento Lei della media….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. 29agosto1926 - 3 settimane fa

    Credo che Rocco stia imparando tante cose, non so se gli serviranno in futuro ma se ha l’umiltà di riconoscere gli errori che ha fatto potrebbe fare discretamente nel calcio italiano tenendo in considerazione che tante società avranno un crollo economico rilevante nei prossimi anni. Inter, Napoli sono già quasi arrivate a destinazione, il Milan non potrà continuare a fare bilanci in passivo fa 100 milioni e la Juve deve pensare parecchio di più a Stellantis. Dobbiamo finire questo campionato e vedere come si muoverà il prossimo anno che sarà l’ultimo credito che può giocarsi. Deve prendersi un Tutor (Prandelli sarebbe il Top) e essere più umile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Baker - 3 settimane fa

      Bravissimo. Ogni tanto qualcuno partorisce qualche pensiero logico e non parte di getto sputando sentenze insensate. A nessuno piace vedere la Viola sempre nelle parti basse della classifica. Ma bisogna aver pazienza. Come ho scritto sotto un altro commento, Roma non fu costruita in un giorno. Bisogna essere lucidi e dare fiducia a quest’uomo.Che mi sembra che, per certi versi, abbia fatto già più di tanti altri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Barsineee - 3 settimane fa

      caro 29agosto, se aspetti il default del calcio per far salire la squadra ti ricordo che la lazio pagherà un debito in 40 anni mentre noi siamo falliti per duspicci! Il calcio ormai è un entertainment mondiale e se deve chiudere, chiude per tutti, non saranno certo Milan, Inter, Napoli, Roma e Juventus a fallire con Fiorentina e Spezia a giocarsela! L’ultima volta c’è stata calciopoli ma serviva a ripulire la juventus da quelli che si stavano rubando la cassaforte agnelli!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. jackfi1 - 3 settimane fa

    Media punti che posso accettare in questa situazione d’emergenza. Ammirevole l’aver riconosciuto i passi falsi nella programmazione. Sbagliando si impara. Dai Rocco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. sinistro viola - 3 settimane fa

    tra media punti da retrocessione, soldi spesi male e poi ripresi, figure barbine a iosa, dichiarazioni vulcaniche che portano al vuoto cosmico, allenatori senza arte né parte e sempre in partenza, bel gioco mai visto e dirigenti che contano come il due di picche..meno male che Rocco c’è..e sennò il tanto agognato Viola Park..l’avevamo bello e visto..e pensare che da bambino..quando ho iniziato a tifare..non volevo altro che..andare al centro sportivo della Fiorentina..”Forse chissà, succederà, canta con noi Rocco se ne và” FVS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. UKLZ - 3 settimane fa

    Concordo, anzi raccomanderei ai lettori comunque di guardare tutta l’intervista, non solo perché è interessante, ma anche perché è stata fatta proprio per i tifosi (oltre che per rispondere di tono a alcuni opinionisti e politici).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. UKLZ - 3 settimane fa

      Mi riferivo al commento di Emigrato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. dottgerardobregli_13904243 - 3 settimane fa

    Per una squadra che comunque deve finire l’annata nel lato destro della classifica di sicuro sette punti in 5 partite sono buoni. Altro il discorso della programmazione. Se compro un asino e lo voglio far correre all’ippodromo con dei purosangue mi pare che non sia stata studiata tanto bene la cosa ! Commisso indubbiamente é libero fi farlo , perché i “famosi” soldi sono suoi ma non lo deve venire a dire a noi che da due anni siamo presi a “pernacchie” da tutti !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Kewell - 3 settimane fa

    ci vole pazienza, che Commisso sia un bluff ormai ho paura sia assodato… La tiene 3/4 anni e la rivende, tanto lo stadio non lo fa e il centro sportivo gli fa già un bel guadagno sul prezzo di vendita… tanto gli americani un hanno mai fatto niente di bono, speriamo arrivi un bel russo o addirittura un arabo. nel mentre speriamo di sopravvivere in serie A.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Colosseo viola - 3 settimane fa

    Qualcuno gli dica che la vittoria vale 3 punti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Emigrato - 3 settimane fa

    Lungi da me far polemica ma questa non è l’esatta e fedele trascrizione dell’intevista. Poi ognuno tragga le proprie conclusioni ma almeno che siano in base alle parole dette e non dei sunti e basta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Dellone68 - 3 settimane fa

    Io sto con Rocco, ma 7 punti in 5 partite li accetto ora perchè ormai l’annata è compromessa, ma dal prossimo anno ci vogliono prestazioni ben diverse e punteggi ben diversi. Adesso bisogna salvare il salvabile, c’è poco da fare, ha ragione Soloroger qua sotto quando dice che non può scaricare critiche ai dirigenti, almeno in modalità “aperta”. Non può farlo. Quindi per ora va bene così. Ma dalla fine di questa stagione mi aspetto il cambio di passo.
    Forza Rocco e forza viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ottone - 3 settimane fa

