Galli: “Prandelli giochi con il 4-3-1-2, Ribery trequartista. Callejon? Sacrificio necessario”

L’opinione dell’ex viola: “Credo che la seconda Fiorentina di Prandelli sarà diversa rispetto a quella del passato perché il calcio è cambiato”

di Redazione VN

L’ex viola Giovanni Galli è intervenuto ai microfoni di Lady Radio. Questi i passaggi più interessanti delle sue dichiarazioni: “Prandelli, oggi come ieri, dovrà tirare fuori il meglio dalla Fiorentina. Credo che la sua squadra sarà diversa rispetto a quella del passato perché il calcio è cambiato. Ribery? I paragoni con Mutu mi fanno ridere. Il francese deve essere un valore aggiunto, non l’unico giocatore a cui affidarsi. Penso che giocheremo con un 4-3-1-2, Ribery avrà un raggio d’azione limitato. Callejon? Ci rimetterebbe, ma qualcuno deve essere sacrificato per forza”.

Ribery

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Eziogòl - 3 settimane fa

    sono cambiate le regole,più che il calcio. Regole che hanno come unico fine far divertire masse di beoti teledipendenti con gol a ripetizione, stile partita di basket. Il bel, vecchio, sudsto,tattico 0-0 non esiste più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. BVLGARO - 3 settimane fa

    4-2-3-1 e gioca anche callejon .. dai galli che prima o poi ci arrivi. togli anche lo spagnolo da questa rosa e vale il Cagliari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. LoreBBB - 3 settimane fa

    le aveva dette tutte giuste quest’anno, poi oggi inizia a inventare pure lui. mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. strato57 - 3 settimane fa

    che il calcio è cambiato non ci sono dubbi. Basta vedere anche la nazionale ieri. Oggi quasi tutte le squadre, perfino quelle che lottano per non retrocedere, sono votate all’attacco e a fare partire l’azione con dai difensori. Ovviamente ci vogliono anche i giocatori adatti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy