Il doppio ex: “Spezia sorpresa del campionato, a Genova i viola non meritavano di perdere”

Le parole del doppio ex Rossinelli, in vista della sfida di domani pomeriggio fra Fiorentina e Spezia

di Redazione VN

Marco Rossinelli, doppio ex di Spezia e Fiorentina, è intervenuto sulle frequenze di Lady Radio:

Lo Spezia è la sorpresa del campionato, la squadra è tra le più giovani del torneo, ma Italiano sa cosa chiedere ai propri calciatori. Ha creato un bel gruppo. Ogni domenica ci fa rimanere a bocca aperta. Con il Milan si è visto un gran bel gioco. Noi tifosi speriamo nella salvezza, ce la meritiamo perché al primo anno di A, non abbiamo ancora visto una partita al Picco. Fiorentina? Contro la Sampdoria ha perso immeritatamente, ho visto una bella squadra. Nel primo tempo i blucerchiati non si sono mai avvicinati alla porta. I viola hanno grandi giocatori: mancava Ribery, ma non mi è dispiaciuto Vlahovic, Castrovilli è fortissimo. Da certe situazioni è difficile uscire, specialmente se non hai la mentalità e l’abitudine a lottare per la salvezza. Mi auguro che Prandelli riesca a inculcargliela, senza snaturare il suo gioco. Biraghi? Può fare bene nel ruolo che gli fa fare Prandelli. Tante volte è facile giudicare dopo, ma nessuno riesce più ad avere i piedi per terra. I tifosi vorrebbero sempre vincere, i giornalisti sempre vedere le belle cose. A La Spezia viviamo una bella realtà e stiamo vedendo crescere molti ragazzi tra cui tre spezzini.

(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy