Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

La situazione

La Juve incontra l’entourage di Vlahovic. C’è l’ombra di un Chiesa-bis. Il punto

Dusan Vlahovic

La Juve continua a mostrare interesse per il serbo che, per il futuro, vorrebbe restare in Italia. Contatti fra i bianconeri ed il suo entourage

Redazione VN

Arrivano aggiornamenti per quel che riguarda la delicatissima questione Dusan Vlahovic. Lo scenario è in grande fermento e, la settimana appena trascorsa potrebbe essere stata fondamentale per capire il futuro del serbo. La Juve ha incontrato l'entourage del classe 2000, e non si tratta certo della prima volta. C'è grande interesse da parte dei bianconeri nei confronti dell'ex Partizan, sebbene non ci sia ancora neppure un principio d'accordo. La Signora difficilmente riscatterà Morata dall'Atletico Madrid questa estate, motivo per cui i bianconeri saranno, escluso Kaio Jorge, senza una punta. Ecco che quindi il nome di Vlahovic calzerebbe a pennello.

Dall'altro lato c'è un Commisso che, per quanto sia un abile negoziatore, riuscirà con fatica a non svendere il serbo, visto il contratto in scadenza nel 2023. Quasi un deja vu di quanto accaduto con Chiesa. Le parole, forti, del presidente Viola hanno un obiettivo chiaro: far partire l'asta per il numero 9 Viola. Il problema è che Dusan preferirebbe restare in Italia. E proprio in Italia potrebbero esserci altre due piste concrete, entrambe che portano a Milano: Milan ed Inter. Il Diavolo ha qualche problema di carta d'identità per quel che riguarda i centravanti. I nerazzurri, invece, potrebbero andare all'assalto per Vlahovic nel caso in cui dovesse arrivare un nuovo proprietario. Lo scrive tuttomercatoweb.com.

 da Instagram
tutte le notizie di