      Aspetta e spera. “Chi visse sperando morì a Montecatini” diceva mio nonno. Questo qui è peggio dei DV.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ameviola - 3 settimane fa

        ahah perchè a Montecatini?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Conte Uguccione - 3 settimane fa

        Io sapevo Montevarchi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Violaviola - 3 settimane fa

    7 punti in 5 partite? Certo se ad uno non interessa niente della sua squadra….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. I'Generale - 3 settimane fa

      1,4 a partita corrispondono a 53/54 punti a fine campionato che, nel ultimi 5/6 anni, portano all’ottavo/nono posto… ha anche detto che non è perfetta, quindi è logico che si aspetti anche lui qualcosa in più…. tanto per capirci con 60/61 punti si va in europa Europa League.
      se da qui a fine stagione teniamo quella media ci salviamo a aprile, tanto per intenderci…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Up The Violets - 3 settimane fa

    Va be’ dai, c’è un lato positivo: domani torna a New York.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 3 settimane fa

      ma poi torna?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Raf - 3 settimane fa

    Ha bruciato 100 mln tra perdite di bilancio e sponsorizzazioni fittizie(60+35 regalati da Mediacom).Può essere contento?Ovvio che ormai è andata così e deve difendere dirigenza e squadra.Non potete pretendere che getti m…a sui suoi dipendenti con una salvezza tutta da raggiungere.A sto punto stare coperti e lottare per portare a casa l agognata salvezza e poi azzerare tutto.Il dramma è se non lo si facesse a salvezza ottenuta(sperem).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. SOLOROGER - 3 settimane fa

    Sono 2 anni che vi dico che siamo in mezzo ad un grande Bluff!!! A Firenze ci mettiamo subito al servizio del primo che passa…. addirittura Magnifico Messere le chiavi di Firenze i terreni gratis e ci preoccupiamo se ha speso troppo o speso poco se è colpa del Sindaco, di Prade o dell’allenatore di turno e non vogliamo vedere l’amara realtà che era già evidente dopo pochi giorni quando con non chalance e con l’appoggio dei giornalisti fiorentini ci fece sparire la famosa punta…. Muriel…. ed il famoso regista… Veretout…. dopodiché anche ieri a RTV 38 perfino Tenerani ha ammesso che tra le 4 campagne acquisti cessioni c’è un attivo importante. Significa che siamo nel medesimo autofinanziamento degli ultimi anni dei DV…. in teoria avrebbe dovuto essere il periodo dell’entusiasmo e delle spese folli…. mi immagino cosa succederà nei prossimi anni. Saputo del Bologna in confronto a questo è uno spendaccione. Auguroni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ad maiora semper - 3 settimane fa

      Sinceramente credo proprio che tu meriti di andare a tifare il Bologna, tra l’altro mi piacerebbe sapere che scuola hai fatto se mi dici che nelle quattro campagne acquisti di Commisso il bilancio è in attivo, forse sei andata a scuola con Gianni e Nardella…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SOLOROGER - 3 settimane fa

        Fai i conti e lo vedi forse a scuola ci devi andare te!!! Spesi 110 ml incassati 120 ml. Fai i conti prima di parlare

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Barsineee - 3 settimane fa

        non so che conti fate voi. Entrate meno uscite e vedrete che se lo fate per tutti e quattro i mercati c’è un attivo di oltre 10 milioni di euro. Poi i numeri sono lì per tutti da guardare …

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Baker - 3 settimane fa

      Si ma mettila una virgola ogni tanto… Mi stava venendo un attacco epilettico a leggere le tue bischerate. A parte ho smesso a neanche metà, tra la lettura fastidiosa priva di virgole, e le cialtronerie che hai scritto. State calmi e boni, ci vuole pazienza. Roma non fu costruita in un giorno. Giusto? Basta non retrocedere quest’anno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SOLOROGER - 3 settimane fa

        Contento te!!! Divertiti con il calabrese che ti porta Kokorin e Malcuit

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Baker - 3 settimane fa

        Ogni unlike è partorito da gobbi mancati

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. blues - 3 settimane fa

        Gli si sara’ rotta la tastiera, ci vole pazienza.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ema - 3 settimane fa

    A me fanno paura queste parole “Spero che quando tornerò a Firenze, la squadra sia in una buona posizione e si possa così programmare come sento invocare da tutti” perché non è la prima volta che sembra che qualsiasi decisione si prende quando c’è Commisso fisicamente (al di là del merito delle decisioni prese che lasciamo stare..) e così è per forza un bel problema

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Superviola - 3 settimane fa

    7 punti in 5 partite sono accettabili considerando che abbiamo giocato contro Napoli e Inter, cioè 2 delle prime 4-5 squadre.
    Ad ogni modo Commisso sa benissimo che non era questa la stagione che si aspettava, non solo noi tifosi ma neanche lui.
    Sono convinto che a Giugno ci sara’ un bello scossone in società perche’ non mi sembra un tipo a cui piace buttar via i soldi.
    Noi abbiamo il 7 monte ingaggi della serie A e non è ammissibile il 14 posto in classifica…Lo sappiamo noi e lo sa perfettamente anche lui.
    Su Giani ha detto le stesse cose che avevo detto io in merito all’appuntamento, una risposta troppo fredda al limite della scortesia da parte del nostro Presidente di Regione. Speriamo che il Presidente Giani non usi lo stesso stile di comunicazione anche con tutti gli altri imprenditori perché altrimenti in Toscana non investira’ più nessuno…
    L’opzione Campi la vedo quindi definitivamente tramontata, inutile parlarne ancora.
    Una enorme occasione sprecata.
    Ho percepito dalle parole di Commisso invece un certo interesse sul Franchi, ma solo per un eventuale rinnovo della concessione di affitto, che scadrà tra un anno e tre mesi, ma Commisso vorrebbe saperne di piu’ sui tempi.
    Nardella ha fatto un cronoprogramma parziale, ha infatti mancato di dire la cosa più importante cioè quando finirebbero i lavori per il nuovo restyling del Franchi e quando sarebbe pronto!
    Il Sindaco ha detto che dovrebbero iniziare tra fine 2023 e inizi 2024, quindi prima della fine del suo mandato, ok, ma quando finirebbero?? 2 anni, 3 anni, 10 anni?
    Forza Rocco! sono con te!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. user - 3 settimane fa

    Devo dire che rimango basito a leggere questa intervista.Qui non ci sono storture giornalistiche,nessuna possibilità di interpretazione.Queste sono parole sue.Allora sono molto perplesso perché non ha capito o non gli hanno fatto capire che,storicamente,la Fiorentina occupa una posizione di prestigio nel campionato Italiano ,con qualche caduta, è vero, ma la media è comunque da alta classifica.Davvero sono molto molto deluso dalla sua “soddisfazione”per quello che è stato fatto.Presidente si legga un po’ di storia del glorioso club viola…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GMC Firenze - 3 settimane fa

      Forse è la dimostrazione che preferisce il mattone al pallone? Spero tanto di sbagliarmi ma è innegabile che in quasi 2 anni abbiamo solo visto giocar male e senza grinta e rischiamo sempre la B. Tenere Barone Pradè significa rimanere sul 12o posto se va bene, altro che 7o monte ingaggi!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Viola da Cremona - 3 settimane fa

      Ma lo sai che fiorentina ha acquistato? Ha preso una squadra salvata per miracoll e nell’anno peggiore per fare investimenti (covid)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. jackfi1 - 3 settimane fa

        Abbiamo la fortuna di essere una società senza debiti in un periodo nerissimo a causa del covid e questo è un grande merito di Commisso. Però una situazione positiva come la nostra se fosse stata unita ad una buona programmazione ci avrebbe portato ottimi risultati e investimenti perchè tante squadre hanno situazioni economiche devastanti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. vb - 3 settimane fa

    Verissimo, sono già diversi anni che in effetti sta programmando il ritorno in B….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. barbutoviola - 3 settimane fa

    Forse non sa che le vittorie adesso valgono 3 punti e non più 2.
    Fossimo ancora nel 1994 la media che dice sarebbe stata davvero buona, dato che rapportata alle regole vigenti equivale a 71,4 punti. Ahimé invece oggi fare 7 punti in 5 partite porta a circa 47 punti finali. Media buona per una salvezza (neanche troppo) tranquilla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. I' Mastica - 3 settimane fa

    Ah ah ah … forse co’ du’ punti! Poero Rocco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Cinghiale fumato - 3 settimane fa

    Certe vaccate le possono dire solo certi tipi a certi giornalisti. I DV non sono riusciti a farmi venire la Fiorentina, tu hai già fatto di meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. GMC Firenze - 3 settimane fa

    Ragazzi ditemi che non è vero… si vanta di avere una media da B? NON CI POSSO CREDERE CHE UN PRESIDENTE SI ACCONTENTI DI QUESTA MISERIA!!! Ci credo che poi i giocatori non mettano impegno, tanto il “padrone” è contento così!!! Che incubo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Frala - 3 settimane fa

    Gioco partita incontro.
    La coppia dell’incapacità messa in ridicolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Tiz973 - 3 settimane fa

    “7 punti in 5 partite è un buona media”, “la programmazione c’è stata dal primo giorno”
    Grande presidente!
    La salvezza tranquilla è un bel traguardo! Se poi si gioca anche il calcio più brutto d’Italia è il massimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. epicuro - 3 settimane fa

      Curioso i pollici versi su questo commento

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Filippo_94 - 3 settimane fa

      Guarda che la ‘buona media’ era riferita alla lotta salvezza. Infatti con 22-23 punti saremmo salvi. È chiaro che anche Rocco non è contento dell’andamento sportivo. Ma ha sempre detto che necessitava di rodaggio e di pazienza da parte dei tifosi. E io mi sento di dargliela, soprattutto ora che ha dimostrato concretamente di voler investire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy