Pierini: “Iachini non aveva la fiducia, sbagliato ripartire così. Prandelli dirigente? È adatto”

L’ex viola parla anche di Ribery: “Può servire ad una squadra che ha dei giovani da crescere in rosa, come sta facendo Ibrahimovic al Milan”

di Redazione VN

L’ex difensore viola Alessandro Pierini è intervenuto a Radio Sportiva. Queste le sue parole sul momento della Fiorentina: “Il problema c’è stato a inizio stagione, quando si è andati avanti con un allenatore che non aveva la fiducia dell’ambiente. Il progetto non è iniziato nel migliore dei modi, peccato perché da fuori si respira questa grande volontà da parte della proprietà di riportare la Fiorentina ad alti livelli. Bisogna avere le idee chiare e lavorare negli anni su un progetto senza grandi ripensamenti”.

Pierini si è poi concentrato su Prandelli e Ribery: “Prandelli in un altro ruolo? Ci può stare. Io l’ho avuto a Parma e oltre a essere un grande conoscitore di calcio è anche un grande conoscitore di uomini, può essere la persona adatta a ricoprire un ruolo anche fuori dal campo. Ribery? Può servire ad una squadra che ha dei giovani da crescere in rosa, come sta facendo Ibrahimovic al Milan. Serve un mix per un progetto vincente. Un giocatore con le qualità di Ribery può essere un inizio”.

GERMOGLI PH: 5 FEBBRAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS INTER NELLA FOTO MISTER CESARE PRANDELLI
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy