Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Il caso

Pjanic escluso da Bosnia-Ucraina dopo una festa con gli amici al bar

Pjanic escluso da Bosnia-Ucraina dopo una festa con gli amici al bar

L'ex Juve è stato fotografato durante una festa al bar con amici, mentre beveva e fumava narghilè prima della partita contro la Finlandia

Redazione VN

La Bosnia ha concluso il girone di qualificazione ai Mondiali al quarto posto e non sarà quindi presente a Qatar 2022. Inutile è stata l'ultima gara giocata e persa in casa contro l'Ucraina che, con questi tre punti, ha invece conquistato la seconda posizione alle spalle della Francia e l'accesso ai playoff. Nella Bosnia era assente Miralem Pjanic, che non è stato schierato in mezzo al centrocampo, senza però che dalla Federazione bosniaca fosse arrivata alcuna notizia ufficiale.

Un'assenza ingiustificata, il cui motivo è stato però svelato successivamente. Pare che la causa del mancato impiego del centrocampista del Besiktas contro l'Ucraina, infatti, sia dovuto ad alcune foto circolate sul web che lo ritraggono in un bar, a bere e fumare narghilè con alcuni suoi amici. Scatti che riguardano la sera precedente alla gara con la Finlandia, persa poi dalla Bosnia per 3-1. A causa di queste foto, Pjanic sarebbe stato punito dalla Federazione e dal Ct Petev.

 TURIN, ITALY - OCTOBER 27: Barcelona player Miralem Pjanic during the UEFA Champions League press conference ahead of their match against Juventus at Allianz Stadium on October 27, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)