Cecchi: “Prandelli me lo gioco tranquillamente con Sarri. Pedro? Anche Gerson in Brasile…”

L’opinione: “Non capisco chi dice che sarebbe dispiaciuto se Prandelli facesse bene perché così sarebbe preclusa l’opportunità di arrivare a Sarri”

di Redazione VN
Cecchi

Stefano Cecchi, giornalista de La Nazione, è intervenuto a Radio Bruno. Queste le sue parole: “Prandelli in passato ci ha regalato risultati, ma anche umanità e un grande feeling con Firenze. La sua Fiorentina era come l’Atalanta di oggi, costruiva calcio. Non capisco chi dice che sarebbe dispiaciuto se Prandelli facesse bene perché così sarebbe preclusa l’opportunità di arrivare a Sarri. Perché non si può aprire un nuovo ciclo con lui? Prandelli ha lanciato una bellissima sfida sulla sua conferma, è un maestro di calcio e me lo gioco tranquillamente con Sarri. Pedro? Se non sbaglio anche Gerson fa il fenomeno in Brasile, quindi diamo un valore relativo a quello che fa, ma essendo già nostro non sarebbe male l’idea di rivederlo a Firenze”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Conte Uguccione - 1 settimana fa

    Grande Cecchi! Pedro faccia la sua strada, non si può parlare continuamente di Pedro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy