VN – Cutrone in bilico, ecco cosa è emerso dall’incontro di oggi

VN – Cutrone in bilico, ecco cosa è emerso dall’incontro di oggi

Indiscrezione violanews: la Fiorentina ha comunicato agli agenti di Cutrone che non è una prima scelta per Iachini. Sullo sfondo c’è Piatek

di nicoloschira

Un faccia a faccia per discutere del futuro di Patrick Cutrone. L’incontro andato in scena oggi al centro sportivo della Fiorentina è servito per chiarire le rispettive posizioni. Il giocatore non vorrebbe andare via, ha scelto la Fiorentina a gennaio perchè credeva in un progetto importante e adesso vorrebbe giocarsi le sue carte. La Fiorentina però punta molto su Vlahovic e ha rifiutato un’offerta importante del Lipsia: ecco perchè i dirigenti viola hanno fatto capire che Patrick parte arretrato nelle gerarchie di Iachini e di prendere in considerazione eventuali offerte. Al momento si registrano i sondaggi di Bologna e Genoa, qualcosa potrebbe venire fuori anche dall’estero. La Fiorentina insomma è disposta a sacrificare Cutrone – al momento non è ancora scattato l’obbligo di riscatto da pagare al Wolverhatmpton – ma molto dipenderà dalla volontà del giocatore e dalle proposte che gli si presenteranno. E in caso di addio, può decollare la trattativa per Piatek…

-> CALCIOMERCATO: TUTTE LE OPERAZIONI CONCLUSE IN SERIE A
-> Clicca qui per restare aggiornato su tutto il mercato della Fiorentina

33 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antani - 6 giorni fa

    Io manderei in prestito Vlahovic da Juric sicuro. Cutrone poiché non é scattato il riscatto alto staranno valutando se quei soldi gli servono vista la crisi per prendere un centravanti da venti goal. Dispiace perché pur tecnicamente non sia il top però sembrava in crescita, ha fiuto ed é bravi a entrare a partita in corso. Forse costa un po’ troppo per questo ruolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lallero - 7 giorni fa

    Cutrone d Piatek si equivalgono. O prendevo Mandzukic o stavi com’ero. La priorità è il regista, fate ridereeeeeeeeeeeeeeeee

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Aldo - 7 giorni fa

    Io la penso così: avevi bisogno di un regista e di un centravanti. Non hai comprato un regista ma due mezze ali (Borja e Amrabat) che aggiunte a Castrovilli e a un’altra mezz’ala/trequartista discreta come Bonaventura fanno come risultato 4 giocatori veramente bravi che potevano rendere un sacco accanto a un regista bravo, ma che alla fine ti mancherà, e inoltre uno dovrà sacrificarsi a fare gioco nonostante non sia nel suo DNA bruciandosi (come successo col mediano Pulgar). Per quanto riguarda il centravanti avevi già dall’anno scorso da comprare un attaccante che segna (anche uno svincolato gratuito andava bene) per aiutare e fare crescere Vlahovic, innestato dalla primavera. Hai preso un giovane sconosciuto e rotto come pedro, rispedito al mittente già dopo 6 mesi. Non hai rimediato, ma hai comprato altri 2 ventenni a cifre elevate per la nostra dimensione e ti ritrovi oggi senza certezze se non quella che Almeno uno dei 3 verrà bruciato perché ovviamente tutti e 3 contemporaneamente non possono giocare. Trovo veramente molte difficoltà a trovare un senso alle scelte del nostro DS..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Iperviola - 7 giorni fa

    Vero ..ma se devo spendere di più per piatek preferirei cutrone..poi dipende da quanti palloni arrivano
    Petagna (che reputo inferiore) ha fatto 12 gol nella spal…caputo più di venti a Sassuolo..mettiamo la palla in mezzo e si segna ..altrimenti che sia vlaovic o cutrone, si va poco lontano Credo che una punta debba anche sentire la fiducia addosso, ma se Iachini le alterna continuamente ne va della serenità di entrambi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. epicuro - 1 settimana fa

    Il problema è che se resta e scatta la clausola di acquisto hai un esborso di 20 milioni.
    Quindi la domanda è,
    li vale o c’è di meglio a quella cifra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. alesquart_3563070 - 1 settimana fa

    Se devo dire la mia, non terrei né Cutrone né Vlahovic (che ha deluso parecchio alla ripresa del campionato, mi è parso svogliato e sovrappeso, infatti Iachini lo ha “bastonato” non facendogli più vedere il campo). Io darei via il primo in primis perché non tiene palla e nei contrasti è molle. Certo c’è da dire pure che Iachini non è il migliore allenatore per esaltare le caratteristiche di una punta, ma ha valorizzato Dybala, Belotti, quindi qualcosa sa fare. Spetta a lui la scelta. Ricordiamo inoltre che Piatek-Kouamè è stata la coppia esaltata da Ballardini, altro talebano del 3-5-2

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gerrone - 7 giorni fa

      vhlauvic non tiene un pallone e un idea tua ricordati che lui e chiesa hanno contratto il covid-19 e hanno ripreso a giocare ogni tre giorni senza preparazione con un stop di due mesi …..prima del look down dusan aveva fatto sei goal partendo non sempre titolare un ragazzo di 197 cm ci mette più che un brevilineo a entrare in forma ….giudicare così frettolosamente un ventunenne che ha segnato grandi goal come quello a san siro /meazza e da scarsi intenditori .
      certo se arrivasse belotti anche io farei andare in prestito dusan o comunque non titolare , ma si parla di un giocatore top ;per piantek ,che ha fatto due goals in bundesliga uno su rigore no!
      A firenze si bolla i giocatori come scarsi o fenomeni troppo alla scelta ilicic simeone rebic alonso non hanno insegnato nulla ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Iperviola - 1 settimana fa

    Anche a me sembra roba da matti …mi sembra un giocatore generoso che si sbatte per la squadra è che avrei fatto giocare titolare sempre perché a calcio si gioca col centravanti! Poi se rinunci a cutrone dai l’impressione di navigare a vista e di acquistare in maniera estemporanea i giocatori senza uno straccio di programma ..
    Vedo Pradè come un direttore privo di fantasia e lungimiranza …che tristezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gerrone - 7 giorni fa

      non stoppa un pallone corre ma segna solo in contropiede tecnicamente è scarso …vhlauvic tecnicamente lo mangia comunque a al 20/5 milioni si trova di meglio la toma sta prendendo milik a quella cifra , che se sta bene e non si rompe segna tre volte cutrone e fa reparto da solo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Niko74 - 1 settimana fa

    Strategia sbagliata, dettata solo dalla mancanza di contanti da spendere(sarà il FPF?) Ma se va via Cutrone e forse anche Chiesa, bisogna prendere una punta migliore di Cutrone e un tornante o attaccante esterno Dx. Dubito che Piantek sia più forte di Cutrone. Poi, cambiare l’attacco in maniera così radicale significa perdere tutto il tempo maturato per l’intesa del gioco delle punte. Bisogna mandare Vlahovic in prestito, è grezzo. Se Piantek dovesse infortunsrsi, Vlahovic non sarebbe capace di sostenere il peso dell’attacco da solo, e in mancanza di Chiesa sarebbe un disastro. Confermare Cutrone, Prendere Piantek, Vlahovic in prestito, rinnovare il contratto a Chiesa fino al 2023. Ormai è troppo tardi per rivoluzionare tutto. Bisogna toccare il meno possibile. Assolutamente il regista per non mettere fuori ruolo Amrabat.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Mic. - 1 settimana fa

    Mi par di sognare.

    Senza Cutrone chi li faceva i gol che ci hanno fatto rimanere in Serie A??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. dallapadella - 1 settimana fa

    Non è un giocatore che sposta gli equilibri e se per Iachini non è essenziale meglio darlo via e concentrarsi sul resto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Albeviola - 1 settimana fa

    A me dispiace sinceramente…mi sarebbe piaciuto vederlo giocare con continuità e con un centrocampo decente alle spalle…secondo me è meglio di Piatek

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. N_q - 1 settimana fa

    Allucinante.
    Acquistato a gennaio.
    Poi avesse fatto male o fosse stato bocciato dall’allenatore.
    Sacrificarlo per Piatek su cui ancora aleggia il dubbio se sia stata una meteora di un anno mi sembra assurdo.
    Senza contare che passa il messaggio che alla Fiorentina bruciano i giocatori cambiando idea e mandandoli via dopo pochi mesi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aliseo - 7 giorni fa

      Nell’articolo è scritto che Cutrone è dietro nelle gerarchie di Iachini che evidentemente preferisce Piatek.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Mystgun - 1 settimana fa

    Non vedo il motivo per cui dovremmo mandare via Cutrone, tenerlo come 3 scelta in attacco mi sembra la cosa migliore sia se arriva un altro centravanti (dovrebbe uscire Vlahovic in prestito secco) sia se rimanessimo così come siamo adesso.
    Soprattutto non capisco perchè dovremmo cambiare Cutrone con Piatek che secondo me sono allo stesso modo una scommessa.
    Se l’idea fosse quella di rimanere solo con Kouamè e un centravanti vero per la posizione accanto a Ribery penso che saremmo un po corti in attacco e soprattutto non mi sembra una grande idea lasciare tutto il peso dell attacco su un giocatore di 37 anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-14533672 - 1 settimana fa

    A parer mio meglio Cutrone che L’incognita PIATEK!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. BaggioBati - 1 settimana fa

    Comprato appena 7 mesi fa…complimenti al DS. Ottimo lavoro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. glover_3713546 - 1 settimana fa

      Comprato? È in prestito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. N_q - 1 settimana fa

        Prestito di 18 mesi con obbligo di riscatto legato alle presenze che, a questo punto, dovrebbe scattare a breve. Altrimenti non mi spiego questa fretta di silurarlo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. giusetex7_9905901 - 1 settimana fa

    Nel caso Cutrone fosse messo alla porta sarebbe il caso di farsi qualche domanda sulle scelte alle quali abbiamo assistito quest’anno. Non ho mai visto giocatori durare così poco come da noi. Cutrone seguirebbe Pedro durato sei mesi, idem Boateng per non parlare di Agudelo visto come il nuovo Pizarro e già tornato all’ovile dopo poche partite. Se poi aggiungiamo Badelj che era stato l’acquisto più importante ed è già rientrato alla base, farsi qualche domanda è lecito per non dire obbligatorio. Anche perché sbagliare un acquisto come Cutrone con un esborso ipotetico di 20 milioni viste le nostre casse mi pare pericoloso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MolisanoViola - 1 settimana fa

      Il problema, si chiama Pradé, se Barone in certo qual modo è giustificabile, Pradè NO, non ha idee chiare e non riesce ad essere incisivo, lui sta alla finestra, per fare una squadra forte, non sempre servono i soldi, ma saperli spendere, l’Atalanta ha il genio Sartori, cosa non farei per rubarlo a Percassi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Aldo - 7 giorni fa

        Quoto in pieno. Faccio sempre l’esempio terzino sinistro: l’anno scorso avevamo bisogno, così hanno comprato Lirola a 16 milioni cash. Sartori l’anno dopo ha avuto bisogno. Ha preso piccini GRATIS con DIRITTO DI RISCATTO a 3 MLN..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Sonoio - 1 settimana fa

    Sono ancora in tempo…via Cutrone e i 20 mln (2 sono già spesi per il prestito dell’anno scorso) + 4 su torreira!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MATTEO1926 - 1 settimana fa

      Torreira sta’ a sedere in questa squadra

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sonoio - 1 settimana fa

        È vero…ci sono pulgar e Duncan….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. MolisanoViola - 1 settimana fa

    E perché non Suarez, visto che dai gobbi non se ne parla più? Sto scherzando, però….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vichingo - 1 settimana fa

      Io farei,ma veramente,una telefonata a Madrid;visto che il trasferimento di Mariano Diaz al Benfica l’é saltato,e se rimane là,per Zidane parte dietro e molto,a Benzema,Jovic,Vinicius,Hazard,Rodrygo,e qualunque giocatore capace di stare in attacco,magari un annetto in prestito per giocare un po’ qui,se lo fa.
      E sarebbe una bella certezza,davanti.
      ForZa viola

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. MATTEO1926 - 1 settimana fa

    Io lascerei questo gruppo….i tre d’avanti sono assortiti bene…vanno d’accordo e quindi fanno anche gruppo…io partirei così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aliseo - 1 settimana fa

      Sembra che il grande Iachini preferisca Piatek che non sa più cosa significa fare gol.
      Cutrone in questo periodo per il minutaggio di gioco ha avuto una buona media di gol.
      Patrik segna, gioca per la squadra, per me tenere lui e Kuamè e mandare Vlahovic in prestito.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Saba - 1 settimana fa

    Mi dispiace per il ragazzo, per la voglia che ci mette sempre in campo. Io poi già a gennaio avevo espresso perplessità, non per il giocatore in se, ma in quanto prendendo anche kuame pochi giorni dopo era chiaro che 1 dei 3 (70 anni complessivi erano troppi da tenere in panchina….) poi certo se è per far spazio a pjatek i dubbi mi rimangono…e cmq pjatek o altro
    di caratura ed età maggiore, si rischia sempre che sia vlaovic (che è quello con prospettive migliori) a fare sempre troppa panca, sarebbe lui da mandare in prestito secco. Qui ha sicuramente influito i 18 ml, sopratutto in periodo covid

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. jameslabriexxx - 1 settimana fa

    Mah……..nn ci capisco più niente su come si lavora in Fiorentina… è solo un mio pensiero eh!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rumbaviola - 1 settimana fa

      Concordo, l’unico mio timore e’ che vadano in confusione con il progetto tecnico e inizino a sperperare soldi e a far giocare gente fuori ruolo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy